Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  


Bulgaria: import-export

27.09.2015

Commercio tra Bulgaria e Italia

Secondo i dati preliminari della Banca centrale bulgara (BNB), nei primi cinque mesi del 2015, l'Italia retrocede dalla Top 3 dei fornitori, piazzando si quarta nella quota totale delle importazioni (CIF) con il 7,1% per un totale di 760,6 mln EUR), preceduta dalla Russia (12,5%, 1.342,3 mln EUR), dalla Germania (11,8%, 1.272,7 mln EUR) e dalla Cina (7,3%, 787,3 mln EUR).

Quanto alle esportazioni bulgare, l'Italia si aggiudica il secondo posto con una quota pari al 9,7% (909,8 mln EUR). Davanti al Bel Paese, la Germania (12,8%, 1.201,5 mln EUR), dietro la Turchia (9,3%, 872,2 mln EUR).

Bulgaria leader mondiale export girasole

La Bulgaria ha superato l'Ucraina diventando il maggiore esportatore mondiale di semi di girasole. Lo rende noto l'Organizzazione mondiale del commercio (OMC). Nel 2014, la vendita del prodotto (1 mln di tonnellate) ha generato utili pari a 744 mln USD. Il prezzo medio si aggira sui 530-580 USD/t. La maggio parte della produzione è destinata ai Paesi Bassi, Turchia, Francia e Portogallo.

Nel periodo 2009-2013, l'export dei semi è cresciuto del 21%. Attualmente, la Bulgaria detiene il 17,8% della quota mondiale.

Ogni anno vengono seminati a girasole 700-800 mila ettari, di cui 2/3 della produzione è destinata al mercato estero. La coltivazione è la seconda più importante per l'agricoltura bulgara, dopo il grano (11 posto mondiale, 1,2 mln ha coltivati), e seguita dal granoturco (11 posto mondiale, crescita del 125% nel 2014 rispetto al 2013).

Bulgaria al 3 posto export lamponi

Secondo quanto annunciato dal presidente dell'Associazione bulgara dei produttori di lamponi, Bojidar Petkov, l'80% della produzione è destinata all'estero. I maggiori importatori del prodotto congelato sono la Germania, i Paesi Bassi, la Francia e il Belgio, mentre i lamponi freschi sono esportati, soprattutto, in Romania. Il centro produttivo più innovativo si trova nella città di Loznitsa, regione di Razgrad, nel Nord-est del Paese. Quest'anno, la produzione ha raggiunto 15.000 kg/ha.


Fonte: ICE Sofia


Per approfondire: Notizie di Economia



Commenta questa notizia



Notizie

05.10.20155 ottobre Giornata Mondiale degli Insegnanti
30.09.2015Il ricordo dell'insurrezione di Settembre nei monumenti bulgari [2/2]
28.09.2015Oniricum - mostra personale di Viola Vistosu
27.09.2015Bulgaria: import-export
26.09.2015Arté TV: la libertà di stampa in Bulgaria
25.09.2015Il ricordo dell'insurrezione di Settembre nei monumenti bulgari [1/2]
24.09.2015Giornata Europea delle lingue



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)