Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Quando Berbatov fu rapito dal boss della mafia

10.10.2008

Dimitar Berbatov, l'attaccante del Manchester United che turba i sogni di Marcello Lippi in vista della trasferta azzurra di sabato in Bulgaria, fu rapito dalla mafia quando ancora 18enne giocava per il Cska Sofia. Lo racconta un libro di Rumen Iliev appena uscito in Inghilterra («Berbatov - His Life and His Struggle») che ha scatenato i tabloid britannici. Al termine di un allenamento, Berbatov fu prelevato da tre scagnozzi e portato al cospetto del boss Georgi Iliev, che voleva costringerlo a passare nel suo club, il Levski Kjustendil, pena la gambizzazione. Lo salvò l'intervento del padrone del Cska, Ilia Pavlov, che l'aveva acquistato da un club semi-professionistico per 22 paia di scarpini e 50 palloni. Pavlov fu ucciso da un cecchino nel 2003, stessa sorte poi toccata a Iliev due anni più tardi. Un mese fa Berbatov è passato dal Tottenham al Manchester per 30 milioni di sterline.


Fonte: Il Manifesto




Commenta questa notizia



Notizie

12.10.2008Sofia, fermati 3 tifosi italiani. Il Pd: vanno puniti
12.10.2008UltrÓ e fascisti, a Sofia Ŕ battaglia
11.10.2008Sofia, ultras di destra all'attacco. Assaliti fan del Cska: "Comunisti"
10.10.2008Quando Berbatov fu rapito dal boss della mafia
10.10.2008Bulgaria, dai veleni ai valori europei
09.10.2008Giornalismo e razzismo in Bulgaria: intervista a Elena Chahanova (Radio Nazionale Bulgara)
09.10.2008Il vantaggio dell'arretratezza



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)