Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Eroi dimenticati e promesse da marinaio

25.04.2012 - Cosenza

Al giovane venne annunciata una ricompensa mai arrivata e qualche giorno fa è tornato in Bulgaria

La solidarietà vera e quella presunta, quella annunciata e quella concretizzata. L'incendio che sabato notte ha rischiato d'uccidere tre bambini e la loro mamma in un seminterrato del centro cittadino, con la gara di solidarietà che ne è seguita, anzitutto da parte dell'amministrazione e del consiglio comunale, consigliano di riavvolgere il nastro della memoria ripescando la storia di Alexandrov Bogdanov, il giovane bulgaro che poco più d'un anno fa, nei primi giorni di marzo 2011, salvò la vita a un camionista caduto con tutto il mezzo nel fiume Crati da corso Plebiscito.

Un gran brutto incidente, origine d'una storia di grande solidarietà che colpì al cuore la città poiché opera d'un bracciante bulgaro poco più che ventenne, il quale non esitò a precipitarsi giù nel letto del corso d'acqua per aiutare l'uomo che era rimasto intrappolato nella cabina di guida del mezzo pesante, caduto dopo avere sfondato il debole muretto che delimitava la strada. Il veicolo era impegnato in una manovra nel cantiere aperto per la sistemazione della strada, quando il camionista ne perse il controllo. Una scena apocalittica, con quel bestione che scivolava giù senza alcuna possibilità di fermarsi. E quando arrivò nel fiume si pure ribaltò. La cabina di guida fu sommersa dalle acque del Crati, rischiando di uccidere il guidatore. E sarebbe successo se Borislav Bogdanov Alexandrov, che lavorava in un negozio poco lontano, mentre tutti gli altri restavano a guardare e qualcuno chiamava i soccorsi, corse giù entrando nel fiume e riuscendo a tirare fuori il malcapitato camionista. Quindi lo trascinò a riva, permettendo che fosse caricato dall'ambulanza, giunta poco dopo, e portato in salvo. Se la cavò con qualche settimana di cure e riposo.

Bogdanov finì sui giornali (compreso questo), fu elogiato da tutti e ricevuto pure in Comune dove gli promisero una ricompensa per il gesto di altruismo ed eroismo di cui era stato protagonista. Lui, uno straniero, lavoratore precario. Proprio un lavoro Alexrandov chiese, niente soldi né altro. Le promesse si sprecarono, da più parti, compresa la ditta del camionista miracolosamente salvo, ma come nei più classici dei casi, passata la festa gabbato lo santo. I riflettori si spensero, politici e imprenditori hanno evidentemente avuto altro da fare, e Alexrandov è rimasto il lavoratore precario che era prima. Tant'è che una manciata di giorni fa ha fatto la valigia e se n'è andato in Bulgaria. «Non sappiamo nemmeno se tornerà in Italia», ci raccontano i titolari del negozio di vimini in cui lavorava questo piccolo grande eroe dimenticato troppo in fretta, dopo essere stato sommerso di promesse da marinaio e impegni da... politico.

Ecco perché le parole sprecate per quanto successo alla famigliola del piccolo Tonino, altro eroe per caso che ha salvato i due fratellini e la mamma dal rogo che aveva avvolto la loro casetta, devono diventare fatti prima possibile. Prima che la brezza della primavera se le portì via.


Autore: Domenico Marino
Fonte: Gazzetta del Sud




Commenta questa notizia



Notizie

29.04.2012Banco d’assaggio speciale: “Il Rinascimento Bulgaro”
27.04.2012Canada-Ue, free trade in pericolo
26.04.2012Afghanistan: rimpatriati primi 191 soldati bulgari
25.04.2012Eroi dimenticati e promesse da marinaio
24.04.2012Unhcr, Bulgaria e Moldova accedono alla convenzione sull'apolidia
23.04.2012Progetto Itinerari culturali lungo il Danubio
23.04.2012Annullata l'asta per la vendita della Technoexportstroy



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)