Home | Notizie | Forum | Club | Cerca  Bulgaro
Subscribe
Share/Save/Bookmark
     
           Utente: non registrato, entra
  


Tournče in Veneto per Vesselin Stanev

04.02.2008 - Venezia

Vesselin Stanev - pianoforte, Damian Iorio - Direttore e l’Orchestra di Padova e del Veneto si esibiranno sulle musiche di G. Rossini, F.Chopin, L.van Beethoven in una breve tournèe nel Veneto.

“Un virtuoso nel solco della tradizione di Horowitz”, dal pianismo possente, “GRANDIOSO a lettere maiuscole”. Un pianista che mette a frutto la “tecnica sconfinata” guidato dalla “delicata sensibilità di un autentico artista”. La stampa di ogni latitudine – dal New York Times al Corriere della Sera, da Die Welt a El Mundo, fino alla Pravda – è unanimemente concorde nel riconoscere in Vesselin Stanev il carisma dell’interprete straordinario.

Stanev si esibirà con l’Orchestra in una breve tournèe in Veneto, che toccherà Chioggia (12 febbraio 2008, Auditorium San Nicolò, ore 21.00), Vicenza (13 febbraio 2008, Nuovo Teatro Comunale, ore 21.00), Padova (14 febbraio, Auditorium Pollini, ore 21.00) e Venezia (15 febbraio 2008, Teatro Malibran, ore 20.00).

Il nome di Vesselin Stanev si aggiunge a quelli dei molti grandi pianisti (tra tutti S. Richter, W. Ashkenazy, M. Argerich, M. Perahia, R. Buchbinder) che fino ad oggi hanno trovato nell’Orchestra di Padova e del Veneto un partner d’eccezione. La sua fama di musicista pieno di talento si è immediatamente diffusa, e i premi ricevuti al Concorso Cajkovskij di Mosca e al Concours Margherite Long gli hanno aperto le porte delle sale concertistiche più prestigiose d’Europa, tra cui l’Alte Oper di Francoforte, Wigmore Hall di Londra, Gewandhaus di Lipsia, Salle Gaveau di Parigi e Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, come pure nei paesi Scandinavi, in Russia, Europa Orientale e Sud Orientale, Giappone.

Sul podio il talento direttoriale di Damian Iorio, già apprezzatissimo ospite in alcune produzioni dell’Orchestra di Padova e del Veneto. Nato a Londra in una famiglia di musicisti italo-inglese ma oramai stabilitosi in Italia, Damian Iorio collabora stabilmente con le principali istituzioni orchestrali italiane (Roma, Milano, Torino, Palermo) ed europee (Orchestra Sinfonica della Radio Nazionale Danese, Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo), e dopo il successo riscosso alla testa della London Philharmonic Orchestra, è stato invitato a dirigere tre recite del “Macbeth” di Giuseppe Verdi al prossimo Glyndebourne Opera Festival, dove è già presente come assistente di Vladimir Jurowski.

Il programma, all’altezza della straordinarietà dell’occasione, prevede l’Ouverture da “Il Signor Bruschino” di Gioachino Rossini, il Concerto n. 2 in fa minore op. 21 per pianoforte e orchestra di Frédéric Chopin e la Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore op. 55 “Eroica” di Ludwig van Beethoven.


Fonte: Regione del Veneto



Links


Commenta questa notizia



Notizie

09.02.2008Balcani nuovo ventre molle dell'immigrazione clandestina
07.02.2008Creazione registro consulenti per programma nazionale di sviluppo rurale
05.02.2008Immigrazione: Bulgaria; traffico di esseri umani? cos'č?
04.02.2008Tournče in Veneto per Vesselin Stanev
04.02.2008Bruxelles chiede a Romania e Bulgaria di fare di pių contro la corruzione
04.02.2008"Bambini del mondo". Il premio Nicholas Green al Messico
01.02.2008Voglia di Vietnam



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Cittā e Localitā Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Societā Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)