Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Le giornate della cultura bulgara a Milano

25.10.2006 - Milano

Intervento della corrispondente della Radio Nazionale Bulgara Elena Chahanova durante la trasmissione “Neshto povece”

Il Teatro delle Arti ha dato inizio alle giornate della cultura bulgara a Milano, creando un grandissimo interesse. E’ un evento che si svolge sotto il patronato del Ministero degli Esteri bulgaro e per la prima volta in questa città. Alla inaugurazione ufficiale oltre all’Ambasciatore bulgaro di Roma Nikola Kaludov ed al Console Generale della Bulgaria a Milano Ivo Ivanov, ospite d’onore è stato il Vice Ministro degli Esteri bulgaro Evgenia Koldanova, così come la dott.ssa Maria Grazia Cavenaghi-Smith, Direttore dell'Ufficio a Milano del Parlamento Europeo, rappresentanti della Regione Lombardia e della città di Milano.

Prima degli atti ufficiali i tantissimi bulgari, italiani, giovani ed anziani presenti sono stati “riscaldati” dalla cantante Svetla Junior con la canzone “Questa sera”, il primo hit bulgaro che è riuscito ad entrare nelle classifiche della MTV. Nel suo saluto augurale il Vice Ministro degli Esteri Evgenia Koldanova ha ringraziato la parte italiana per l'aiuto prestato alla Bulgaria per l’aggregazione alla Unione Europea. Massimo Zanello, assessore della cultura alla Regione Lombardia, ha sottolineato che la cultura rappresenta l’identità di ogni popolo, e questo si deve trasmettere nell’ambito dell’Unione Europea.

Dopo di che, è iniziato lo spettacolo sotto la guida di Nescka Robeva ed i suoi meravigliosi danzatori con lo spettacolo “Aramii”, un intreccio d’arte fra tinte, passi, ritmi, usanze e storie dalle terre bulgare, trasmettendo quel sentimento eterno di come il bulgaro ha avuto fede per la vita, nonostante le difficoltà. L’apoteosi della esibizione ha esaltato il pubblico che si è alzato in piedi, Neshka Robeva è stata chiamata sul palco e c'è stato un lungo applauso che ha premiato anche i multiformi aspetti della cultura bulgara che l'Italia e l'Europa dovranno ancora conoscere. A questo proposito, il Vice Ministro degli Esteri Evgenia Koldanova ha detto: “Questo fa parte del progetto della “Strategia per la comunicazione” della Bulgaria legato alla aggregazione alla Unione Europea. La cosa importante è che, la stessa Commissione Europea sta pensando come esaltare la operosità della Bulgaria e della Romania come membri nuovi dell’Unione. Spero che ci saranno più fondazioni e associazioni con i loro progetti vincenti. In modo tale le comunità bulgare ed italiane saranno vincenti”.

Ecco il pensiero dell’Ambasciatore bulgaro a Roma Nikola Kaludov:”Noi non abbiamo mai smesso di essere presenti in Italia. Però, adesso abbiamo un stimolo in più, per far vedere con che cosa entriamo nell’Unione Europea, anche perché i rapporti culturali avvicinano la gente. Verso la fine dell’anno, ci sarà il concerto del coro “Ioan Kukusel” in una delle più belle cattedrali di Roma “Santa Maria Maggiore”. Le speranze sono per un grande spettacolo perché coincidono due grandi eventi: Natale e primo gennaio 2007 data di ingresso della Bulgaria nell’Unione Europea”.

La dott.ssa Maria Grazia Cavenaghi-Smith, Direttore dell'Ufficio a Milano del Parlamento Europeo è rimasta molto colpita dallo spettacolo: ”Io ho avuto una impressione meravigliosa. Il balletto è stato bellissimo. I ballerini sono dei veri atleti. Secondo me è stato un momento molto importante e una scoperta, per quanto mi riguarda, della cultura bulgara, del sentimento e della forza che c’è all’interno di queste persone. E’ stato tutto molto bello ed interessante da vedere. Quello che mi ha impressionato di più credo che sia la forza che sta dietro a questo popolo e che sta dietro la Bulgaria. E’ molto importante perché ciò servirà ad entrare nell’Unione Europea con grande importanza e potrà avere un ruolo nello sviluppo anche dei paesi nell’Unione Europea. Quindi, contribuire all’intero sviluppo dell’Unione Europea”.

Neshka Robeva, il personaggio che da anni fa conoscere in tutto il mondo lo sport e la cultura bulgara , adesso uniti in uno squisito spettacolo ha detto: “Per quanto i politici si esibiscano sulle tribune usando parole bellissime, la verità è che la cultura e lo sport eliminano le barriere e fanno sentire la gente vicina. Sono rimasta molto sorpresa, quando ho scoperto i volumi di una storia ancora attuale scritti da Dimitar Marinov. Così mi sono resa conto di quanto la nostra cultura è integrata in quella mondiale e non solo in quella europea, così come anche le nostre credenze. Lo spettacolo di questa sera rappresenta non solo la fede, ma anche la tolleranza del bulgaro intrecciatasi tra i gruppi etnici passati per le nostre terre”.

Il presidente della associazione culturale “La Fenice” Jana Yakovleva, come parte organizzatrice delle giornate culturali, era molto emozionata dal risultato dallo spettacolo e dalla reazione positiva di bulgari e italiani. Per gli ascoltatori della Radio Nazionale Bulgara, lei ha detto che a breve, l’associazione sarà promotrice della regione Lazio a Sofia, sotto il titolo “Benvenuti in Europa”. La chiesa ortodossa bulgara è stata presentata dal padre Ivalin Slavov che è in attesa di un tempio per la comunità bulgara a Milano.

Le giornate della cultura bulgara continueranno con un programma creato dagli studenti bulgari a Milano. Seguirà la giornata della moda bulgara. Venerdì, l’associazione culturale Bulgaria-Italia presenterà il nuovo libro, frutto di una propria idea ed edito da se stessi “Antologia del racconto bulgaro” . Un opera molto interessante con racconti di scrittori bulgari tradotti in italiano.


Autore: Elena Chahanova
Fonte: Radio Nazionale Bulgara




Commenta questa notizia



Notizie

29.10.2006Georgi Parvanov si conferma presidente della Bulgaria
29.10.2006Bulgaria, amarezza alla vigilia dell'ingresso nella Ue: "Siamo di serie B?"
29.10.2006Bulgaria tra Europa e nazionalismo
25.10.2006Le giornate della cultura bulgara a Milano
23.10.2006Elezioni presidenziali: Parvanov contro Siderov
22.10.2006Presidenziali 2006: prime proiezioni. Parvanov 65%, Siderov 20%
20.10.2006La nuova Antologia del Racconto Bulgaro sarÓ presentata a Milano il 27 ottobre



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)