Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  


Macedonia: anche la Bulgaria contraria all’avvio dei negoziati d’adesione all’UE

09.10.2013

Il futuro euro-atlantico della Macedonia si complica ulteriormente. Non e' solo la questione del nome del paese, che da 20 anni vede contrapposte Skopje e Atene per la denominazione "Macedonia" e blocca i negoziati per l'ingresso nell'Ue dell'ex repubblica jugoslava.

La Bulgaria ha opposto obiezioni all'adesione della Macedonia nell'Ue, in occasione dell'incontro tra il ministro degli esteri bulgaro con il commissario Ue per l'Allargamento, Stefan Fule. Il ministro bulgaro Kristian Vigenin ha informato sullo stato di avanzamento dei negoziati tra la Bulgaria e la Macedonia per un accordo di buon vicinato e sulla posizione di Sofia in connessione con l'apertura dei negoziati di adesione della Macedonia all'UE.

Nel frattempo, il quotidiano bulgaro "Trud", nel contesto dei negoziati Vigenin-Fule scrive che la posizione di Sofia sulla Macedonia-Bulgaria rimane invariata: che Skopje non deve ottenere una data per l'avvio dei negoziati di adesione con l'Unione europea fino a quando non c'è la firma dell'accordo sulle relazioni di bilaterali buon vicinato.

Il giornale rileva inoltre che l'ultimo round di negoziati tra la Bulgaria e la Macedonia per l'accordo si è tenuto il 17 settembre e si è convenuto che entrambe le parti lavorino a una soluzione reciprocamente accettabile sulle questioni controverse. La Bulgaria fu il primo paese a riconoscere la nuova "repubblica di Macedonia" nata nel 1991 dalla disgregazione della Jugoslavia, ma tra i due paesi confinanti restano aperte le dispute storiche. Sofia afferma che i "macedoni" sono di origine bulgara e la loro lingua è un dialetto dello slavo-bulgaro, cosa che Skopje nega con forza.

Tuttavia, la Commissione europea il 16 ottobre dovrebbe annunciare la sua relazione annuale sulla Macedonia e sugli altri paesi dei Balcani occidentali. La Macedonia è ufficialmente candidata all'adesione all'Ue dal 2005, ma il suo cammino euro-atlantico è bloccato dal veto della Grecia legato alla ventennale disputa sul nome tra Atene e Skopje, cui pare aggiungersi ora il veto della Bulgaria.


Autore: Lavdrim Lita
Fonte: East Journal




Commenta questa notizia



Notizie

11.10.2013Verdi: scoperta e innovazione del melodramma italiano nell’ottocento
09.10.2013Sofia: celebrazioni per il 200° anniversario della morte di Sofronij Vrachanski
09.10.2013A Sofia la nuova edizione della Fiera delle giornate degli studi in Italia
09.10.2013Macedonia: anche la Bulgaria contraria all’avvio dei negoziati d’adesione all’UE
08.10.2013Conferenza celebrativa "Viva Verdi" alla Accademia Bulgara delle Scienze
07.10.2013Bulgaria: passaggio alla televisione digitale
07.10.2013BEI: 50 milioni di euro per il comune di Sofia



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)