Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro
Subscribe
Share/Save/Bookmark
     
           Utente: non registrato, entra
  


Riunito a Bruxelles il Comitato Esecutivo della CES

05.03.2013

La CGIL, contro l'austerità scelte chiare e coraggiose.

Sono iniziati oggi a Bruxelles i lavori del Comitato Esecutivo della Confederazione Europea dei Sindacati che hanno all'ordine del giorno l'analisi della situazione economica e sociale europea e le proposte che i sindacati europei avanzano per uscire da una situazione che diventa ogni settimana più complicata e difficile.

Intervenendo nel corso dei lavori della prima giornata Fausto Durante, responsabile del Segretariato Europa della CGIL ha definito il documento illustrato dal Segretario Generale Bernadette Segol "un passo avanti, ma non completamente corrispondente alla necessità di definire con chiarezza un giudizio politico contro le politiche di austerità che stanno colpendo i lavoratori, i pensionati, le economie di tanti Paesi". "Siamo stanchi - ha proseguito Durante nel suo intervento - di Commissari europei che parlano di dialogo sociale, ma nei fatti praticano immobilismo e assoluto disprezzo della ricerca reale di intese e accordi avanzati".

Il rappresentante della CGIL ha quindi sottolineato come la CES debba dire in maniera inequivocabile che il bilancio europeo è insufficiente e che lo stesso debba prevedere una destinazione di almeno il 2% dei fondi alla crescita e prevedere un diverso uso della leva fiscale, come proposto dal Piano del lavoro presentato dalla CGIL in Italia e dal Piano Marshall presentato dalla Dgb in Germania.

Infine, Fausto Durante ha concluso affermando che "è necessario riprendere l'iniziativa e la mobilitazione, dopo la giornata del 14 novembre che ha visto l'impegno di tante organizzazioni e milioni di lavoratori contro l'austerità e la crisi. Occorre ridare vigore e voce alla protesta che stà attraversando l'Europa, dalla Grecia alla Spagna, all'Italia, alla Bulgaria, a tante altre realtà che chiedono un sostanziale cambiamento delle politiche imposte dal FMI, dalla Bnaca centrale europea e dalla Commissione".


Fonte: CGIL


Per approfondire: Notizie di Economia



Commenta questa notizia



Notizie

07.03.2013Il Premio di Sofia ai Fratelli Taviani
06.03.2013La rivolta ha trovato il suo simbolo
06.03.20136 marzo, prima Giornata europea dei Giusti
05.03.2013Riunito a Bruxelles il Comitato Esecutivo della CES
04.03.2013La Bulgaria all’ESC 2013 con “Kismet” di Elitsa & Stoyan
03.03.2013Schengen, Germania pronta a porre il veto all’ingresso di Bulgaria e Romania
02.03.2013Per la libertà dei popoli slavi



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)