Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro
Subscribe
Share/Save/Bookmark
     
           Utente: non registrato, entra
  
Roma: Festa del Cinema Bulgaro in Italia

21.04.2008 - Roma

Festa del Cinema Bulgaro in Italia - Imparando a conoscerci attraverso la cultura delle immagini

Dal 28 aprile al 3 maggio prossimi porte aperte a Roma per la prima edizione della Festa del Cinema Bulgaro in Italia. Sei giornate, che prenderanno l’avvio dalla Casa Del Cinema e proseguirà al Palazzo Delle Esposizioni, dedicate a promuovere e diffondere la conoscenza e l’integrazione culturale grazie ed attraverso il linguaggio poliedrico del cinema.

In programma proiezioni di film e documentari, ma anche l’esposizione di manifesti pubblicitari di film storici, nonché incontri e dibattiti con alcuni importanti protagonisti sia italiani che bulgari delle pellicole proiettate nel corso della rassegna. A chiusura della manifestazione la proiezione di La masseria delle allodole dei fratelli Taviani che vede fra gli interpreti Stefan Danilov, attore oltre che Ministro della Cultura Bulgaro, noto in Italia per l’interpretazione di fiction come La Piovra 9, Racket, Un caso di coscienza.

Pensato ed organizzato dall’Associazione Culturale Italo-Bulgara “La Fenice”, in collaborazione con l’Istituto Bulgaro di Cultura a Roma e con il Comune di Roma, sotto il Patrocinio del Ministro della Cultura Bulgara e del Comune di Roma, questo Festival è una straordinaria opportunità per celebrare il primo anniversario dell’entrata della Bulgaria nella C.E. e l’anno del Dialogo Interculturale.
La manifestazione vede il coinvolgimento diretto di RAI Fiction e della Televisione Nazionale Bulgara.

L’appuntamento sarà un’importante occasione per annunciare e presentare un gemellaggio con la città di Sofia, previsto per giugno 2008, dove si presenterà una rassegna di cinema italiano.

Palazzo delle Esposizioni
Auditorium - via Milano, 9 A
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

martedì 29 aprile, ore 18.30
La traduttrice di film in bianco e nero
(The interpreter of black and white films) Regia: Stefan Moskov, sceneggiatura: Cristo Dimitrov, Stefan Moskov, operatore: Cristo Dimitrov - Hindo, musica: Antoni Donchev
Documentario 2007, 56 minuti. V. originale con sottotitoli in italiano
Una favola agrodolce, se non fosse un documentario. Lei è Neli Chervenusheva. In Bulgaria gli appassionati di cinema italiano conoscono solo la sua voce. Per quasi mezzo secolo, infatti, Neli ha "doppiato" i classici del Cinema italiano dal fondo della sala cinematografica "Odeon". Qui viveva tutta l'Italia di Neli che, in realtà, in Italia non c'era mai stata. Il film racconta proprio l'appuntamento sempre rimandato di Neli con l'Italia, il suo viaggio di settantottenne nei luoghi che ha continuamente visto solo sullo schermo, l'incontro con i suoi "eroi" Ettore Scola e Mario Monicelli.

martedì 29 aprile, ore 21.00
Scimmie in inverno
(Monkeys in winter) Regia: Milena Andonova, Sceneggiatura: Maria Stancheva, Milena Andonova, Operatore: Rali Ralchev, Musica: Konstantin Tzekov
Genere drammatico, 2006, 111 minuti. V. originale con sottotitoli in italiano
Dana, Lucrezia e Tana: tre donne, tre destini differenti, tre decenni del Novecento. La storia di Dana si svolge negli anni '60. Dana è una donna bella, vitale, con tre figli avuti da tre uomini diversi. Proprio per assicurare loro un futuro, la donna decide di legarsi ad un uomo più anziano con molti segreti. La decisione condizionerà tutta la sua vita. Dieci anni dopo, l'ambiziosa Lucrezia cerca di sfuggire al clima opprimente del suo villaggio natio. Dopo aver scoperto di essere rimasta incinta occasionalmente, Lucrezia incontra un ragazzo che le propone di fuggire all'estero, la realizzazione di tutti i suoi sogni. E Lucrezia si troverà di fronte alla scelta più dolorosa. Anno 2001. Tana, la moglie di un ricco uomo d'affari, desidera disperatamente un figlio. Consigliata da un amico, pone tutte le sue speranze nelle mani di un massaggiatore di un centro termale. Una scelta che metterà in crisi il suo matrimonio. Tre storie per svelare tre scorci sulle disperate conseguenze che possono derivare dal rapporto tra uomini e donne e dal desiderio o rifiuto di mettere al mondo un figlio. L'inverno bulgaro con il suo gelo accomuna le loro vite; nel momento decisivo delle loro esistenze tre sospiri gelati.

