Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Zhelyu Zhelev a Venezia nel 2009
Zhelyu Zhelev a Venezia nel 2009

E' morto l'ex presidente della Bulgaria Zhelyu Zhelev. Un ricordo.

30.01.2015

E' morto oggi l'ex presidente bulgaro Zhelyu Zhelev. Ne da notizia il sito della Presidenza della Repubblica.

Nato 79 anni fa nel villaggio di Veselinovo, nella regione di Shumen, è stato il primo presidente democratico della Repubblica di Bulgaria (1990-1997). Durante gli anni del regime comunista, soprattutto con i suoi scritti filosofici e sociologici, si è dimostrato uno strenuo dissidente. Il suo famosissimo libro "Il Fascismo" fu completato nel 1967, ma fu pubblicato solo nel 1982 e tre settimane dopo fu messo al bando dal regime che considerò le critiche alla dittatura fascista applicabili anche al sistema del socialismo-reale vigente.

Nel 1989 Zhelyu Zhelev fu tra i fondatori del Club per il sostegno alla Glasnost e alla Perestrojka, e nel dicembre 1989 dell'Unione delle Forze Democratiche (SDS). In veste di presidente SDS partecipò alle trattative con il Partito Comunista, nell'ambito della tavola rotonda che gettò la basi della nuova Bulgaria democratica.

Il 1° agosto 1990 fu stato eletto dal Parlamento, nel quale il Partito Socialista (ex comunisti) aveva ancora la maggioranza assoluta, Presidente della Repubblica di Bulgaria, mandato confermato nel 1992 dal voto popolare (52,8%), secondo la nuova Costituzione. Nel 1996 fallì la nomination da parte di SDS per la rielezione a presidente, che gli preferì Petar Stoyanov che fu poi eletto.

Zhelev è stato anche presidente del Balkan Political Club, associazione che promuove l'integrazione europea dei paesi dell'area balcanica.


Come sito e associazione Bulgaria-Italia abbiamo avuto la possibilità di incontrare Zhelyu Zhelev in due occasioni. La prima fu nel 2000, nella sede del Centro Culturale Euro-Bulgaro di Sofia, quando avemmo la possibilità di presentargli il sito Bulgaria-Italia che era online da alcuni mesi. In quell'occasione il dottor Zhelev espresse "un augurio per i vostri impegni e al futuro che voi rappresentate" e scrisse un messaggio di saluto ai visitatori del sito.

Il secondo incontro avvenne nel 2009 a Venezia in occasione del convegno "La caduta del muro venti anni dopo 1989-2009", organizzato dal dipartimento di Americanistica, Iberistica e Slavistica dell'Università Ca' Foscari di Venezia, al quale contribuimmo tra l'altro organizzando assieme alla prof. Iliana Krapova un incontro con Zhelyu Zhelev uno dei principali protagonisti degli anni della transizione in Bulgaria dal socialismo reale alla democrazia. Fu una importante occasione per discutere con lui per diverse ore delle speranze, dei cambiamenti ed sui fallimenti avvenuti nei precedenti 20 anni in Bulgaria.

zhelev venezia 2009 ass bulgaria-italia
Venezia 2009

In occasione di quell'incontro e del successivo intervento al convegno l'ex presidente bulgaro Zhelyu Zhelev, ripercorse le tappe che avevano portato tra il 1988 e il 1989 alla costituzione delle prime forme di opposizione organizzata al regime comunista in Bulgaria. A tali organizzazioni avevano aderito anche membri del partito che intendevano impegnarsi per una riforma nell'ambito di un sistema socialista, mentre Zhelev ed altri esponenti che poi fondarono l'Unione delle Forze Democratiche (SDS) propugnavano un sistema democratico basato sull'economia di mercato.

Zhelev parlò delle varie tappe nel percorso di riforme e cambiamenti intrapresi dal 1990 ed il fatto che uno dei primi obiettivi dell'opposizione democratica fu quello di battersi per il ristabilimento dei diritti della minoranza turca in Bulgaria che era stata perseguitata nella seconda metà degli anni ottanta dal regime di Todor Zhivkov.

L'ex presidente fu molto disponibile a rispondere alle tutte le domande ed il dibattito fu molto franco. La conversazione proseguì poi in una cicchetteria veneziana. Fu una occasione molto interessante per confrontarsi con uno dei più importanti protagonisti della storia recente bulgara.

L'intervento di Zhelyu Zhelev dal titolo "Fall of the Wall: Symbol of Successful Struggle against the Communist Regime" (La caduta del muro come simbolo del successo della lotta contro i regimi comunisti) è stato pubblicato in lingua inglese alle pagine 25-32 negli atti del convegno.

1989-2009 la caduta del muro: venti anni dopo. atti del convegno internazionale di studi
(Venezia 17-18 dicembre 2009)
A cura di: Krapova I., Fornari F., Scarsella A., Archetipo Libri, 2012


Autore: Paolo Modesti

Licenza Creative Commons  Il testo di questo articolo è pubblicato con licenza Creative Commons BY-NC-ND 4.0; in caso di ripubblicazione è richiesto un link attivo verso questa pagina, citando come fonte "Bulgaria-Italia".




Commenta questa notizia



Notizie

03.02.2015Bulgaria: un bambino ogni cinque ha un genitore migrante
02.02.2015Maltempo in Bulgaria: cinque morti per le piogge torrenziali
02.02.2015Bulgaria verso l’adozione dell'Euro?
30.01.2015E' morto l'ex presidente della Bulgaria Zhelyu Zhelev. Un ricordo.
29.01.2015Torino: concerto dedicato alla Repubblica di Bulgaria
28.01.2015I bulgari di Ucraina contro la guerra e la mobilitazione
28.01.2015La prima ballerina bulgara Diliana Nikiforova per un master class nel savonese



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)