Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Porti: Bari ospita presentazione progetto 'Ten Ecoport'

07.12.2012

'Ten Ecoport', progetto europeo per definire protocolli e regole comuni nella gestione ambientale dei porti nelle aree del Mar Adriatico, del Mar Ionio e del Mar Nero, sarÓ presentato ufficialmente a Bari, nella sala del terminal crociere del porto, venerdý 7 dicembre (9.30). Il progetto attuativo e finanziato (con 2 milioni 300 mila euro) dall'AutoritÓ di gestione del programma Sud-Est Europa (SEE), Ŕ stato affidato al Politecnico di Bari, che in qualitÓ di lead-partner e responsabile scientifico ne curerÓ l'attuazione e la rendicontazione (sino a settembre 2014).

Al progetto partecipano Italia (lead-parner), Croazia, Montenegro, Albania, Grecia, Bulgaria, Romania e coinvolgono i porti di Bari, Brindisi, Barletta, Monopoli, Bar, Dubrovink, Bourgas e Varna, Costanza, Patrasso, Igoumenitsa, Durazzo. Sono coinvolte un nutrito gruppo di istituzioni universitarie, di ricerca e autoritÓ portuali: Politecnico di Bari - lead Partner; AutoritÓ Portuale del Levante; AutoritÓ Portuale di Brindisi; consorzio universitario Universus (Italia); Istituto di Educazione Tecnologica dell'Epiro; AutoritÓ Portuale di Patrasso; AutoritÓ Portuale di Igoumenitsa (Grecia); Istituto di Hydrologia e Meteorologia; Accademia delle Scienze - Sofia (Bulgaria); Compagna Infrastrutturale dei Porti di Bourgas e Varna (Bulgaria); Istituto di Geologia ed Ecologia Marina; AutoritÓ Navale di Costanza (Romania); Istituto di Biologia Marina di Kotor; AutoritÓ Portuale di Bar (Montenegro); AutoritÓ Portuale di Dubrovnik (Croazia); Politecnico di Tirana; AutoritÓ Portuale di Durazzo (Albania).

L'evento di presentazione Ŕ stato organizzato dal Politecnico di Bari in collaborazione con La Biennale Habitat 2012, iniziativa internazionale che promuove la tutela e la valorizzazione dei territori adriatici e ionici nell'ambito dello sviluppo della Macroregione Adriatico Ionica; e con l'Associazione 'Mareamico', Associazione ecologica scientifica di protezione ambientale, grazie al supporto dell'AutoritÓ Portuale del Levante.

Materiale pubblicato da ANSA il 5 dicembre 2012


Fonte: ANSA


Per approfondire: Notizie di Economia


Links


Commenta questa notizia



Notizie

09.12.2012In Bulgaria ho trovato il socio per il web, ma in Italia faccio impresa 2.0
09.12.2012Serata dedicata alla cantante lirica bulgara Ghena Dimitrova
07.12.2012Tsvetan Mumdzhiev: il colonnello bulgaro che salv˛ i forzati ebrei
07.12.2012Porti: Bari ospita presentazione progetto 'Ten Ecoport'
06.12.2012Balcani e Caucaso nella classifica sulla corruzione di Transparency International
05.12.2012Primi componenti di produzione bulgara per le auto della Great Wall
05.12.2012Inaugurata la Fiera del Libro di Sofia con la partecipazione dell'Italia



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)