mercoledì 30 aprile, ore 18.30
Gli amici mi chiamano zio
(My friends call me old chap) Regia: Ivailo Hristov, Sceneggiatura: Ivailo Hristov, Cast: Vasil Mikhailov, Velko Kanev, Naum Shopov, Bogdan Glishev, Antoaneta Dobreva, Boika Velkova, Petar Kyosev. Produzione:
BNT - Genere commedia, 2006, 88 minuti. V. originale con sottotitoli in italiano
Dimitar Stefanov Mikhailov, tornato dalla prigione, non può credere ai suoi occhi. Nella casa in cui abitava prima, ora c'è un ristorante di lusso. Lo "Zio", come gli amici chiamano Dimitar, decide di consultare un avvocato ma, realizzando che non esiste un modo legittimo per riavere la propria casa, decide di agire secondo le leggi della giungla. Insieme a un ex prigioniero, un ex poliziotto ed "il Macedone" forma la squadra di punizione improvvisata dei " Magnifici Quattro". Dopo una lunga preparazione a alcune operazioni preliminari, il quartetto passa all'azione, ma. E' proprio questo il problema, c'è sempre un fastidioso "ma" nella vita di un uomo che decide di oltrepassare una linea e modificare la sua natura più profonda. La speranza, però, è sempre l'ultima a morire.

mercoledì 30 aprile, ore 21.00
Il guardiano dei morti
(Warden of the dead) Regia: Ilian Simeonov, Sceneggiatura: Ilian Simeonov, Operatore: Dimitar Gochev, Musica: Theodosii Spassov, Cast: Samuel Fintzi, Itzhak Fintzi,Diana Dobreva.
Genere drammatico, 2006, 105 minuti. V. originale con sottotitoli in italiano
Il "Piccolo", ragazzino orfano di tredici anni, vive e lavora all'interno di un cimitero labirintico e disordinato. Cresciuto tra i morti, Il Piccolo impara a comprendere a modo suo la vita e a riconoscere facilmente la morte. Questo è tutto il suo mondo. A dividere con lui questa bizzarra esistenza, cercando i segni della morte, un vecchio amico, ex prigioniero politico impaziente di morire, e un artista, ex truccatore di salme, che sogna di dipingere un capolavoro. Ma la morte non si può prevedere e la vita riserva sempre una sorpresa. Malgrado la lugubre ambientazione, "Il Guardiano dei Morti" è un'intelligente favola

venerdì 2 maggio, ore 18.30
Alla ricerca di Don Giovanni
(Looking for Don Juan) Regia: Nayo Titzin, Sceneggiatura: Nayo Titzin
Documentario 2006, 53 minuti. V. originale con sottotitoli in italiano
È mai possibile che l'opera lirica di Mozart "Don Giovanni" non riesca ad essere interpretata nel migliore dei modi ormai da due secoli? La risposta e "si" secondo Renè Jacobs (vincitore di un Grammy Award nel 2005) che intende preparare e dirigere una recita del capolavoro di Mozart alla ricerca del vero Don Giovanni.

