Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Saper vincere – la staffetta verso il 2011

06.01.2011

Saper vincere - il motto eterno dello sport durante 2010, la staffetta verso il 2011

L'analisi di un anno sportivo si può fare da vari punti di vista. Però, c'è ne uno non standardizzato - quello che è profondamente legato alle capacità del saper vincere

"Bisogna saper vincere"

aveva detto Vlado Nikolov dopo l'amara sconfitta della nazionale bulgara contro Cuba per 3:2 durante i mondiali di pallavolo maschile in Italia

Saper vincere

Come l'Inter

Bisogna saper insegnare a vincere

Come l'Inter
Per questo motivo Mourinho è il personaggio dell'anno in Italia

Saper vincere

Come la squadra della pallavolo maschile di Cuneo
Con l'esperienza e l'impassibilità collettiva e individuale come Vlado Nikolov

Saper vincere

Come la squadra della pallavolo maschile di Trento
Dove c'è il talento ma anche tanto lavoro quando il talento non basta
E' lo stile dell'allenatore Radostin Stoytchev

Saper vincere

Ma non come i pallavolisti del Brasile durante i mondiali in Italia
L'atto sportivo più indegno dell'anno 2010: la sconfitta premeditata dai bulgari per facilitarsi la strada verso la finale ed il titolo mondiale
Perché
Il successo contro l'avversario forte ti rende forte
I tifosi rispettano il vero vincitore
Perché:
"La vittoria è la felicità di una conquista invocata con lo slancio di un nobile obiettivo"*
Così…
Come la fede della campionessa paraolimpica Francesca Porcellato
Come l'attimo afferrato dal campione olimpico lo slalomista Giuliano Razzoli

Saper vincere per durare nell'eternità

Come Michael Schumacher nel 2001 (campione in F1 con la Ferrari)
Come Jordan Jovtchev nel 2002 (campione mondiale e europeo di ginnastica artistica)
Come la nazionale inglese di rugby nel 2003 (vincitore della Coppa del mondo)
Come Valentino Rossi e Antoaneta Stefanova nel 2004 (campione mondiale di motociclismo ; campionessa del mondo di scacchi)
Come Vesselin Topalov nel 2005 (campione del mondo di scacchi)
Come l'Italia campione del Mondo di calcio nel 2006
Come Albena Denkova e Maksim Staviski nel 2007 (due volte campioni del Mondo di pattinaggio artistico - danza)
Come Rumyana Neykova e Michael Phelps nel 2008 (campioni olimpici nel canottaggio e nel nuoto)
Come Usain Bolt nel 2009 (tre volte campione mondiale nell'atletica leggera)
Come la Spagna campione del Mondo di calcio nel 2010

Saper vincere - è il motto eterno dello sport anche del primo decennio del XXI secolo

Una staffetta per quello successivo
Con la partecipazione bulgara

Per consegnare

Il sapere del vincere

* Pensiero di Raitcho Chahanov, benemerito maestro della educazione fisica e dello sport (Bulgaria)


Autore: Elena Chahanova




Commenta questa notizia



Notizie

10.01.2011Slow Food Bulgaria. Per un magico errore
08.01.2011Rosarno è cambiata
07.01.2011Lavoratori bulgari e romeni: L’Italia verso la conferma del regime transitorio
06.01.2011Saper vincere – la staffetta verso il 2011
05.01.2011Islam in Bulgaria, generazioni a confronto
05.01.2011Bulgaria: serenate-gogna sotto casa di evasori fiscali
04.01.2011Milko barbiere speciale



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)