Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Bulgaria, con l’Euro nel mirino

26.08.2009

Il governo di Sofia lotta per mantenere gli equilibri necessari all'ingresso nell'area euro

La Bulgaria si è unita al gruppo dei membri dell'Unione Europea che aspirano ufficialmente ad adottare la moneta unica. Il nuovo esecutivo ha deciso di fare un passo in avanti, annunciando che a novembre spera di entrare a far parte dell'ERM2, il sistema di stabilizzazione monetaria che funge da tappa intermedia per entrare nell'area euro. L'annuncio è stato anche accompagnato dall'impegno del Governo in carica -guidato da Boiko Borisov, leader dello schieramento di centrodestra- di mantenere inalterata la politica improntata al contenimento della spesa pubblica e al mantenimento dell'ordine nei conti pubblici.

Il problema è che queste intenzioni si scontrano frontalmente con la crisi economica globale, che non sta certo risparmiando il paese. Le ultime previsioni formulate dal Fondo Monetario Internazionale indicano una contrazione del Pil del 7% (duplicando le aspettative formulate lo scorso aprile). Le nuove autorità hanno rivisto al ribasso le proprie previsioni, fissando la contrazione del Pil al 6%. Questi sintomi indicano che la crisi finanziaria mondiale sta coinvolgendo la Bulgaria ben oltre le attese.

Secondo l'Ufficio Nazionale di statistica, durante il primo trimestre del 2009 la caduta del Pil è stata del 3,5% rispetto allo stesso periodo del 2008. I motivi alla base di tale trend sono: il drastico ridimensionamento degli investimenti esteri, la riduzione delle esportazioni (30%) e soprattutto il crollo dei consumi interni (variabile chiave per il recente progresso compiuto dall'economia bulgara).

Allo stesso modo, la riduzione della domanda dei suoi partners occidentali ha sensibilmente ridotto gli introiti dello stato, raffreddando un'economia che negli ultimi cinque anni era cresciuta ad un ritmo medio annuo del 6,2% (il doppio della media dell'Europa a 27 Stati). Tuttavia, gli esperti concordano sulla presenza di sintomi di ripresa, accompagnati dalla presenza di un'elevata quantità di riserve in divisa estera, una solida posizione fiscale ed un settore bancario ben capitalizzato.

Simeon Djankov, ministro delle Finanze ed ex economista della Banca Mondiale, ha più volte messo l'accento sulla necessità di apportare degli aggiustamenti che tengano conto della nuova realtà. L'obiettivo del Governo resta l'ingresso nell'area euro entro il 2013, ma la maggior parte degli analisti sostiene che l'obiettivo non sarà centrato prima del 2015.

Tutto dipenderà dal successo delle politiche fiscali e di bilancio. Negli ultimi cinque anni, il paese ha accumulato un surplus fiscale pari all'1,6% del Pil. Questo ha consentito al Governo di dover manovrare il debito pubblico più ridotto del continente (15% del Pil).

In quanto al rapporto deficit/Pil, i dati governativi indicano un livello non superiore al 2,5%, mentre Moody's avverte che lo squilibrio potrebbe toccare il 2,7%. In tutti i casi, lo sforamento del 3% si tradurrebbe in un rinvio certo dell'ingresso nell'area euro.


Autore: Rocki Gialanella
Fonte: FondiOnLine.it


Per approfondire: Notizie di Economia



Commenta questa notizia

30.08.2009Commento [jayamonamour]
Mi auguro che la Bulgaria faccia tesoro delle esperienze europee e delle problematiche che l'impatto dell'Euro si porta dietro,quello che è successo in Italia si commenta da solo,con l'aumento dei prezzi ci stiamo rovinando con le nostre mani.


Notizie

31.08.2009Bulgaria: Aumenta la retribuzione media, Crescita della produzione industriale, PIL in calo
27.08.2009Olimpiadi dell’informatica: a Milano l’edizione del 2012
27.08.2009Campionato Europeo Finn in Bulgaria
26.08.2009Bulgaria, con l’Euro nel mirino
26.08.2009JCR conferma il rating della Bulgaria
26.08.2009Buone prospettive per il commercio elettronico
26.08.2009Aumentano i turisti italiani nel paese



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)