venerdì 2 maggio, ore 19.30
Dei e Pellegrini
(Gods and Pilgrims) Regia: Atanas Dimitrov, Sceneggiatura: N. Andonova, A. Dimitrov, Produzione:
BNT Documentario 2008, 40 minuti. V. originale con sottotitoli in italiano
Sesto e conclusivo episodio di una serie di documentari dedicati ai 7000 anni del Culto per il Sole: la sua origine nella preistoria, lo sviluppo nella Tracia e Grecia antiche e la sua sopravvivenza nelle eresie cristiane e nelle comunità segrete dell'Ovest. Mitologia ed Eroi in giro per il Mondo.

venerdì 2 maggio, ore 21.00
La masseria delle allodole
Regia e sceneggiatura: Paolo e Vittorio Taviani, Fotografia: G. Lanci, Musica: Giuliano Taviani, Cast: Paz Vega, Moritz Bleibtreu, Alessandro Preziosi, Angelo Molina, Mohamed Bakri, Tcheky Karyo, Mariano Sigillo, Tristo Shopov, Tristo Jivkov, Stefan Danailov, Yvonne Brulatour Sciò, Nikolò Diana, Ubaldo Lo Presti. Produzione: Italia, Bulgaria, Francia, Regno Unito, Spagna. AGER 3 - RAI CINEMA Genere drammatico, 2007, 117 minuti. V. originale con sottotitoli in italiano
Turchia 1915. La ricca famiglia Avakian, armena, apre la sua bella casa per il funerale del suo patriarca. Anche il generale Arkan, rappresentante dell' autorità turca, viene a rendere omaggio. E' il segno di un rapporto, se non di amicizia, di reciproco rispetto tra le due comunità. Ma i Giovani Turchi hanno già preparato il piano per creare la Grande Turchia, un Paese nel quale non ci sarà posto per i ricchi e "traditori" armeni. Nessuna mediazione si rivelerà possibile. Un film emozionante sulla vita e la morte, l'amore e l'amicizia, sull'umana crudeltà e la Storia, o forse su tutte le Storie delle quali non si parla mai abbastanza.

sabato 3 maggio, ore 18.30
Cuori Solitari
(Lonely Hearts) Regia: Valentin Goshev, Operatore: Nenad Boroevic, Cast: Cristo Garbov, Svetlana Iancheva, Filip Trifonov, Vesela Kazakova, Biliana kazakova.
Produzione: BNT Genere commedia 2007, 59 minuti. V. originale con sottotitoli in italiano
Il trattorista Georgi Avramov sta già superando la giovane età e ancora non si è sposato. Vive in piccolo paesino di campagna, in casa con la madre e la sorella malata Zorka. Ma il suo sogno è quello di trovare la donna giusta per sposarsi. Ecco perché decide di partecipare ad un programma televisivo per single in cerca d'amore. Tantissime ragazze gli scrivono delle lettere per poterlo conoscere, ma il postino Mite le nasconde...

sabato 3 maggio, ore 19.30
Homo ludens
Regia e sceneggiatura: Ivan Panteleev, Operatore: Jens Harant, Musica: Georgi Velev
Documentario 2007, 63 minuti. V. originale con sottotitoli in italiano
Ivan Panteleev, artista bulgaro, quarantenne. Vive e lavora in Germania dove ha curato molti progetti teatrali. Segni particolari: una persona amante dell'arte e ad essa devota. Lo riconoscerete dal tipico portamento e la sigaretta sempre accesa. Attenzione spettatori: pericolo di dipendenza teatrale. Il suo documentario d'esordio, Homo Ludens, lo racconta.

sabato 3 maggio, ore 21.00
Lettera per l'America
(Letter to America) Regia: Iglika Trifonova, Sceneggiatura: Iglika Trifonova, Operatore: Rali Ralchev, Musica: Milcho Leviev con: Petar Antonov, Filip Avramov, Andy Berret, Yoshihiro Terasono, Ani Papadopolu ed altri.
Genere drammatico, 2001, 92 minuti. V. originale con sottotitoli in italiano
Ivan non riesce ad ottenere il visto per andare negli Stati Uniti dove Kamen, il suo migliore amico, sta forse morendo in un letto d'ospedale americano. Ivan decide, così, di organizzare un viaggio, ma non per gli Stati Uniti, bensì, sorprendentemente, all'interno della Bulgaria. Inizia, in questo modo, un fantastico peregrinare alla ricerca di luoghi, volti, paesaggi, melodie per filmare il paese che Kamen, al risveglio, dovrà ricordare.


