Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro
Subscribe
Share/Save/Bookmark
     
           Utente: non registrato, entra
  
Dopo duemila anni la Prima Legio Italica torna al suo quartier generale a Novae, in Bulgaria

05.06.2008 - Roma

conferenza stampa
Roma, 10 Giugno 2008


Dopo duemila anni la Prima Legio Italica torna al suo quartier generale a Novae, in Bulgaria con completa ricostruzione della vita quotidiana e dei riti antichi dei mercanti e dei legionari ai confini dell’Impero Romano.

Con l’occasione verrà presentato e degustato in esclusiva un vino creato per l’evento con le tecniche di vinificazione romane sul territorio di Novae con vitigni di duemila anni fa.

Sulla scia del grande successo riscosso dalla Prima Legio Italica - che si rifà alla Legione fondata da Nerone (67 d.c.) - nel corso di varie manifestazioni svoltesi in Italia e all'estero, viene organizzato per la prima volta in Bulgaria - dal 27 al 29 giugno - un evento a cui parteciperanno 18 Gruppi di ricostruzione storica provenienti da 15 Paesi, fra cui, per la prima volta, Stati Uniti e Russia. La rivisitazione storica prevede la presenza di oltre 400 rievocatori storici, numero mai raggiunto negli eventi di ricostruzione storica romana. La manifestazione rappresenta l’occasione per portare a conoscenza del grande pubblico italiano ed europeo una realtà archeologica ancora poco conosciuta, quale quella della Mesia (Bulgaria d’oggi) romana.

Tra i protagonisti, l’Associazione Culturale ‘Legio I Italica’ di Villadose (Rovigo), gruppo nato nel 2000 (specializzato in archeologia sperimentale mediante lo studio di reperti archeologici, analisi dei testi classici latini e addestramenti pratici sul campo), che rievocherà la storia dell’esercito romano, in particolare della Legione del 1° e 2° sec. d.c.

Novae (Svishtov d’oggi) era una città romana della provincia della Mesia Inferiore, situata sul Danubio, fu scelta dall'imperatore Vespasiano quale sede legionaria, menzionata tra l’altro in diciassette antiche fonti letterarie, inclusa la Notitia Dignitatum.

Inoltre, verranno illustrate le modalità di partecipazione sia come turista, sia come possibile protagonista dell’evento, utilizzando offerte particolarmente convenienti.


La conferenza stampa si terrà il 10 giugno, alle ore 11.30, presso la sede dell’Ambasciata di Bulgaria, in via P. Paolo Rubens, 21, a Roma.

Contattare: Vessela Stoeva, Addetto Culturale e Stampa
tel. 06-322-46-40/43
euaffairs@bulemb.it
cell. 3346977148


Fonte: Ambasciata della Repubblica di Bulgaria




Commenta questa notizia



Notizie

06.06.2008Le schiave del terzo millennio
06.06.2008L’Europa contro l'Italia: troppa burocrazia per bulgari e romeni
05.06.2008Italia in ritardo per le qualifiche di bulgari e romeni
05.06.2008Dopo duemila anni la Prima Legio Italica torna al suo quartier generale a Novae, in Bulgaria
04.06.2008Traffico dei minori: per combatterlo il Parlamento Europeo prende una posizione politica
03.06.2008Spesa più costosa: la Bulgaria in testa
03.06.2008Corridoio VIII: gruppo di lavoro si riunisce in Albania



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)