Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  


Blackseafor 2013: esercitazioni della squadra navale del Mar Nero

06.04.2013

Le navi da guerra di tutti i paesi del bacino del Mar Nero navigheranno in un'unica formazione di marcia. Nel porto bulgaro di Varna sono partite esercitazioni internazionali navali della Marina Militare Blackseafor.

I problemi della sicurezza regionale rimangono attuali. Ne è la conferma l'esistenza da oltre vent'anni del Gruppo di cooperazione operativa della Marina Militare del Mar Nero Blackseafor, di cui fanno parte Bulgaria, Georgia, Romania, Russia, Ucraina e Turchia. Il Gruppo è diventato un buono strumento della cooperazione internazionale nel Mar Nero, ritiene il capitano di vascello Vjačeslav Truchačev, responsabile dell'ufficio comunicazioni della Flotta Russa del Mar Nero.

Blackseafor è il sistema della sicurezza regionale ed è stato creato per rafforzare la mutua fiducia tra gli stati costieri del bacino del Mar Nero. Sono pochi gli esempi quando i paesi di un bacino marino si mettono d'accordo e in pratica realizzano la cooperazione. Lo scopo principale di Blackseafor è il controllo della situazione sopracquea e aerea, interrogazioni e ispezione delle navi sospette. Tra gli altri obiettivi - prevenzione del contrabbando, narcotraffico e diverse operazioni di soccorso.

Secondo il parere di Vjačeslav Truchačev, queste esercitazioni militari navali sono uniche nel loro genere. Insieme con un compito assai difficile - organizzazione delle operazioni congiunte dei rappresentanti di diverse flotte - nel corso delle esercitazioni marinai militari acquisiscono pure conoscenza ed esperienza che non fanno parte del loro programma degli studi.

Nell'ambito di queste esercitazioni sono perfezionati i metodi che non sono previsti dai corsi di addestramento di singole flotte, contenendo soltanto alcuni determinati esercizi obbligatori. Nell'ambito di Blackseafor invece si eseguono compiti particolari, ad esempio il respingimento delle navi dei contrabbandieri che trasportano il loro carico. Le navi del Gruppo devono respingerle, bloccando la navigazione dell'imbarcazione che trasgredisce e sbarcare a suo bordo un gruppo d'ispezione.

Nello stesso tempo la cooperazione internazionale tra i partner del bacino del Mar Nero si complica da incessanti tentativi da parte degli USA di intrufolarsi nei lavori del Gruppo, ha fatto notare l'esperto militare Viktor Baranets.

Gli USA aspirano tanto a entrare a far parte di questo Gruppo, mentre Georgia, Bulgaria, Romania e Turchia cercano di schiudere la porta alle navi statunitensi, ciò che è assolutamente inaccettabile per la Russia. Ora gli USA aspirano a trascinare sulle proprie navi sistemi mobili di difesa antimissilistica. Non basta che siano già stati istallati sulla terraferma in Europa cosicché gli americani vogliono intrufolarsi nel Gruppo Blackseafor e portarli nel Mar Nero.

Intanto l'esperto è convinto che nonostante i problemi esistenti, l'operato del Gruppo Blackseafor sia giustificata.

Io vedo l'efficienza nell'operato di questo Gruppo. Esternamente è banale - navighiamo insieme, facciamo visite d'amicizia, impariamo a parlare la stessa lingua. Ciononostante questo fattore ci obbliga a non puntare i cannoni l'uno contro l'altro, bensì a sentire l'appoggio reciproco e sapere che in caso di una sventura i partecipanti a Blackseafor verranno in aiuto.

Le esercitazioni dureranno fino al 23 aprile, le navi da guerra trascorreranno 6 giorni in mare aperto e 13 giorni nei porti - il programma prevede entrate a Varna, Costanza e Sebastopoli.


Autore: Grigory Milenin
Fonte: La Voce della Russia




Commenta questa notizia



Notizie

11.04.2013I segreti di Giotto
08.04.2013Roma: concerto in omaggio al salvataggio degli ebrei di Bulgaria
08.04.2013La spada di Seute III
06.04.2013Blackseafor 2013: esercitazioni della squadra navale del Mar Nero
06.04.2013Lavoro: la Bulgaria è fino al cancello, oltre è Italia
05.04.2013Discriminazione, sgomberi, segregazione, violenza: i rom in Europa
04.04.2013Ajvar, figlio del sole



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)