Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Svolta la prima visita di studio in Italia del Twinning Bulgaria

31.03.2008

Il Twinning Bulgaria “Strengthening of the National Surveillance System for Communicable diseases” implementato dall’Istituto Superiore di Sanità con la leadership istituzionale del Ministero della Sanità e l’assistenza tecnica del Formez, si pone l’obiettivo di rafforzare il sistema di sorveglianza epidemiologica in Bulgaria e, più specificatamente, di migliorare i laboratori per le diagnosi delle malattie trasmissibili, la loro messa in rete per un tempestivo ed efficace reporting, oltre a garantire l’integrazione del sistema bulgaro con il network europeo.

Il progetto prevede 650 gg di missioni short term per attività di formazione, affiancamento on the job e assistenza tecnica al Centro Nazionale delle Malattie Infettive e Parassitarie (NCIPD) bulgaro, beneficiario del progetto; inoltre, sono previste tre visite di studio per 16 funzionari, la prima delle quali si è svolta a Roma dal 10 al 15 marzo 2008, presso i laboratori del Dipartimento Malattie Infettive Parassitarie e Immunomediate dell’ISS.

I cinque microbiologi provenienti dal NCIPD, responsabili dei Laboratori Nazionali di Riferimento della Bulgaria, in questa prima visita di studio sono stati impegnati in 5 giorni di intensa attività a fianco dei colleghi italiani che, ad integrazione della formazione svolta a Sofia nei precedenti mesi, hanno loro illustrato, con approccio pragmatico, il lavoro, specifiche tecniche di diagnosi e le procedure dei laboratori dell’ISS, al fine di contribuire al rafforzamento delle competenze e ad un migliore funzionamento delle omologhe strutture bulgare.

Ciascuna visita di studio è seguita da una fase di follow up per la verifica dei bisogni formativi soddisfatti e l’ottimale acquisizione da parte dei colleghi bulgari dei tecnicismi trattati. L’esito di questa prima visita è stato valutato positivamente dai partecipanti, sia per gli aspetti tecnici che organizzativi, ma ha anche fornito utili elementi per meglio “tarare” le prossime visite a specifici fabbisogni dei partecipanti.

Le due successive study visit si svolgeranno nel mese di Maggio e interesseranno 11 microbiologi, 10 dei quali saranno ospitati nuovamente presso i laboratori italiani e uno sarà ospitato presso un Istituto sloveno, Centro di eccellenza per la diagnostica delle malattie tick borne.

Il progetto, inizialmente della durata di 12 mesi, è stato prorogato e si concluderà a fine giugno con la Conferenza finale, nell’ambito della quale saranno presentati i risultati raggiunti e i benchmark prodotti in questi mesi di proficua collaborazione tra i due istituti; tale sinergia ha anche consentito l’elaborazione di proposte congiunte di cooperazione scientifica, rendendo i beneficiari di questo Twinning, partner attivi di futuri progetti.


Fonte: Cooperazione internazionale




Commenta questa notizia



Notizie

05.04.2008La Nato allargata sotto lo «scudo» Usa
04.04.2008Bulgaria: mozione sfiducia contro governo, copre criminalità
04.04.2008La Nato suggella l'impegno a lungo termine per l'Afghanistan
31.03.2008Svolta la prima visita di studio in Italia del Twinning Bulgaria
31.03.2008Schengen si allarga: libera circolazione delle persone
31.03.2008Al Goldoni il carnevale mondiale per bambini e giovani
31.03.2008Accordo ICE - società Dante Alighieri per l’insegnamento dell’italiano nei Balcani



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)