Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  


Ivan Krastev: Lezioni per il futuro. Sette paradossi del mondo nuovo

21.10.2020

Pubblicato da Mondadori il nuovo libro del politologo bulgaro, presidente del Centro di strategie liberali di Sofia.

Negli ultimi decenni abbiamo più volte sentito dire che il mondo «non sarà mai più lo stesso». E accaduto all'indomani dell'11 settembre, dopo la recessione del 2008-2009 e la crisi dei rifugiati nel 2015. Tuttavia le cose cambiano non perché ci sia una volontà di cambiamento, ma «perché non si può tornare indietro».

Mentre trascorreva il lockdown nella sua nativa campagna bulgara, Ivan Krastev, politologo e opinionista del «New York Times», ha cominciato a interrogarsi sugli effetti della pandemia da Covid-19 e su come sarebbe cambiato il futuro. Benché tracciare la storia di una trasformazione ancora in atto renda difficile avanzare delle ipotesi, è innegabile che l'esperimento sociale della quarantena abbia scoperto nodi politici ed economici irrisolti, che accomunano le singole realtà nazionali.

In poche settimane, il «cigno grigio» della pandemia ha catapultato Stati e continenti nell'incertezza. Dalla Cina all'Italia, dalla Svezia agli Stati Uniti. Tanto nelle democrazie liberali quanto nei regimi autoritari, però, i governanti si sono dimostrati sprovvisti degli strumenti interpretativi necessari per fronteggiare una crisi inedita rispetto a quelle più recenti e si sono ingenuamente ostinati a operare attraverso leggi d'emergenza.

Eppure, la pandemia produrrà cambiamenti irreversibili, e a farne le spese potrebbe essere soprattutto l'Unione Europea, insieme a uno dei fondamentali assunti comunitari, ovvero che l'interdipendenza generi sicurezza e prosperità. Attraverso sette paradossi, Krastev analizza questo incerto presente, teatro tra gli altri del «fallimento dei leader politici mondiali nel mobilitare una risposta collettiva» a una crisi che non potrà essere superata senza un progetto politico responsabile e condiviso.

Ivan Krastev, presidente del Centro di strategie liberali a Sofia, membro permanente dell'Istituto di scienze umane di Vienna e opinionista del «New York Times», è autore, tra gli altri, de Gli ultimi giorni dell'Unione. Sulla disintegrazione europea (2019), L'impero diviso (con Federico Fubini, 2019) e La rivolta antiliberale (con Stephen Holmes, Mondadori 2020).

Un estratto dal libro


Fonte: Mondadori editore

Ordina su IBS | Feltrinelli | Webster




Commenta questa notizia



Notizie

03.11.2020L'isola del crollo
25.10.2020Storia: Quando Ljudmila Živkova “invitò” Gianni Rodari a Sofia
23.10.2020Analisi del clima aziendale e delle opportunità di investimento in Bulgaria
21.10.2020Ivan Krastev: Lezioni per il futuro. Sette paradossi del mondo nuovo
19.10.2020Bulgaria, cento giorni di proteste
17.10.2020Minoranze nazionali in Bulgaria
16.10.2020Bnb prevede ripresa dell'economia bulgara nel 2022



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)