Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Il film "Prendere i cinghiali con le mani" selezionato al festival di Varna

06.09.2012

La nuova pellicola targata "made in Veneto" rappresenta l'Italia nel panorama del cinema europeo in Bulgaria

Il prestigioso festival internazionale "Love is folly" sul Mar Nero nella città bulgara di Varna ha selezionato il nuovo mediometraggio del regista vicentino Corrado Ceron. Dopo il grande successo del suo cortometraggio "Il mio primo schiaffo", vincitore del concorso internazionale 'Action for Women' e proiettato alla 67° Mostra del Cinema di Venezia, "Prendere i cinghiali con le mani" ha visto all'opera gran parte della squadra artistica e tecnica del film precedente.

Dopo le ultime esperienze come assistente alla regia nelle fiction Mediaset con Gabriel Garko e la menzione speciale al concorso di sceneggiatura 'Solinas Experimenta', Ceron ha deciso di ritornare come autore sul tema del difficile mondo adolescenziale. Nasce così questo titolo, del quale è autore con la supervisione artistica di Mira Topcieva Pozzato, (che ne ha tradotto i dialoghi in bulgaro) e Daniele Scarpi. Ancora una volta Ceron è affiancato dal direttore della fotografia Alberto Marchiori, anch'egli vicentino e collaboratore di Pupi Avati, Garrone, Bellocchio e di altri grandi nomi del cinema italiano. La produzione è targata Officina Imagini e Milagro Film. La post produzione è di Officina Immagini di Sergio Cremasco, con il montaggio di Davide Vizzini, entrambi di Padova.

L'organizzazione della produzione, la direzione di casting e location sono state affidate ancora una volta al Centro Mira Project di Mira Topcieva e Alessandro Pozzato, da anni impegnati con produzioni italiane ed estere di fama. "In questa mostra del cinema in Bulgaria" ci spiega Mira "sono inclusi circa 60 film da tutto il mondo. Il nostro film è stato molto apprezzato dal direttore della selezione Aleksandar Grosev, critico cinematografico di lungo corso. "I Cinghiali" rappresenterà Italia nella sezione Panorama, dove sono presentate le nuove ricerche europee in quest'epoca di crisi economica e di forti influenze commerciali del cinema oltre oceano. Il presidente del festival quest'anno e il prof. Stanislav Semergiev, direttore esecutivo dell'Associazione Mondiale delle Accademie di Cinema e Televisione (CILECT) di Bruxelles, giurato in molti prestigiosi festival cinematografici non solo in Europa."

In questo set Mira Project, d'intesa con il regista Ceron, ha cercato volutamente volti del territorio vicentino, fra i quali i due bambini protagonisti Giosuè Polato e Isabel Benetti.

Oltre ai due bambini protagonisti, nel cast sono presenti Donatella Pigato, Davide Sartori, Ivan Cechinato, Alessandro Embriti, Gentiliana Gjini, Ketty Marchioron, i piccoli Giovani Moro, Nikita Saugo e Beatrice Pozzato e con la partecipazione speciale di Mario Rodighiero.

Nella squadra tecnica, con l'aiuto regista Alessandro Tonda, sono presenti il fonico Michele Braga, l'assistente operatore Davide Ceccato, Fabio Dalla Valle, il fotografo di scena Paolo Guadagnin e gli elettricisti Fabio Rovoletto e Paolo Centoni. Le acconciature sono di Diego Mognon, hair stylist vicentino con curriculum a livello nazionale.

Il film è stato girato in collaborazione con il Comune di Nove nel territorio delle ceramiche, la ditta SIG di Dueville, la Cartoleria Benetti di Bressanvido e il B&B Casa Veneta di Sandrigo.

Il trailer del film



Corrado Ceron nasce a Vicenza nel 1980. Dopo il Liceo classico, si laurea in Filosofia alla Cattolica di Milano. Dal 2004 si trasferisce a Roma dove consegue il diploma in Regia Cinematografica a Cinecittà. Frequenta inoltre un'Accademia teatrale, una scuola di fotografia e un corso di scrittura creativa. E' autore di cortometraggi di finzione, documentari, spot e videoclip. Ha lavorato come regista e direttore della fotografia per documentari in Albania, a Los Angeles, a Berlino. Ha partecipato, in veste di co-regista, alla realizzazione del lungometraggio ad episodi "La Ballata dei precari", girato a Roma. Ha inoltre lavorato come assistente alla regia per fiction Mediaset (produzione Ares Film). Nel 2010 vince un concorso europeo (Action for women), indetto dalla Camera dei Deputati e dal Consiglio d'Europa, con un corto dal titolo "Il mio primo schiaffo", premiato al Festival di Venezia. Nel 2011 gira un documentario musicale sull'album d'esordio di un artista di strada clandestino, la cui distribuzione è prevista per il 2012. Vince una menzione speciale al concorso Solinas Experimenta 2011, con la sceneggiatura del lungometraggio "MaiFrend", attualmente in pre-produzione. Nel 2012 gira il cortometraggio "Prendere i cinghiali con le mani", co-prodotto da Officina Immagine. Nello stesso anno fonda la MilagroFilm, produzioni video e cinematografiche.


Fonte: corradoceron.com




Commenta questa notizia



Notizie

08.09.2012Festival Internazionale Orfeo in Italia 2012
07.09.2012Calcio: non basta la doppietta di Osvaldo, a Sofia con la Bulgaria finisce 2-2
06.09.2012Calcio: la nazionale azzurra parte per Sofia
06.09.2012Il film "Prendere i cinghiali con le mani" selezionato al festival di Varna
05.09.2012Lavoro: più flessibilità in Francia per romeni e bulgari
04.09.2012La Bulgaria rinvia l'adesione all'euro
04.09.2012Bulgaria: con Bruxelles non si arriva a fine mese, Sofia attratta dalle sirene russe



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)