Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  


Stoyanka Mutafova: la più anziana attrice al mondo in attività

09.01.2017

Stoyanka Mutafova, l'attrice bulgara di 94 anni che danza sul palco lo step, il charleston, il sirtaki, la rumba, il walzer e tutto ciò con l'energia di un vulcano in eruzione.

Nel paese balcanico Stoyanka Mutafova è considerata come la regina della commedia e una leggenda vivente del teatro da diverse generazioni di spettatori. "Furia", "Tifone" e "la Signora Calamità naturale" sono solamente alcuni dei numerosi soprannomi che le sono stati dati durante la sua lunga carriera. "Il mio sogno è quello di non diventare mai normale", dice lei. L'attrice si considera "piuttosto caotica" e "la hooligan del teatro bulgaro", non nasconde che fin da bambina non è mai stata particolarmente ubbidiente. Si sposa tre volte: con un regista ceco, con un giornalista e infine con un attore. "Con me non si vive facilmente. Perciò non ci si annoia mai", dice ridendo.

Già da bambina Stoyanka sapeva di voler recitare. "Sono sempre stata sicura di ciò, questo era il mio sogno", ricorda l'energica anziana signora. Una volta conclusi gli studi di filologia classica si candida, contro la volontà dei genitori, per l'ammissione alla Scuola Statale di Teatro di Sofia. Come giovane attrice continua i suoi studi a Praga e per un periodo di tre anni recita nei teatri della città. Nel 1949 la nostalgia la riporta a Sofia, dove immediatamente viene accolta al Teatro Popolare. Ma il suo grande amore è sempre stata la commedia, soprattutto la satira, nonostante "siano i più difficili tra i generi teatrali", come sottolinea Mutafova. Per questo motivo nel 1956 con entusiasmo si trasferisce nel Teatro Satirico di Sofia appena istituito, dove fino ad oggi, 60 anni più tardi, continua a riempire la sala. "Allora il nostro teatro era molto forte, ed eravamo molto coraggiosi. Al tempo del comunismo c'era una censura molto severa, veniva controllata ogni parola e tutti avevano paura. Solamente noi no, perché potevamo esprimere a voce la verità sotto forma di satira", si ricorda l'attrice.

Oggi la novantaquattrenne Stoyanka Mutafova recita in una serie televisiva e in quattro spettacoli teatrali. Viaggia continuamente in tutto il mondo. A febbraio del 2016 era in tournée in Germania, a ottobre negli Stati Uniti e in Canada. Ovunque i bulgari la applaudono, a Chicago l'hanno acclamata più di 2000 spettatori.

"Alla mia età non è del tutto normale avere così tanto lavoro, ma continuerò in questo modo finché posso", afferma con convinzione l'amata attrice. Sul palco splende e sembra essere 20 anni più giovane: "Il palco mi tiene in vita. Lì non percepisco la stanchezza. Starmene a casa per me significherebbe morire spiritualmente, e forse anche fisicamente".

La sua passione per la recitazione rimane intatta nonostante l'avanzare dell'età. Lei influenza in modo contagioso anche i suoi colleghi più giovani. "Stoyanka è una donna incredibile. È in ottima forma, è sveglia, mette subito in pratica le idee del regista e impara le battute già alle prove", dice con ammirazione la sua collega del Teatro Satirico Rositsa Alexandrova. "È sincera, modesta, non è orgogliosa e non si comporta come una grande star", racconta anche Polin Lalova.

In tutti questi anni Stoyanka Mutafova non ha mai avuto una sostituta. Dal Teatro Satirico assicurano che per i suoi ruoli è sempre stata l'unica interprete. Il 30 novembre 2016, per la prima volta nella sua carriera teatrale di 60 anni, la regina bulgara della commedia è stata sostituita da un'altra attrice. Infatti due giorni prima la grande attrice era stata ricoverata in ospedale per un problema cardiaco. Dopo l'intervento è già tornata in forma e non vede l'ora di risalire sul palco. "Finché riempio le sale e mi applaudono, significa che il pubblico mi apprezza e devo continuare a recitare. Guardate i miei spettacoli, non le mie malattie", ha scherzato dal letto d'ospedale.

Il materiale è tratto da Kulturni novini del 29 dicembre 2016 che a sua volta si riferisce a un articolo, nell'ambito della rubrica "Made in Bulgaria", della sede viennese dell'emittente tedesca ARD.


Autore: red.
Traduzione: Susanna Modesti




Commenta questa notizia



Notizie

17.01.2017Vladimir Levchev, Amore in piazza
12.01.2017Bulgaria al Trieste Film Festival 2017
10.01.2017Bulgaria: il più lungo periodo di freddo degli ultimi 30 anni
09.01.2017Stoyanka Mutafova: la più anziana attrice al mondo in attività
08.01.2017Tennis: Grigor Dimitrov vittorioso a Brisbane
31.12.2016Bulgaria: più di 2.000 rifugiati hanno lasciato i campi profughi nell'ultimo mese e mezzo
28.12.2016Pizzo: alla scoperta dell’universo rom



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)