Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Costea e Borissova
Costea e Borissova

Sassuolo: Viktoria Borissova e Mihaela Costea protagoniste dell’ultimo appuntamento con "Note d’Estate"

03.08.2012

Saranno il violino solista Viktoria Borissova ed il violino concertatore Mihaela Costea le protagoniste, questa sera - venerdì 3 agosto - dalle ore 21, in Piazzale della Rosa, dell'ultimo, prestigioso, appuntamento di Note d'Estate, la rassegna musicale promossa dal Comune di Sassuolo e dalla Fondazione Arturo Toscanini di Parma, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. Al centro del concerto intitolato 'Tutti per uno', saranno le opere di Antonìn Dvoøák (Serenata per archi in mi maggiore op. 22) e di Maz Bruch (Concerto n. 1 in sol minore per violino e orchestra op.26), eseguite dalla Filarmonica Arturo Toscanini.

Per informazioni è possibile contattare il Servizio Attività Culturali del Comune di Sassuolo (0536/1844965), l'Urp (0536/1844801), lo Iat (0536/1844853) oppure visitare il sito del Comune di Sassuolo (www.comune.sassuolo.mo.it)

VIKTORIA BORISSOVA
Nata a Varna, in Bulgaria, inizia lo studio del violino a quattro anni sotto la guida della madre, Sonia Domoustchieva. Si diploma presso il Conservatorio "Pollini" di Padova nel 1991 con Guido Furini. Tra il '91 e il '96 si perfeziona con Salvatore Accardo, Pavel Vernicov e Ylya Grubert presso le Accademie di alto perfezionamento di Cremona, Fiesole e di Portogruaro. Frequenta corsi di perfezionamento con Corrado Romano, Zakhar Bron, Evgenija Chugajeva, Rocco Filippini e Giulio Franzetti. E' premiata in diversi concorsi internazionali: il "Città di Stresa" nel '85 e nel '87, il "Gradisca d'Isonzo" (Premio speciale) nel '90, il "Città di Moncalieri" (Primo Premio Assoluto e Premio Mozart) nel '90, "Città di Andria" nel '94. Al contempo si dedica con passione alla musica da camera: nel '92 fonda il trio con pianoforte Stauffer, con cui suona per diverse associazioni musicali e registra per la RAI il Trio op.100 di Schubert. Si esibisce in recitals con pianoforte e amplia il proprio repertorio cameristico con diverse formazioni. Nel '95 vince le selezioni indette dagli Amici della Musica del Veneto per la formazione di gruppi da camera e diventa il primo violino del sestetto d'archi "Tchajkovskij", con cui sviluppa un'intensa attività concertistica.Dal 1993 è solista del KreativEnsemble, con cui si cimenta regolarmente in un repertorio che spazia dal barocco al romantico per le stagioni musicali di Bolzano Estate, Musicastello, Suoni delle Dolomiti ed altri. Nel '94 è invitata come Primo Violino e Solista della Stravinskij Chamber Orchestra e prende parte a tournées in Italia e Brasile con ottimi riscontri di pubblico e critica. Nel 2001 vince le selezioni indette dal CIDIM fondando il sestetto d'archi "Luigi Boccherini", che esegue in prima assoluta, tra gli altri, un lavoro di Salvatore Sciarrino ad esso dedicato per importanti associazioni musicali come Unione Musicale di Torino, Accademia Chigiana di Siena, Amici della Musica di Palermo, di Messina, di Perugia, Teatro alla Pergola di Firenze, IUC di Roma. Si è aggiudicata inoltre numerose selezioni per Prima parte presso le orchestre "Pomeriggi Musicali" di Milano, Teatro Regio di Torino, Teatro Comunale di Bologna.
Dal 1996 al 2004 ha collaborato con il Teatro alla Scala e con la Filarmonica della Scala, entrando così in contatto con grandi personalità del mondo musicale e suonando nelle più importanti sale da concerto del mondo - dal Giappone all' Australia, dall'Europa al Sud America. E' stata più volte invitata come Primo violino di Spalla dal Teatro Verdi di Trieste e dalla Orchestra di Padova e del Veneto, presso cui nel 2003 è stata presente anche come solista. Attualmente è Spalla dei secondi violini dell'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna e della Filarmonica Toscanini, in cui ricopre anche il ruolo di Primo violino di Spalla dopo la vittoria alle selezioni internazionali indette nel 2009. Nel medesimo ambito si è inoltre esibita con diverse formazioni cameristiche, come solista, e ha recentemente guidato l'Orchestra nella veste di Primo violino Concertatore.

