Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro
Subscribe
Share/Save/Bookmark
     
           Utente: non registrato, entra
  
A San Severo esiste ancora la schiavitù

13.03.2008 - Foggia

Tre cittadini bulgari sono stati arrestati a Lesina per "caporalato e riduzione in schiavitù" di braccianti agricoli anch'essi bulgari. Lavoravano senza compenso ed erano stati loro sottratti i documenti.

Lavoravano come braccianti agricoli ma non ricevevano alcun compenso, anzi erano costretti anche a pagare l’affitto e il trasporto sui luoghi di lavoro. Lo hanno scoperto i carabinieri di San Severo che, a Lesina, hanno arrestato tre caporali bulgari con l’accusa di riduzione in schiavitù. Vittime cinque loro connazionali, due nuclei familiari, che erano giunti in provincia di Foggia con la promessa di un lavoro facile. I cinque, una volta a Lesina, sono stati avviati al lavoro in un’azienda agricola del posto ma da gennaio, hanno denunciato ai carabinieri, non hanno mai ricevuto alcun compenso. Inoltre i cinque erano costretti a pagare ai tre caporali anche cinque euro al giorno ciascuno come affitto per il casolare dove vivevano, e altre cinque euro per ogni viaggio che i caporali facevano per portali nelle campagne.

Secondo quanto accertato dai carabinieri tre caporali dall’azienda agricola ricevevano il compenso per il lavoro dei cinque braccianti agricoli, circa 25 euro al giorno ognuno, invece delle 45 euro stabile dalla legge per i rapporti di lavoro regolari. Anche per questo le indagini dei carabinieri sono ancora in corso per accertare anche le responsabilità dei titolari dell’azienda agricola dove i cinque braccianti bulgari lavoravano. Peraltro questi ultimi risultavano anche debitori verso i connazionali che li avevano ingaggiati di 200 euro ciascuno per il viaggio dalla Bulgaria all’Italia. Ai cinque, inoltre, i caporali avevano tolto il passaporto con la scusa che servivano i documenti per la loro assunzione. Anche se nessuno gli aveva detto che dopo le procedure i documenti gli dovevano essere restituiti.


Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno




Commenta questa notizia



Notizie

14.03.2008Bulgaria: Logistica, dall'Italia nuove proposte per il mercato bulgaro
13.03.2008Oltre la staccionata
13.03.2008Lazio: Politiche energetiche sostenibili
13.03.2008A San Severo esiste ancora la schiavitù
11.03.2008Bulgaria, bambini abbandonati
11.03.2008Venezia: permesso di soggiorno premio alla badante "coraggiosa"
11.03.2008Bulgaria: chiude l’istituto di Mogilino


Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn
Ultime Notizie
 
Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo
Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)