Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Pesca: una bulgara promuove la prima cooperativa al femminile

30.04.2012

Nei tempi difficili che viviamo, ci vuole una pillola di speranza contro il malessere della crisi. E sembra che la storia di Radoslava (Rady) Petrova, bulgara di nascita, italiana di adozione, fondatrice della prima cooperativa italiana di pescatrici - Bio&Mare a Marina di Carrara, sia la goccia di cui il mare ha bisogno.

Negli ultimi mesi sono state pubblicate alcune interviste con la promotrice della cooperativa rosa, dalle quali apprendiamo della sua passione per il mare. "Sì, ho sempre avuto un'attrazione forte. Forse sarà stata mia nonna a trasmettermela. Lei abitava in un villaggio sul Mar Nero. Ricordo bene i tempi trascorsi insieme. Quanto ci divertivamo!" - confessa durante l'intervista di Cinzia Ficco, pubblicata su tipitosti.com. Rady Petrova è da circa tredici anni nel Belpaese, sposata e separata da un italiano; oggi il mare rappresenta la sua unica fonte di guadagno e, soprattutto, di benessere. La cooperativa è composta oltre che dalla presidente bulgara da un team internazionale: Margherita polacca, Carol colombiana, Sabrina, Tania, Cinzia e Rita - italiane.

Rady descrive com'è nata l'idea: "Avevo lavorato per la cooperativa di pescatori, la Maestrale, di Massa Carrara, presieduta da Giuseppe Maffei. Ero in ufficio. E a dire la verità, quell'impiego mi stava stretto. Così, con Sabrina, una mia amica, ho pensato a qualcosa di diverso, al femminile. Abbiamo avuto l'incoraggiamento e l'aiuto dei pescatori della Maestrale. Ci siamo formate, abbiamo capito che il mare è la nostra passione. Ed eccoci qua."

Nell'agosto del 2011 le pescatrici della cooperativa Bio&Mare di Marina di Carrara si sono raccontate a "Uno Mattina Estate" cosi:

La cooperativa pesca nella zona in cui opera oltre al pesce azzurro, agli scampi e ai gamberoni anche altre tipologie di pesce meno conosciute e pregiate, utili a salvaguardare l'ambiente marino. Il 70% del pescato giornaliero viene prenotato dei gruppi di acquisto solidale (GAS). Nel laboratorio annesso alla pescheria, il pesce non venduto viene trasformato in prodotti biologici con un metodo di produzione regolarmente certificato.

Inoltre, Rady è impegnata con l'associazione "Pesce, mare e fantasia" facendo la promozione dei prodotti ittici del posto. E questo è il servizio andato in onda su Teletirreno Maremma Channel:

Rady afferma che il un mondo maschile come quello dei pescatori, loro sono la prima bandiera rosa. È bello sentire quello che dice a proposito dell'accoglienza riservata alla cooperativa femminile da parte degli uomini sul molo. "Ci vogliono bene, siamo coccolate. E ci aiutano anche quando c'è da sbarcare le casse di pesce."

Nella stessa intervista del gennaio scorso precisa: "Vivo da anni in Italia, qui a Carrara, in Toscana, dove ero arrivata perché sposata a un italiano. Ho tre lauree conseguite nel mio paese di origine: giornalismo, turismo e pedagogia. Ma si tratta di titoli di studio che non erano riconosciuti in Italia e dunque ho cominciato a cercarmi un lavoro…"

Una bella storia che ci ispira una dedica musicale alla speranza senza frontiere e al coraggio. Come canta Jason Mraz "And if you do it right you'll love where you are."


Autore: D.P.

Licenza Creative Commons  Il testo di questo articolo è pubblicato con licenza Creative Commons BY-NC-ND 4.0; in caso di ripubblicazione è richiesto un link attivo verso questa pagina, citando come fonte "Bulgaria-Italia".



Links


Commenta questa notizia



Notizie

02.05.2012Gigi Gaston. The black flower by Josh Gosfield
01.05.2012"Da Ovest ad Est". Dilettanti senza frontiera
30.04.2012A Roma dal 9 al 11 maggio torna la Festa del Cinema Bulgaro
30.04.2012Pesca: una bulgara promuove la prima cooperativa al femminile
29.04.2012Banco d’assaggio speciale: “Il Rinascimento Bulgaro”
27.04.2012Canada-Ue, free trade in pericolo
26.04.2012Afghanistan: rimpatriati primi 191 soldati bulgari



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)