Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  


Modena: Elias Canetti, il secolo preso alla gola

07.02.2019

Lettura a puntate del romanzo di Elias Canetti La lingua salvata. Storia di una giovinezza: un progetto di ERT- Emilia Romagna Teatro Fondazione e Biblioteca Delfini, dove si terranno gli incontri dal 10 gennaio al 5 dicembre 2019.

Sono passati ormai più di cento anni da quel novembre del 1918 che, sancendo la fine della "guerra europea" poi "mondiale", aprì il corso al secolo breve. Quel tempo compresso e velocissimo, capace nell'arco di qualche decennio di stravolgere il volto e il cuore del mondo, è il teatro in cui ha vissuto e di cui ha scritto Elias Canetti.
Per un anno Modena ripercorrerà l'opera e il genio del più europeo dei nostri autori. Partiremo dalle pagine autobiografiche della Lingua salvata, letta come ormai di consueto alla Biblioteca Delfini, per approdare tra novembre e dicembre del 2019 sul palcoscenico.
Al Teatro Storchi Claudio Longhi e i suoi attori porteranno in scena La commedia della vanità, allegoria grottesca dell'Europa dei totalitarismi, mentre al Teatro delle Passioni sarà rappresentato Nozze, commedia o meglio mascherata borghese di uomini e donne in preda alla loro cupidigia, con la regia di Lino Guanciale.

Elias Canetti nato in 1905 a Rusçuk, odierna Ruse in Bulgaria, è uno dei più importanti scrittori del Novecento. Le sue radici biografiche sono profondamente europee: nato nel giovane regno bulgaro da una famiglia ebrea di origini spagnole e italiane, cresciuto fra Manchester, Vienna, Zurigo e Francoforte, Canetti si diploma in chimica a Vienna.
Lo scrittore emerge dagli ambienti letterari austriaci e tedeschi nel 1935, con il celebre romanzo Die Blendung (Auto da fé nell'edizione italiana). A seguito dell'annessione nazista dell'Austria del 1938, Canetti si trasferisce prima a Parigi, poi a Londra, dove vive il resto della sua vita.
Nel 1981 riceve il premio Nobel per la letteratura. Trascorre gli ultimi anni fino a 1994 a Zurigo.
Elias Canetti è inoltre ricordato per l'ampio saggio sulla sociologia delle masse Massa e potere (1960), per drammi come Nozze (1932) e La commedia delle vanità (1934), nonché per la tetralogia autobiografica La lingua salvata, Il frutto del fuoco, Il gioco degli occhi e Party sotto le bombe (1977-1985).

Esce nel 1977 La lingua salvata, con il sottotitolo esplicativo di Storia di una giovinezza. Elias Canetti torna con la memoria al principio del Novecento, per ripercorrere il sogno girovago e infranto della sua infanzia, ritrovando le radici delle sue diverse ossessioni di scrittore.
Attraverso tappe che scandiscono l'itinerario geografico e affettivo di un giovane agiato sullo sfondo di un'Europa teatro di cambiamenti epocali, l'autore ricostruisce la fase aurorale della propria parabola umana e intellettuale, salvando dall'oblio del tempo volti ed esperienze, istanti cruciali della sua formazione.
E nello scandagliare tenacemente la sua dimensione intima, questa Storia di una giovinezza ha la forza di riguardare tutti: quanti episodi si ignorano nella vita dei propri genitori? Cosa si ricorda della propria infanzia? La memoria è capace di suscitare punti di vista inediti sul presente, sia essa privata o collettiva, facendosi talvolta motivo di scandalo.

Il prossimo incontro 'Rustschuk. La casa dei turchi', legge Simone Tangolo si terrà oggi, giovedì 7 febbraio, dalle ore 18 presso la sala conferenze della biblioteca Delfini in Corso Canalgrande 103, Modena. Ingresso libero fino a esaurimento posti. Informazioni: tel. 059 203 2940

Su materiali del comune di Modena





Links


Commenta questa notizia



Notizie

12.02.2019Gli europei che restano esclusi dalle europee
10.02.2019Bulgaria: "Together" a Plovdiv, capitale europea della cultura 2019
08.02.2019A Sofia la prima conferenza degli sviluppatori di Acronis Cyber Protection
07.02.2019Modena: Elias Canetti, il secolo preso alla gola
06.02.2019La musica di Dobrinka Tabakova all’Auditorium di Milano
05.02.2019Analisi dei settori dell’economia bulgara per regioni
01.02.2019Bulgaria: sci e speculazione



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)