Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Parlamentino del Cnel – sede del dibattito a Roma
Parlamentino del Cnel – sede del dibattito a Roma

Giovane oratore bulgaro vince la finale dello Youth Parliament Debate

17.03.2012

Venerdì scorso, 16 marzo, a Roma si è svolta la finale della terza edizione dell'European Parliament Debate, manifestazione organizzata da PlasticsEurope. Alla discussione intitolata "Plastica nella vita quotidiana: pro o contro?" e gestita secondo le regole del Parlamento europeo, hanno partecipato 50 giovani provenienti da tutti i Paesi europei, divisi in due squadre. Dopo cinque appuntamenti nazionali realizzati nel 2011, con una formula identica in tutti i paesi, tra 500 partecipanti sono stati selezionati i finalisti per la fase conclusiva.

Durante il dibattito l'oratore più preparato e convincente è risultato il bulgaro Svetoslav Kostov, seguito dall'italiana Carla Biondo e al terzo posto si è classificato un altro studente bulgaro, Georgi Kotov. Un'altra bulgara Margarita Todorova chiude l'autorevole gruppo dei primi dieci, dove oltre a Bulgaria ed Italia, sono rappresentate Germania e Turchia.

Secondo l'agenzia Adnkronos, vi è stato un acceso dibattito, durante il quale il pubblico è intervenuto ponendo domande e introducendo nuove argomentazioni, come in un vero Parlamento. Al termine della sessione una giuria internazionale composta da politici, esperti del settore e giornalisti, ha eletto i vincitori i migliori "parlamentari" per capacità espressiva, contenuto dell'intervento, modalità di presentazione, ragionamento seguito ed oggettività.

Il promotore dell'iniziativa è PlasticsEurope è una associazione commerciale europea con sede a Bruxelles e rappresentanze in tutti i 27 Stati membri dell'Unione europea. Ha instaurato stretti legami di collaborazione con le associazioni consociate che rappresentano la filiera produttiva europea della plastica, che comprende tra l'altro 50.000 aziende di trasformazione e 1.000 produttori di macchine.

Per la cronaca il vincitore Svetoslav Kostov, studente all'American College di Sofia, ha argomentato in favore della plastica, mentre la seconda classificata, la 18-enne siciliana Carla Biondo del Liceo Classico di Gela, si è espressa contro.



Wilfried Haensel di PlasticsEurope con il vincitore del primo premio Svetoslav Kostov


Autore: D.P.-P.M.

Licenza Creative Commons  Il testo di questo articolo è pubblicato con licenza Creative Commons BY-NC-ND 4.0; in caso di ripubblicazione è richiesto un link attivo verso questa pagina, citando come fonte "Bulgaria-Italia".




Commenta questa notizia



Notizie

20.03.2012Il welfare c’è ancora, per le galline: e così le uova costano il doppio
20.03.2012Bulgaria: Sopharma, il prezzo della salute
19.03.2012L’ombrello dell'umiltà
17.03.2012Giovane oratore bulgaro vince la finale dello Youth Parliament Debate
17.03.2012In Bulgaria vietata la pubblicità dei giochi d'azzardo
16.03.2012Inaugurato il più grande impianto fotovoltaico in Bulgaria
14.03.2012L’Est dopo il 1989, delusioni e risvegli



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)