Fonte: La Fenice




Commenta questa notizia



Notizie

23.04.2008Cronaca di una gita scolastica con gli «zingari»
22.04.2008La difficile identitΰ: i Gorani del Kosovo
22.04.2008Bulgaria: Governo inciampa su corruzione, parte rimpasto
21.04.2008Roma: Festa del Cinema Bulgaro in Italia
19.04.2008La Bulgaria sconvolta dalla mafia
18.04.2008Senza carte nι pregiudizi
16.04.2008Eurostat: inflazione in crescita


Ambiente | Cronaca | Cultura | Economia | Esteri | Lavoro | Migrazioni | Politica | Sport
Speciali: Presidenza UE2018 | Iraq | Libia | NATO | Basi USA | Unione Europea | Due operaie morte | 1989-2009
News Feeds: Italiano | Inglese | Bulgaro
Tutte le Notizie | Новини на Български | Parole Famose | RSS

Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn
    Notizie
  • Bulgaria sulla mappa degli investitori
• 1879 – 2019: 140 anni di Relazioni diplomatiche tra Italia e Bulgaria
• Unicredit: l'export della Bulgaria accelera
• Concerto per i 120 anni dalla nascita di Pancio Vladigerov
• Sofia: top destinazione per le Start-up

Tutte le notizie
    Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura
• Arte in Bulgaria
• Biblioteca
• Cinema bulgaro
• Lingua e cultura italiana
• Storia della Bulgaria
• Letteratura
• Lingua Bulgara
• Monasteri
• Musica
• Poesia
• Teatro
• Traci

Cittΰ e Localitΰ
• Sofia
• Plovdiv
• Varna
• Burgas
• Koprivshtitza
• Bansko
• Borovets
• Pamporovo

Economia
• Agricoltura
• Banche e Finanza
• Energia
• Fiere
• Infrastrutture
• Investimenti
• Telecomunicazioni

Folklore
• Cucina bulgara
• Fiabe
• Nestinari
• PopFolk e Chalga
• Valle delle Rose
• Vampiri

Informazioni
• Mappa
• Inno Nazionale
• Scheda Paese
• Dizionario IT-BG

Notizie

• Ambiente
• Cultura
• Cronaca
• Economia
• Esteri
• Lavoro
• Immigrazione
• Politica
• Sport

Bulgaria e ...
• Iraq
• Libia
• NATO
• Basi USA
• Unione Europea
• Monografie

Politica e Governo
• Ambasciate
• Ambasciata di Bulgaria
• Ambasciata d'Italia
• Istituzioni
• Politica ed Elezioni
• Legislazione italiana

Societΰ
• Bulgari in Italia
• Diritti umani
• Informazione
• Radio Bulgaria
• Sindacati
• Sport
• TV Bulgaria

Turismo
• Alberghi
• Appunti di Viaggio
• Fai da te
• Informazioni Valutarie
• Montagna
• Viaggio in Aereo
• Viaggio in Auto
• Viaggio in Bici
• Viaggio in Camper

    Notizie
  Temi
• Ambiente
• Cronaca
• Cultura
• Economia
• Esteri
• Lavoro
• Migrazioni
• Politica
• Sport

Speciali
• Presidenza UE2018
• Iraq
• Libia
• NATO
• Basi USA
• Unione Europea
• Due operaie morte
• 1989-2009
• Parole Famose

News Feeds
(rss)
• Italiano
• Inglese
• Bulgaro

Media bulgari
(english)
• BTA
• Sofia News Agency
• Sofia Globe

• Новини на Български
 
Tutte le Notizie | RSS