Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro
Subscribe
Share/Save/Bookmark
     
           Utente: non registrato, entra
  


6 marzo, prima Giornata europea dei Giusti

06.03.2013

Il 6 marzo 2013 si celebra la prima Giornata europea dei Giusti, istituita dal Parlamento europeo il 10 maggio 2012 su proposta di Gariwo.

L'Europa ha stabilito una ricorrenza annuale per la memoria del bene, cioè per ricordare quanti si sono impegnati a soccorrere i perseguitati durante i genocidi, a difendere la dignità umana calpestata nei sistemi totalitari, a testimoniare la verità per non dimenticare. L'esempio del "viale dei Giusti" di Yad Vashem a Gerusalemme diventa così patrimonio di tutta l'umanità e ci richiama a un valore fondante della cultura europea: l'individuo e la sua responsabilità.

In occasione di questa importante Giornata, che fa di Milano la "capitale morale" d'Europa, è in programma un grande evento scandito in due momenti.

- ore 11, Giardino dei Giusti di tutto il mondo, Monte Stella

"Le figure pubbliche al servizio del bene"

Cerimonia di piantumazione degli alberi alla presenza del sindaco Giuliano Pisapia, di Basilio Rizzo, Presidente del Consiglio Comunale, Gabriele Nissim, Presidente di Gariwo, Giorgio Mortara, Consigliere UCEI, Pietro Kuciukian, Console d'Armenia in Italia e dei familiari dei Giusti onorati.

I nuovi alberi sono dedicati a quattro grandi figure pubbliche del nostro tempo che hanno difeso la dignità umana: Fridtjof Nansen, esploratore e scienziato norvegese, ideatore del Passaporto Nansen e vincitore del Premio Nobel per la pace nel 1922 per la sua attività come Alto Commissario per i Rifugiati della Società delle Nazioni; Dimitar Peshev, vicepresidente del Parlamento bulgaro che ha permesso, con la sua azione, il salvataggio di circa 50mila ebrei bulgari dallo sterminio nazista; Vaclav Havel, drammaturgo, dissidente, tra i fondatori di Charta '77 e primo presidente della Repubblica Ceca, che ha lottato con forza a favore della libertà di espressione e per la tutela dei diritti umani e civili; Samir Kassir, giornalista ed esponente politico libanese, morto nell'esplosione di un'autobomba nel 2005, sostenitore dell'indipendenza del Libano, della creazione di uno Stato laico, democratico e multietnico della tutela della libertà di stampa.

Ecco pubblicato di seguito il messaggio di Avraham Burg, Presidente emerito della Knesset, Parlamento israeliano a Gabriele Nissim, Presidente di Gariwo, la foresta dei Giusti.

Burg si fa portatore del messaggio di diversi intellettuali israeliani a proposito della Giornata europea dei Giusti, che sarà celebrata per la prima volta il prossimo 6 marzo.

Con l'avvicinarsi della Giornata dei Giusti vorrei - a nome di molti - esprimere il nostro sostegno a questa grande idea e ai suoi creatori. Crediamo fortemente che l'umanità non debba avere limiti, e che la giustizia debba essere cieca rispetto alle nazionalità, ai Paesi o alla politica che la circondano. Ogni atto di ostilità contro persone innocenti richiede che altre persone lottino per loro, Giusti che mettano in pericolo le loro vite e la loro posizione per salvare l'umanità in ogni luogo.

Il concetto di Giusto di questo tipo non dovrebbe essere solo un monopolio del popolo ebraico e dei suoi salvatori. Al contrario, ovunque ci siano crimini contro l'umanità ci sono sempre state altre persone con coscienza e moralità che hanno rischiato la loro vita per gli altri, nonostante fossero a loro estranei. In questa Giornata speciale vogliamo ringraziarli per l'immensa ispirazione spirituale che li ha portati a questa nobiltà e che ha salvato l'umanesimo di tutti noi.

Crediamo che la società israeliana dovrebbe diventare un forte sostenitore di questa grande idea.

Avraham (Avrum) Burg

***

Il 6 marzo 2013 la prima celebrazione della Giornata Europea dei Giusti ci ricorda che anche noi, tutti insieme, con la forza delle idee e la passione della volontà, da Fornovo a Milano, da Roma a Bruxelles, da Sofia a Gerusalemme, possiamo costruire la nostra storia. Sull'esempio dei Giusti, conclude il suo editoriale Ulianova Radice, co-fondatrice di Gariwo.

Su materiali di Gariwo



Intervista a Spazio Europa, GR Parlamento, sulla Giornata Europa dei Giusti con Niccolò Rinaldi




«Giornata dei Giusti, esempio contro la demagogia e il populismo»
Milano, il sindaco Giuliano Pisapia alla celebrazione che coinvolge tutta l'Europa di Alessia Rastelli - Corriere Tv


Fonte: Gariwo – la foresta dei Giusti




Commenta questa notizia



Notizie

08.03.2013Bulgaria: IDE 2012 in flessione
07.03.2013Il Premio di Sofia ai Fratelli Taviani
06.03.2013La rivolta ha trovato il suo simbolo
06.03.20136 marzo, prima Giornata europea dei Giusti
05.03.2013Riunito a Bruxelles il Comitato Esecutivo della CES
04.03.2013La Bulgaria all’ESC 2013 con “Kismet” di Elitsa & Stoyan
03.03.2013Schengen, Germania pronta a porre il veto all’ingresso di Bulgaria e Romania


Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn
Ultime Notizie
 
Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo
Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)