Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Boris Boev
Boris Boev

Aggredito a Sofia un attivista del movimento studentesco

17.01.2010 - Sofia

Il 6 gennaio scorso, attorno alle 23, lo studente Boris Boev Ŕ stato aggredito a Sofia da una banda formata da quattro individui. Gli aggressori hanno attaccato la vittima alle spalle approfittando dell'oscuritÓ appena questa era scesa dall'autobus e si stava dirigendo verso casa. Lo hanno colpito alla testa con un bastone e poi lo hanno preso a calci una volta caduto a terra. Alla fine del pestaggio si sono dileguati senza portar via alcun effetto personale. Boris Boev Ŕ stata ricoverato in ospedale accusando una grave commozione cerebrale, ma fortunatamente le sue condizioni nei giorni successivi sono migliorate.

Boris Boev Ŕ uno degli attivisti del movimento studentesco "Priziv za obrazovanie" (Appello per l'educazione) ed del movimento politico di sinistra "23 Settembre". Questo Ŕ quanto si apprende dai siti delle due organizzazioni che sono tra i pochi siti informativi a darne notizia. Tale avvenimento Ŕ stata sostanzialmente ignorato dai media principali, forse derubricato a mero fatto di cronaca nera minore.

Studente del master in storia della facoltÓ di Storia dell'UniversitÓ di Sofia, Boris Boev oltre che ottimo studente apprezzato dai suoi docenti, viene descritto dai suoi compagni ed amici come un membro attivo dei movimenti studenteschi che dalla primavera del 2007 si sono sviluppati in Bulgaria battendosi contro l'aumento delle tasse d'iscrizione alle universitÓ statali, per ottenere migliori condizioni di vita a Studentski Grad, il quartiere di Sofia dove si concentrano gli atenei e le residenze studentesche, per ottenere maggiori fondi per la pubblica istruzione e per la tutela dei diritti democratici e costituzionali degli studenti.

Come attivista del movimento di resistenza "23 Settembre" Boev si Ŕ impegnato in varie iniziative di carattere politico e sociale, come ad esempio l'impegno contro l'adesione alla NATO e la costruzione delle basi militari USA in Bulgaria, le lotte per i diritti sociali dei lavoratori e degli studenti bulgari. Va ricordata l'organizzazione, assieme ad altri movimenti, di una manifestazione, l'8 marzo 2009, in solidarietÓ con Kostadina Kuneva, attivista sindacale in Grecia che ha subito anch'essa una grave aggressione come ritorsione per il suo impegno sociale a favore dei diritti dei lavoratori immigrati nel paese ellenico.

Si sospetta che il pestaggio, preceduto da minacce attraverso vari canali inclusa la posta elettronica, sia stato perpetrato da giovani di estrema destra, e si ritiene che il motivo principale sia riconducibile all'attivitÓ politica di Boris, come attivista del movimento "23 Settembre". Questa piccola ma vivace organizzazione giovanile della sinistra comunista bulgara lamenta come giÓ in passato ci siano state minacce indirizzate contro i suoi membri, e che in alcuni casi esse siano sfociate in vere e proprie aggressioni da parte di elementi neofascisti, come nel caso dell'ultimo corteo tenutosi nella giornata del primo maggio al Parco della LibertÓ di Sofia.

Aggiornamento 18.01.2010. In data odierna il consiglio degli studenti dell'UniversitÓ "K.Ohridski" di Sofia ha espresso solidarietÓ a Boris Boev e condannato con sdegno l'atto di violenza. Il testo integrale in bulgaro


Autore: P.M.

Licenza Creative Commons  Il testo di questo articolo Ŕ pubblicato con licenza Creative Commons BY-NC-ND 4.0; in caso di ripubblicazione Ŕ richiesto un link attivo verso questa pagina, citando come fonte "Bulgaria-Italia".




Commenta questa notizia



Notizie

19.01.2010Buzek dopo il ritiro di Rumiana Jeleva: "Il processo democratico funziona"
18.01.2010Un uomo solo al comando
17.01.2010Per l'Unione dei Comunisti il BSP ha ingannato il popolo bulgaro
17.01.2010Aggredito a Sofia un attivista del movimento studentesco
15.01.2010Fine carriera per il Tu-154, aereo da leggenda
14.01.2010Bulgaria: Fuori dagli internat, tenuti per mano
14.01.2010"La Bulgaria non Ŕ il Grande Fratello, il 2010 non Ŕ il 1984"



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)