Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  


Bulgaria al Trieste Film Festival 2017

12.01.2017

Il più importante appuntamento italiano con il cinema dell'Europa centro orientale Trieste Film Festival ritorna questo anno con la sua 28-esima edizione dal 20 al 29 gennaio.

Nel programma del Festival ci sono dieci film che compongono il Concorso internazionale lungometraggi dove la Bulgaria si presenta con i suoi autori più affermati, Kristina Grozeva e Petar Valchanov, che dopo il successo internazionale di The Lesson realizzano GLORY (Gloria) con lo stesso cast e la stessa troupe. Il duo tratteggia un ritratto schiacciante della società bulgara contemporanea, frammentata dalle divisioni di classe e dal divario fra campagna e città, in cui la corruzione è ormai un dato di fatto. GLORY uscirà nelle sale italiane ad aprile 2017 distribuito da I Wonder Pictures.

Giovedì, 26 gennaio, ore 18.00 - Sala Tripcovich

Nel Concorso internazionale Documentari, tutti in anteprima italiana, dalla Bulgaria arriva un film che ci aiuta a riflettere sulla percezione della cosiddetta "emergenza immigrati" nell'Europa dell'est, THE GOOD POSTMAN (Il buon postino) di Tonislav Hristov, storia di un postino che in un piccolo paese al confine con la Turchia si candida a sindaco con un programma "rivoluzionario": ridare vita al villaggio ormai morente accogliendo i rifugiati. Peccato che non tutti siano d'accordo, a cominciare dai nostalgici del comunismo.

Giovedì, 26 gennaio, ore 16.00 - Sala Tripcovich


Tonislav Hristov regista di The Good Postman, parla del percorso produttivo e delle motivazioni che lo hanno spinto a realizzare questo film.(in inglese)

La sezione del festival Born in Trieste, dedicata ai film che proprio al When East Meets West hanno iniziato il loro percorso produttivo, vede in programma quest'anno il bulgaro THE BEAST IS STILL ALIVE (La Bestia è ancora viva) di Mina Mileva e Vesela Kazakova, riflessione sul cuore della politica contemporanea europea. La storia del nonno di uno delle registe perseguitato dal regime comunista negli anni 50 e della sopravvivenza dell'ideologia socialista nella Bulgaria di oggi.

Lunedì, 23 gennaio, ore 14.00 - Teatro Miela

Inoltre la Bulgaria è presentata da GIYUR di Yordan Petkov e Eddy Schwartz al workshop internazionale di sceneggiatura dedicato allo sviluppo di soggetti cinematografici, Eastweek , che si conferma un Talent Campus unico nel suo genere in Europa. Organizzato da Alpe Adria Cinema e nato dagli scambi del Trieste Film Festival con le Scuole e delle Accademie di Cinema dell'Europa centro orientale e dall'esperienza nei percorsi formativi del Premio Internazionale per la Sceneggiatura Mattador dedicato a Matteo Caenazzo ha l'obiettivo principale di sviluppare, nella delicata fase di scrittura del soggetto cinematografico, i progetti selezionati attraverso un percorso di tutoraggio, di masterclass e case studies.

I biglietti del Trieste Film Festival sono acquistabili solo presso le casse della Sala Tripcovich e del Teatro Miela. Il biglietto singolo è 5 €, invece quello giornaliero 12 €, consente l'accesso a tutte le proiezioni della giornata di emissione sia alla Sala Tripcovich che al Teatro Miela.


Autore: red.



Links


Commenta questa notizia



Notizie

19.01.2017Rumen Radev ha giurato di fronte al parlamento bulgaro
18.01.2017Brexit e Rakia: secondo la BBC la Bulgaria non fa parte dell’Unione Europea
17.01.2017Vladimir Levchev, Amore in piazza
12.01.2017Bulgaria al Trieste Film Festival 2017
10.01.2017Bulgaria: il più lungo periodo di freddo degli ultimi 30 anni
09.01.2017Stoyanka Mutafova: la più anziana attrice al mondo in attività
08.01.2017Tennis: Grigor Dimitrov vittorioso a Brisbane



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)