Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
immagine: BNT
immagine: BNT

Rotta balcanica, morte nella neve

08.02.2016

Sono morte congelate nella neve nei pressi dalla cittadina di Malko Tarnovo, poco dopo aver attraversato il confine tra Turchia e Bulgaria. Una donna e una ragazza di forse quindici anni, probabilmente afgane, sono state rintracciate - quando già era troppo tardi - da pattuglie della polizia di frontiera bulgara nel tardo pomeriggio di sabato 6 febbraio.

Le due viaggiavano insieme ad un gruppo di 19 persone, di cui 12 minorenni, in una zona di montagna ricoperta da almeno trenta centimetri di neve. Tutto il gruppo era in condizioni di grave assideramento: altre due donne e 11 minori sono stati ricoverati nell'ospedale di Burgas con gravi segni di congelamento, anche se la loro vita non sembra al momento in pericolo.

"Purtroppo succede spesso che i trafficanti, dopo aver ricevuto il pagamento pattuito, abbandonino le persone che hanno aiutato ad attraversare il confine", ha dichiarato il direttore della polizia di confine bulgara Antonio Agelov. "I gruppi di migranti perdono così l'orientamento, e non sanno dove si trovano". Lo stesso Angelov ha poi invitato rifugiati e migranti a non fidarsi di chi promette loro di accompagnarli al sicuro in cambio di denaro.

Nonostante sia oggi marginale rispetto alla cosiddetta "rotta balcanica" - che attraverso Grecia, Macedonia, Serbia, Croazia e Slovenia nel 2015 ha portato almeno un milione di persone in fuga da paesi come Siria, Afganistan e Iraq verso l'Europa centrale - la Bulgaria continua ad essere un paese di passaggio per rifugiati, richiedenti asilo e migranti.

Negli anni scorsi Sofia ha deciso di costruire una barriera di filo spinato al confine con la Turchia proprio per controllare il flusso in entrata. Negli ultimi anni, varie organizzazioni che si battono per i diritti umani hanno denunciato un atteggiamento violento e rimpatri illegali portati avanti dalle forze di polizia bulgara nei confronti dei migranti.


Autore: Francesco Martino
Fonte: Osservatorio Balcani e Caucaso




Commenta questa notizia



Notizie

13.02.2016Politica penitenziaria bulgara ignora i bisogni delle donne
13.02.2016Onu, Irina Bokova si candida per il dopo Ban Ki-moon
12.02.2016Plovdiv tra le migliori destinazioni europee
08.02.2016Rotta balcanica, morte nella neve
05.02.2016Patrizia Laquidara con le Canterine del Feo incontrano le Bisserov Sisters
03.02.2016Perché agli italiani piace tanto parlare di cibo?
01.02.2016Premio CEI alla regista bulgara Iglika Triffonova



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)