Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Radiotre Suite: riflessioni in occasione dell'ingresso della Bulgaria nella Unione Europea

18.01.2007 - Roma

30 milioni di nuovi cittadini europei dal primo gennaio del 2007. Il primo gennaio del 2007 l'Unione europea ha accolto due nuovi Stati membri e 30 milioni di cittadini. Con l'adesione di Bulgaria e Romania, si è conclusa la quinta tappa dell'allargamento dell'Ue che ha consentito di riunire pacificamente l'Europa dell'est e dell'ovest dopo decenni di divisione.

"Il primo gennaio 2007 rappresenta una giornata storica", ha dichiarato il presidente della Commissione, José Manuel Barroso, per celebrare l'evento. "Mi congratulo con i cittadini di Bulgaria e Romania e con i loro leader per il coraggio, la determinazione e l'impegno dimostrati nei preparativi per l'adesione". Il presidente dell'esecutivo europeo ha ringraziato anche i cittadini dell'Ue e i loro rappresentanti per il sostegno al progetto di allargamento, e ha dato il benvenuto ai due nuovi membri della Commissione, Meglena Kuneva e Leonard Orban.

Anche il commissario all'allargamento Olli Rehn ha voluto dare il suo caloroso benvenuto ai cittadini di Bulgaria e Romania, i quali "si meritano le nostre congratulazioni per le radicali riforme che hanno consentito loro di rafforzare la democrazia, di modernizzare i loro paesi e di rendere i loro sistemi giudiziari più efficienti e indipendenti". "L'adesione all'Ue - ha aggiunto Rehn - porterà concreti miglioramenti alla vita quotidiana dei cittadini, ad esempio alimenti più sicuri, ambiente più pulito e migliore qualità delle strade".
Bulgaria e Romania hanno presentato la richiesta d'ingresso nell'Ue nel 1995 ed entrambi i paesi hanno iniziato i negoziati per l'adesione nel febbraio del 2000. Le trattative si sono concluse con successo nel dicembre del 2004 e il Trattato di adesione è stato firmato nell'aprile del 2005. Nel suo ultimo rapporto sui due paesi, diffuso il 26 settembre 2006, la Commissione ha stabilito che essi sono sufficientemente pronti per assumersi gli obblighi derivanti dall'ingresso nell'Ue. Per affrontare il limitato numero di aree nelle quali saranno necessari ulteriori sforzi, l'Ue ha adottato un pacchetto di misure di salvaguardia. Tali disposizioni, relative all'economia, alla giustizia e agli affari interni, consentiranno di porre rimedio alle difficoltà incontrate in seguito all'adesione.

La settimana scorsa Radiotresuite ha dedicato un ampio servizio alla Romania e questa settimana, giustamente, è il turno della Bulgaria.
Ospiti Giuseppe Dall'Agata, docente di filologia slava e lingua e letteratura bulgara a Pisa, Milena Kotseva, dell'Associazione Bulgaria-Italia, lo scrittore Georgi Gospodinov e il soprano Raina Kabaiwanska.

Ascolta la trasmissione in formato Real Audio (dal sito RAI)


Fonte: Rai Radiotre Suite




Commenta questa notizia



Notizie

26.01.2007A proposito di alcune osservazioni sull'Antologia del racconto bulgaro
22.01.2007Bulgaria: anche il genere nella legge antidiscriminazione
18.01.2007Vittime di tratta: tutela estesa anche ai cittadini comunitari
18.01.2007Radiotre Suite: riflessioni in occasione dell'ingresso della Bulgaria nella Unione Europea
18.01.2007Bulgaria: memorandum di intesa tra l'agenzia bulgara per la promozione delle PMI (BSMEPA) e l'ICE
17.01.2007Iraq, la Bulgaria manterrā le sue truppe
17.01.2007Infermiere bulgare: Prodi, serve impegno internazionale



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Cittā e Localitā Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Societā Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)