MIHAELA COSTEA
Nata nel 1976 a Iasi (Romania), dal 1982 al 1989 è vincitrice del Concorso Nazionale dei Conservatori e delle Scuole di Musica della Romania, mentre nel 1986 si aggiudica il secondo premio (primo non assegnato) al Concorso di Stresa. In seguito si afferma al Concorso "Mozart" in Romania (1992), al Concorso "La Lira d'Oro" in Romania nel 1990 e 1993, anno in cui si aggiudica anche una borsa di studio alla Scuola di Alto Perfezionamento musicale di Saluzzo. Dopo il diploma presso la Scuola d'Arte "Bancila", vince il Concorso "Un violino per sognare", grazie a cui ha la possibilità di studiare con Vadim Brodsky, e si diploma con il massimo dei voti e lode presso il Conservatorio "Rossini" di Pesaro. Dal 1995 al 2000 studia con Salvatore Accardo come solista presso l'Accademia "Stauffer" a Cremona; fa parte dell'Orchestra da Camera Italiana (direttore principale Salvatore Accardo) e vince il Concorso Internazionale "Perosi" a Biella. Inoltre è impegnata come primo violino di spalla e solista con l' Orchestra Internazionale di Italia, l'Orchestra Filarmonica Veneta di Treviso. Dal 2002 dal 2004 è spalla dei secondi violini alla London Philarmonic Orchestra e primo violino di spalla dell'Orchestra del San Carlo di Napoli; nel 2005 è impegnata come primo violino della BBC Philarmonic Orchestra. Dal 1999 ad oggi ricopre il ruolo di primo violino di spalla con l' Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna e con la Filarmonica Arturo Toscanini. Nel 2007 incide come solista un CD con l'Orchestra Sinfonica "Città di Latina" e un DVD accompagnata dal pianista Victor Derevianko. Dal 2008 al 2010 collabora con l'Orchestra della Fondazione Gulbenkian di Lisbona diretta da Lawrence Foster con la quale incide per Pentatone un CD ed è impegnata come primo violino con la Royal Philarmonic Orchestra. Oltre a svolgere l'attività orchestrale, fa parte del Trio Renaissance e si dedica all'insegnamento. Nel 2006, invitata da Charles Dutoit, è nominata docente presso l'Accademia C.I.S.M.A. e nel 2009 insegna al Lindenbaum Seoul Festival. Nel corso della sua carriera ha suonato con grandi musicisti e direttori quali: Yuri Temirkanov, Riccardo Muti, Mstislav Rostropovich, Itzhak Perlman, Lorin Maazel, Gidon Kremer, André Previn, Vladimir Jurowski, Christoph Eschenbach, Isaac Karabtchevsky, Gary Bertini, Georges Prêtre, Anne-Sophie Mutter, Daniel Oren, Eliahu Inbal, Charles Dutoit, Kurt Masur, Kazushi Ono, Martha Argerich, Yoel Levi. L'anno scorso al Teatro della Fortuna di Fano ha ricevuto il premio "Bigonzi" come migliore spalla. Suona il violino Goffriller 1690 di proprietà della Fondazione Arturo Toscanini.


Fonte: Comune di Sassuolo




Commenta questa notizia



Notizie

07.08.2012Doppio appuntamento con il Mistero delle Voci Bulgare
06.08.2012Presenza bulgara al Festival Internazionale del Folklore di Aviano-Piancavallo
06.08.2012Dignità, la madre di tutti i diritti: intervista a Moni Ovadia
03.08.2012Sassuolo: Viktoria Borissova e Mihaela Costea protagoniste dell’ultimo appuntamento con "Note d’Estate"
02.08.2012Festival del Film Musicale “Nikolay Ghiaurov”
27.07.2012Ruse, un angolo di Bulgaria
26.07.2012In fuga dall’est



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)