Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  


Bulgaria: libertà economica e previsione macroeconomica

05.12.2015

Fraser Institute e libertà economica

La Bulgaria si posiziona 42esima (stesso punteggio della Svezia), davanti alla Spagna (49), al Belgio (52), e all'Italia (68). A sostenerlo è il Fraser Institute, think tank canadese che, dal 1995, ogni anno stila in collaborazione con il Wall Street Journal l'Index of Economic Freedom, una classifica per capire quanto gli Stati di tutto il mondo "permettano ai loro cittadini di essere liberi economicamente". Sono 42 le variabili considerate, raggruppate in 10 indicatori: libertà dalla corruzione, garanzia dei diritti di proprietà, equità fiscale, spesa pubblica, libertà d'impresa, del lavoro, libertà monetaria, del commercio, degli investimenti e libertà finanziaria. Il punteggio assegnato alla Bulgaria è di 7,33 (l'indice e'calcolato sui dati del 2013) su un massimo di 10, in leggero peggioramento (7,38, 38esimo posto) rispetto al precedente rapporto. La graduatoria dei 177 Paesi vede in cima Hong Kong, seguito da Singapore, dalla Nuova Zelanda e dalla Svizzera (Rapporto Fraser Institute 2015).

Banca Mondiale: Ease for doing business 2016

La Banca Mondiale ha pubblicato il rapporto "Ease of Doing Business" per il 2016, una classifica della facilità di fare impresa in 189 paesi analizzati su scala mondiale, misurando sinteticamente i progressi compiuti su 10 versanti. La Bulgaria retrocede di due posizioni e si colloca 38esima (per confronto, l'Italia è 45esima) con i seguenti risultati (tra parentesi la posizione ottenuta quest'anno e la variazione rispetto al rapporto per il 2015): avviare un'azienda (52, -6 punti), rilascio permessi di costruzione (51, -1), connessione elettricità (100, -3), registro atto di proprietà (63, -3), accesso a finanziamenti 28, -4), tutela investitori (14, -2), pagamento tasse (88, -6), commercio transfrontaliero (20), applicazione contratti (52), risoluzione insolvenze (48, -1).

Previsioni Ministero delle finanze

Nella sua previsione macroeconomica di fine ottobre in merito all'attualizzazione del budget 2016, il dicastero ha rivisto al rialzo la stima per la crescita del PIL nel prossimo triennio: 2,1% nel 2016, 2,5% e 2,7%, rispettivamente nel 2017 e nel 2018, grazie alla stabilità macroeconomica del Paese. Il deficit nel 2016 scenderà al 2%, riducendosi progressivamente all'1,4% nel 2017 e all'1% nel 2018.

Nel periodo 2016-2018, non sono attesi cambiamenti significativi in termini di imposte e tasse, ad eccezione di un armonizzazione delle accise con la normativa UE (per sigarette e combustibili per riscaldamento). Alla fine del periodo di riferimento, il debito pubblico si attesterà al 28,9% del PIL.

Unione Europea: stime al ribasso

A differenza del Ministero delle finanze e del Fondo Monetario Internazionale (FMI), nel suo rapporto d'autunno, la Commissione Europea delinea un quadro meno ottimistico per la Bulgaria: l'economia rallenterà nel 2016 , dall'attuale 1,7% all'1,5%, per tornare a crescere nel 2017 (2%).

Gli esperti della CE prevedono un aumento del deficit: 2,7% nel prossimo biennio. Il debito pubblico crescerà dal 27% nel 2015 al 33,6% nel 2017. Nel 2016, i prezzi al consumo saliranno dell'0,7%, dopo un calo dello 0,8% nel 2015, con conseguente accelerazione dell'inflazione (1,1% nel 2017). Secondo la CE, i rischi legati alle prospettive di crescita economica del Paese sono bilanciati. L'export forte e l'occupazione sono i motori trainanti a cui vanno aggiunti i bassi tassi d'interesse e il prezzo del petrolio.

Flusso ide italiani in Bulgaria

Tornano a crescere significativamente i flussi degli investimenti italiani in Bulgaria: 49,3 milioni di euro nel primo trimestre contro i 17,6 milioni del 2014. L'Italia sale dal nono al quinto posto nella graduatoria dei principali investitori.


Fonte: ICE Sofia


Per approfondire: Notizie di Economia



Commenta questa notizia



Notizie

10.12.2015Bulgaria: liberalizzazione del mercato dell’energia elettrica
09.12.2015L'Agenzia per la Sicurezza Bulgara deve essere trasparente con la società civile
07.12.2015Presentazione del libro "Oro bianco" in Bulgaria
05.12.2015Bulgaria: libertà economica e previsione macroeconomica
04.12.2015Sofia: rassegna cinematografica “L’Italia di oggi”
03.12.2015Sliven: Venezia alle finestre - Mostra fotografica di Riccardo Zipoli
02.12.2015Musica dell'Anima: con le Biesserov Sisters si celebrano le tradizioni e la storia della Bulgaria



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)