Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  


L’orologio senza lancette, un racconto della scrittrice bulgara Anna Kamenova

01.03.2015

Anna Kamenova (1894-1982), studia a Londra e a Pietrogrado, laureandosi in legge all'Università di Sofia nel 1916. Successivamente vive a Parigi, partecipando a conferenze e congressi internazionali. Redattrice della rivista letteraria bulgara Literaturen Front (Fronte letterario), inizia fin da giovanissima a pubblicare novelle, racconti, saggi e numerose recensioni, oltre a appunti di viaggi, su riviste letterarie bulgare e internazionali.

I suoi scritti privilegiano la psicologia delle persone e il paesaggio come parte integrante dell'individuo; la sua originalità tuttavia riguarda la letteratura rivolta ai problemi della donna, al modo multiforme in cui essa affronta il proprio destino nel mondo moderno: amore, figli, realizzazione professionale e matrimonio, in una presa continua di coscienza e impeti di confessione.

La raccolta più conosciuta dei suoi racconti "L'orologio senza lancette" è pubblicata per la prima volta nel 1980. Proponiamo la traduzione in italiano dell'omonimo racconto a cura della prof.ssa Valeria Salvini, che ringraziamo per la cortese collaborazione e per le note biografiche dell'autrice.


L'OROLOGIO SENZA LANCETTE

Anna Kamenova da "L'orologio senza lancette, Racconti", Sofia, Balgarski pisatel, 1980

Traduzione di Valeria Salvini, Firenze, 2002

La donna non aveva fretta. Camminava con cautela. I suoi stivali scivolavano lungo le piastrelle gelate, camuffate sotto il soffice manto di neve. Non guardava davanti a sé, lo sguardo rivolto unicamente ai passi che faceva. Spessi e pesanti fiocchi di neve facevano calare una rete bianca davanti agli occhi e le annebbiavano la vista. Fece un gesto con la mano per scacciare i fiocchi di neve che cadevano incessantemente.

- Cenciaiolo-o-o!

Il grido stridente e strascicato proveniva da lontano e, come staccato dall'uomo che lo emetteva, lo precedeva e tagliava il silenzio della neve.

Di fronte a lei avanzava un uomo alto che indossava calosce e un cappotto scuro e liso. Nel passargli accanto la donna riuscì a malapena a tenersi in piedi e non scivolare. La sua voce roca la scosse:

- Cenciaiolo-o-o!

L'uomo si fermò proprio davanti a lei, la squadrò e continuò:

- Compro tutto. Vestiti vecchi, scarpe. Compro anche vecchi orologi. Anche se sono completamente rotti. Ha degli orologi vecchi?

La donna indietreggiò. La sagoma scura in mezzo alla nebbia bianca la opprimeva. La vicinanza del cenciaiolo la confuse. La sua voce non era potente, ma, senza avvedersene, lei gli obbedì:

- Sì, li ho.

- Vengo a vederli.

La donna si riprese lentamente dalla paura.

- Non lo vede che sto uscendo ora di casa!

- Vengo tra un'ora. Fa freddo. Non ho voglia di uscire di nuovo.

- Farò certamente tardi.

La donna cercava di oltrepassarlo, ma non riusciva a continuare a camminare. La neve si innalzava da ambo le parti come un'alta parete. L'uomo non si scostava, fermo sul passaggio stretto e battuto dalla neve.

- Allora domani. Dove abita? Qui vicino, sicuramente. Che piano, che numero? Vengo domani.

Poi abbassò la voce e parlò quasi confidenzialmente:

- Ho un amico, ha un negozietto di orologi. Lavora molto bene ma non ha pezzi di ricambio. Gli ho promesso che l'avrei aiutato.

Il cenciaiolo affondò gli stivali nella neve. Il suo richiamo, rivolto a compratori ignoti, fece di nuovo eco in modo sordo, attutito dalle cortine di neve.

Il racconto prosegue qui.


Autore: P.M.




Commenta questa notizia



Notizie

03.03.20153 marzo 1878: la liberazione della Bulgaria
02.03.2015Plovdiv: al via grande manifestazione fieristica dedicata all’alimentazione
01.03.2015Chestita Baba Marta: la "martenitsa" spiegata agli italiani
01.03.2015L’orologio senza lancette, un racconto della scrittrice bulgara Anna Kamenova
27.02.2015In Memoriam: Dimitrina Aslanian
27.02.2015Concetti chiave di due società in antitesi: capitalismo e socialismo
26.02.2015La storia di Boian Videnoff: direttore d’orchestra a soli 27 anni



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)