Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Foto: pxfuel (CC0)
Foto: pxfuel (CC0)

Bulgaria: prime misure di carattere economico

31.03.2020

E' entrata in vigore il 24 marzo la Legge sulle misure e le azioni durante lo stato di emergenza. Secondo le disposizioni della Legge, è vietato il pignoramento dei conti correnti delle persone fisiche e delle strutture ospedaliere, nonché il pignoramento di stipendi e pensioni. Si posticipano per il periodo dello stato di emergenza gli effetti del mancato pagamento tardivo, degli interessi di mora e delle penali per pagamenti tardivi, nonché le conseguenze come il rimborso anticipato, la risoluzione del contratto e il sequestro di proprietà.

L'attività notarile si riduce ai casi di emergenza ed è previsto un numero limitato di notai operanti nelle città. I datori di lavoro, ove possibile, possono optare per il telelavoro o per il lavoro part time senza chiedere il consenso ai dipendenti. I datori di lavoro possono richiedere ai dipendenti di usufruire fino a metà delle ferie retribuite per l'anno corrente, senza il loro consenso.

Per il periodo dello stato di emergenza non si applicano le disposizioni della Legge sugli appalti pubblici per una serie di materiali sanitari, indumenti protettivi ed apparecchiature mediche, mentre il Ministro della Sanità è autorizzato a vietare l'export di medicine. Inoltre, il Governo bulgaro ha deciso di spostare la scadenza per la chiusura contabile annuale, la dichiarazione dei redditi e il pagamento delle imposte sul reddito delle imprese entro il 30 giugno 2020. Si prevede il finanziamento del 60% della spesa per gli stipendi delle imprese per una durata di 3 mesi nei settori della vendita al dettaglio, gli alberghi e i ristoranti, i trasporti, il turismo, lo sport e la cultura.

Il Governo aumenterà di 250 milioni di euro il capitale della Banca bulgara di sviluppo (BBS) che saranno usati tramite la messa a disposizione di garanzie di portafoglio per le banche commerciali al fine di renderle più flessibili nei confronti dei clienti aziendali e tramite l'acquisto diretto di azioni dalle imprese. La BBS ha comunicato che i programmi a sostegno del business sono in procedura di stesura e presto annuncerà una linea di credito dedicata alle PMI in difficoltà. Il meccanismo di sostegno europeo prevede il reindirizzamento dei fondi prestabiliti dei programmi operativi ad altri interventi.

E' vietato l'export di indumenti protettivi e disinfettanti senza l'autorizzazione del Ministro della Sanità. Il dibattito sulle misure a sostegno delle imprese continua e in questa situazione molto dinamica sono attesi ulteriori aggiornamenti delle misure. E' in discussione anche la costituzione di un think tank che si occuperà esclusivamente degli impatti economici e delle relative misure da proporre al Governo

Pubblicato il 24.03.2020


Fonte: ICE Sofia


Per approfondire: Notizie di Economia



Commenta questa notizia



Notizie

04.05.2020Bulgaria, arrestati gli esecutori materiali dell'aggressione al giornalista Slavi Angelov
22.04.2020Julio Palencia, diplomatico spagnolo, salvò gli ebrei in Bulgaria
18.04.2020“L’isola del crollo” di Ina Valchanova
31.03.2020Bulgaria: prime misure di carattere economico
28.03.2020Bulgaria, se il coronavirus mette alle strette la libertà d'espressione
11.03.2020Bulgaria, in attesa dello "stress test" del coronavirus
05.03.2020Rotta balcanica: tranquillità fragile sul fronte bulgaro



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)