Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Sofia ammette "in Bulgaria c'é terrorismo"

15.05.1985 - Vienna

Per la prima volta le autorità bulgare hanno riconosciuto l’esistenza di attività terroristiche sul loro territorio, annunciando la decisione di reprimere più severamente gli autori di atti criminali. Il procuratore generale della Repubblica di Bulgaria, Kostadin Lutov, ha dichiarato lunedì sera a Sofia che il governo ha constatato "una certa agitazione fra alcuni elementi ostili al regime che agiscono sotto l’influenza della lotta ideologica a livello mondiale".

Fatto sorprendente secondo gli osservatori stranieri, per la prima volta il procuratore generale bulgaro ha stabilito un legame diretto fra questi "elementi ostili" e una serie di attentati incendiari e dinamitardi che hanno provocato parecchie vittime nei mesi scorsi. Il procuratore Lutov ha citato molto chiaramente la bomba che nello scorso mese di agosto ha ucciso una donna alla stazione di Plovdiv, la seconda città della Bulgaria.


Fonte: La Repubblica




Commenta questa notizia



Notizie

10.10.1985Turchia: Ozal su Bulgaria, NATO, CEE
10.10.1985Il Patto di Varsavia rilancerà dalla Bulgaria l’offensiva sul disarmo
25.07.1985Proibite in Bulgaria le squadre "militari"
15.05.1985Sofia ammette "in Bulgaria c'é terrorismo"
24.02.1985Sofia scatena i carri armati contro i turchi in rivolta
23.02.1985Persecuzioni dei turchi in Bulgaria molti morti e feriti
17.01.1985Italia-Bulgaria: prospettive rapporti economici Est Ovest



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)