Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Federazione internazionale giornalisti contro razzismo e pregiudizio

30.08.2008

La Federazione internazionale dei giornalisti è intervenuta con un forte richiamo sulla necessità che il giornalismo non assecondi spinte razziste e discorsi di odio.

Intervenendo a proposito della premiazione in Bulgaria di un giornalista noto per aver fatto discorsi di odio etnico, l'organizzazione internazionale ei giornalisti ha lanciato un appello per un “ampio e onesto” dibattito sull'intolleranza nei mezzi di informazione. IFJ afferma che l'aggiudicazione del premio Giovane Giornalista dell'anno Chernorizetz Hrabur da parte di Kalin Rumenov, un giornalista del quotidiano nazionale Novinar, rivela la "scioccante l'indifferenza e la compiacenza" degli editori e dovrebbe essere ritirata.

"Razzismo e intolleranza sono le grandi sfide della società europea moderna", ha dichiarato Aidan White, segretario generale IFJ, che ha spiegato: "Gli editori non dovrebbero essere impegnati nella vergognosa azione di onorare professionalmente un soggetto apertamente razzista. Questo invia un messaggio che dà l'impressione che il giornalismo bulgaro sia insensibile alle conseguenze dell'intolleranza nella società". L'IFJ e la sua sezione europea chiedono una campagna nazionale per la fissazione dei requisiti per la segnalazione in merito a questioni di intolleranza e di diritti delle minoranze e per accrescere la consapevolezza dei pericoli delle espressioni di odio.

Rumenov ricevuto il premio dall'Unione degli editori in Bulgaria alla presenza dei leader politici, membri del Parlamento e giornalisti. L'azione di protesta è stata richiesta da altri giornalisti e gruppi della società civile perché il giornalista è noto per i suoi articoli che attaccano la minornza rom del Paese in modo offensivo e razzista. Una petizione che chiedeva il ritiro del premio è stata presentata al gruppo di editori nel mese di luglio, ma nessuna azione è stata presa. I critici sono increduli per l'aggiudicazione di Rumenov non da ultimo perché essa è stata motivata con il suo contributo generale al giornalismo, piuttosto che per uno specifico lavoro, e il problema è che i suoi articoli razzisti e intolleranti sono ben noti ai media e al pubblico in generale.

L'organizzazione internazionale dei giornalisti afferma che la polemica mette in evidenza il fallimento dei proprietari dei mezzi di informazione bulgaro ad unirsi con i giornalisti e le organizzazini bulgare e mondiali dei giornalisti al fine di stabilire forme credibili di autoregolamentazione ed una più profonda comprensione della libertà dei media. "Il giornalismo non è senza responsabilità per l'interesse pubblico" ha detto White, sottolineando che "E' tempo per un nuovo dibattito e la ricerca su come distinguere il giornalismo robusto ed impegnativo dall'inaccettabile pregiudizio e dall'intolleranza".


Autore: Gabriella Mira Marq
Fonte: Osservatorio sulla LegalitÓ



Links


Commenta questa notizia



Notizie

02.09.2008Mar Nero, in cerca di stabilitÓ
01.09.2008Bulgaria: prossimi bandi per la competitivitÓ delle imprese
01.09.2008Bulgaria: Fitch conferma il rating del paese
30.08.2008Federazione internazionale giornalisti contro razzismo e pregiudizio
29.08.2008Bulgaria: aumenta del 5% la ricettivitÓ del settore turistico
28.08.2008Bulgaria: piantine di marijuana davanti alla sede del Governo
28.08.2008Bulgaria: aumenta il salario medio nel paese



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)