Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro
Subscribe
Share/Save/Bookmark
     
           Utente: non registrato, entra
  


Volley, Rado Stoytchev è il CT giusto per l’Italia? Tra pro e contro, la candidatura lievita…

25.07.2015

Le parole di Diego Mosna, presidente di Trento e per anni Presidente della Federvolley, hanno smosso ulteriormente le acque torbide della Nazionale Italiana di volley maschile.

Mauro Berruto è ormai criticato da ogni angolo visti i risultati ottenuti nell'ultimo anno e una situazione di spogliatoio ormai ingestibile. Il numero 1 dei Campioni d'Italia ha tuonato: "L'Italia per vincere deve puntare su Rado Stoytchev nel ruolo di CT".

E così le quotazioni del coach bulgaro sono in netta risalita, mentre quelle di Berruto calano giorno dopo giorno. Certo che fare un passo ora, a un mese dalla Coppa del Mondo…Bisognava muoversi dopo il disastroso Mondiale in Polonia. Ma davvero cambierà la guida di questa Italia?

Stoytchev sarebbe il giusto CT per l'Italia? Proviamo ad analizzarne i tanti pro e i contro alla sua seduta sulla panchina della nostra Nazionale.

  • Darebbe una seria scossa all'interno dello spogliatoio e probabilmente metterebbe in chiaro tutti i rapporti complessi. Da sempre Rado è stato l'uomo capace di risolvere anche le situazioni più imbrigliate e complesse ripartendo dai momenti più difficili e andando spesso a vincere
  • È dotato di una grinta agonistica inverosimile, un uomo capace di "urlare" e di spronare, di (s)gridare quando necessario, di dare energia durante i time-out e di convincere i suoi ragazzi a dare davvero il meglio di loro anche nelle situazioni più complesse
  • Il terzo motivo è forse quello più valido e convincente. Simone Giannelli, Emanuele Birarelli, Filippo Lanza, Massimo Colaci: quattro titolarissimi della sua Trento, guidata qualche mese fa allo Scudetto, sono titolari di questa "nuova" Italia venutasi a creare dopo la "Cacciata dei 4". Stoytchev li conosce alla perfezione (è lui ad avere lanciato Giannelli, ma qui va detto che Berruto lo addocchiò fin da subito), sa come comportarsi con loro, conosce punti di forza e punti deboli anche fuori dal campo: partirebbe con parte del lavoro già svolta. Senza dimenticarsi che ritroverebbe il suo Osmany Juantorena…
  • È un vincente nato. Cito semplicemente il palmares: 3 Champions League, 4 Mondiali per Club, 3 scudetti italiani (a cui se ne aggiungono uno russo e uno turco)
  • Ha già allenato una Nazionale e sa cosa comporta questo gravoso impegno. Anche se il suo rapporto con la Bulgaria è finito malamente
  • Può essere sì un selezionatore ma è soprattutto un ottimo allenatore, capace di migliorare tecnicamente tutti i suoi giocatori, rafforzandone i vari fondamentali e riducendo al minimo i punti deboli
  • Lavora molto con i giovani, sa crescerli e plasmarli. Una dote probabilmente da sfruttare in futuro
  • Il problema del doppio incarico è risolvibile. Almeno per il vice Blengini si è trovato un accordo
  • È straniero. Spesso si preferisce una soluzione italiana ma non dimentichiamoci che i grandi trionfi azzurri sono stati ottenuti da Julio Velasco, unico straniero prima di Stoytchev (che caso…) capace di vincere alla sua prima stagione in Italia. Poi è da così tanti anni nel nostro Paese che probabilmente conosce la nostra situazione meglio di chiunque altro
  • È vulcanico, poco malleabile e inquadrabile. Sono dei difetti?

Si ringrazia la redazione di OA Sport per la gentile concessione dell'articolo.


Autore: Stefano Villa
Fonte: OA Sport




Commenta questa notizia



Notizie

05.08.2015Tre film bulgari all’Isola del Cinema di Roma
05.08.2015L’Orchestra “Bulgaria Classic” in concerto sulla costa Amalfitana
01.08.2015Gli studenti bulgari hanno vinto un oro e due argenti alle Olimpiadi Internazionali di Informatica
25.07.2015Volley, Rado Stoytchev è il CT giusto per l’Italia? Tra pro e contro, la candidatura lievita…
21.07.2015Il film bulgaro “The Sinking of Sozopol” al Milan International Film Festival
19.07.2015Sbandieratori di Cori in Bulgaria all'International Folklore Festival di Veliko Tarnovo
18.07.2015Karel Zeman: il mago del cinema ceco



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)