Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  


Resoconto del weekend della cultura bulgaro sul Lago Maggiore

07.06.2014 - Nebbiumo (NO)

Si è svolto a Nebbiuno dal 30 maggio al 1 giugno il "Week-end della cultura bulgara sul Lago Maggiore" in occasione della Giornata della cultura bulgara e dell'alfabeto slavo, che in Bulgaria è celebrata ogni anno il 24 maggio. L'evento è stato organizzato dalla Biblioteca "Teresa Donati" di Nebbiuno in collaborazione con il Club UNESCO "Leonardo Da Vinci" Sofia (Bulgaria), l'Associazione Bulgaria-Italia e la Fondazione AleKo di Sofia con il patrocinio del Comune di Nebbiuno e del Console Onorario della Bulgaria per il Piemonte e la Valle d'Aosta dott. Gianni Stornello.

Con il suo caloroso saluto, all'apertura della manifestazione, il vice sindaco di Nebbiuno Gino Timo, ha ringraziato la sua concittadina di origine bulgara Maria Gancheva per aver ideato questo week-end culturale che ha rappresentato una occasione per "approfondire la conoscenza di un mondo apparentemente lontano che Maria, come "Ambasciatrice Bulgara a Nebbiuno", ha saputo sicuramente ben presentare a tutti noi, stimolando la nostra curiosità e la voglia di stare insieme!"

La manifestazione è proseguita con l'inaugurazione della mostra "Le lettere" di Rumiana Bosiatska ed Evgeni Bosiatski presso la Sala Fassi a Nebbiuno.



Un momento importante del programma è stato la relazione della Presidente del Club Unesco "Leonardo da Vinci" Sofia, Janet Borlakova sull'alfabeto slavo e sulla vita di Cirillo e Metodio. L'alfabeto slavo creato nell'855 dai fratelli Cirillo e Metodio, fu la più importante conquista culturale del mondo slavo nel Medioevo. Inizialmente fu creato l'alfabeto glagolitico i cui segni grafici sono costituiti da una combinazione dei tre segni principali del cristianesimo: il triangolo, la croce e il cerchio. Contemporaneamente, sin dalla seconda metà del IX secolo si sviluppò anche un alfabeto dalla grafia più semplice che è passato alla storia con il nome di "kirilitza" in onore di S.Cirillo e ha dato origine al cirillico moderno. A partire dal X secolo il "cirillico" cominciò a sostituire il glagolitico. Grazie al lavoro svolto dai discepoli di Cirillo e Metodio nel IX secolo i bulgari hanno potuto sviluppare una letteratura nella loro lingua che prima era solo parlata.

Durante la manifestazione Angela Daneva ha presentato il suo libro "I bulgari nelle accademie di belle arti italiane (1878-1944)" raccontando dei pittori bulgari dalla Accademia torinese Albertini e della sua personale scoperta del quadro "Ritratto della famiglia Sella di San Girolamo" 1924, del pittore Boris Georgiev. Il quadro si trova nella collezione privata di questa famosa famiglia piemontese. Un altro momento curioso è stato il racconto del pittore di Stresa Luigi Bolongaro che è stato in Bulgaria tra 1878 e il 1880 come insegnante di disegno a Varna. L'autrice ha chiesto aiuto per approfondire gli studi sul periodo bulgaro di questo pittore di Stresa.



Ospite speciale dell'evento è stato il Prof. Giuseppe Dell'Agata, professore ordinario di filologia slava presso l'Università di Pisa. Il suo intervento è stato dedicato alle Opere letterarie bulgare tradotte in italiano argomento trattato anche nel suo ultimo libro "Studi bulgaristici". Inoltre sono stati presentati i libri dei più famosi autori moderni bulgari in Italia, tra cui Georgi Gospodinov e il suo ultimo romanzo "Fisica della malinconia", che si propone come un originale rilettura del mito del Minotauro, all'interno di un'epoca che non è più quella degli eroi.

Una partecipazione straordinaria alla manifestazione è stata quella dei ragazzi vincitori del Concorso internazionale di poesia "Centro giovani e poesia" di Triuggio (MB). La poesia premiata è stata presentata in bulgaro e in italiano dagli autori stessi, i ragazzi della scuola elementare "Bulgarsko shkolo", Primo premio nella sezione "Scuola", Anna Yavorova di Pernik, Primo premio nella Sezione "fino a 13 anni" e Kalojan Ignatov e Vesselina Blagoeva vincitori dei premi speciali.

La manifestazione si è conclusa con balli tradizionali bulgari nei quali si sono esibiti i ragazzi dalla scuola bulgara "Bulgarsko shkolo" di Sofia. Non è mancato anche l'assaggio di prodotti tipici bulgari e la merenda bulgara la domenica con "banitza" e "ajran" (yogurt da bere), in modo da completare la presentazione della cultura bulgara sotto tutti i punti di vista: scrittura, letteratura, arte, musica e cibo.

Foto: Vesselina Ivanova


Anna Yavorova, 10 anni - primo premio sezione "Fino a 13 anni"

***

Foglie - lustro tappeto dorato.
Betulla - bianco sospiro d'autunno.
Raccolgo le mele della vita.
Amore.

---

Kalojan Ignatov, 12 anni - premio speciale

Il tram della mia vita

Traballa, fischia e scricchiola
il tram della mia vita.
Luccicano nelle tenebre
i binari del mio destino...

---

Bulgarsco shkolo - primo premio Sezione "Scuole"

Le dita
corrono
Le note
parlano
tra loro……

Le note fanno a gara
alla voce più alta
A piccoli folletti somigliano….

Come una piuma vola
la musica sulle onde.
La musica vola nell'aria.
La melodia è un paesaggio
di suoni e colori.

I suoni parlano,
i suoni sono Kalina
e fanno il teatro nella sua anima.
La musica balla
Sui tasti del pianoforte
e riempie le nostre anime
con armonia.
La melodia nuota

nel mare delle emozioni.
Sentiamo la musica nell'anima.
I suoni cambiano

come le stagioni
e ci fanno entrare
nel ritmo della gioia……

----

Vesselina Blagoeva Ivanova

Una piccola goccia d'acqua

Sono una piccola goccia d'acqua
in un oceano senza confine.
A volte sono nel fondo,
altre volte - sulla superficie.
Là il sole mi brucia,
mi beve, mi asciuga...
Cosi divento Cielo
e genero correnti d'aria...


Autore: Maria Gancheva



Links


Commenta questa notizia



Notizie

10.06.2014South Stream: reazioni bulgare, americane, serbe e russe
09.06.2014Concerto di musica popolare italiana con il Gruppo sardo Campidano
09.06.2014Gas: Ue, Sofia e gli amici russi
07.06.2014Resoconto del weekend della cultura bulgaro sul Lago Maggiore
06.06.2014Sofia: una mostra del fotografo italiano Francesco Artibani (9-23 giugno 2014)
05.06.2014La posizione della Bulgaria sulle questioni riguardanti il South Stream
02.06.2014Italian Festival 2014 in Bulgaria



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)