Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Claudio Marocchi - Foto: 24 chasa
Claudio Marocchi - Foto: 24 chasa

Rimango qui. In Euroshoes tutto è a posto, sostiene il proprietario italiano

21.01.2006 - Sofia

Sig. Marocchi, perché in “Euroshoes” in 11 giorni ci sono stati due casi di morte?

La disgrazia, secondo i medici legali, è causata dallo stato di salute delle donne. Per quanto alle condizioni di lavoro, operiamo secondo le norme.

Si sostiene che il sistema di ventilazione nei reparti non è sempre funzionante.

Le installazioni sono fatte su progetti specifici, legati alla nostra attività. E’ ovvio che quando le temperature sono molto basse, nascono dei problemi, ma i progetti sono fatti in rispetto delle normative vigenti.

Siete al corrente delle norme dell’Ispezione del lavoro?

Noi riteniamo che il regolamento sui riposi sia rispettato. I lavoratori lo rispettano regolarmente, il che è dimostrato dal fatto che una delle donne è morta durante il riposo. Sono lontano dal pensiero che da noi tutto sia perfetto e bello. Sono sicuro che da noi si sta meglio che in altre analoghe realtà.

Quanto spesso lei viene in Bulgaria? Quando ha incontrato le operaie che cosa le hanno detto?

Sono qui ogni settimana. Incontro spesso gli operai. Ieri loro non mi hanno detto niente di diverso rispetto le solite conversazioni.

Ha mai pensato , dopo quello che è successo , di chiudere la fabbrica in Dupnitza?

In questi giorni ho subito una grande aggressione e penso di non meritarla. Continuerò a lavorare qui.

E’ un caso che le vostre operaie si ammalano spesso ?

Penso che queste disgrazie possano succedere anche fuori dalla Bulgaria. Nel vostro giornale c’era un articolo in cui si sosteneva che i bulgari sono quelli che in Europa si ammalano di più.

Aveva accennato che intende ad aumentare gli stipendi degli operai.

Che gli stipendi in Bulgaria siano diversi rispetto gli stipendi negli altri stati europei, è un fatto. Vorrei sottolineare che un operaio in Italia non si sente molto più ricco rispetto a un operaio in Bulgaria.

Una ex impiegata ha raccontato di un'altra morte bianca di un’operaia, trovata per strada dopo essersi sentita male in fabbrica. Sosteneva che questo caso fosse tenuto nascosto dalla dirigenza.

Di certo nessuno di noi ha nascosto nulla. C’è stato un caso. Qui lavorano tante persone e può capitare a chiunque.

E’ stata la pubblicazione su “24 chasa” a convincervi di togliere il cartello dalle toilette?

Non sapevo cosa esattamente fosse scritto sul cartello ma intuito che poteva avere doppio senso. Ecco perché ho chiesto che fosse rimosso. Per quanto riguarda le toilette, non sono chiuse e chiunque può usarle. Questo è stato fatto per evitare che si trovassero persone di sesso diverso nella stessa toilette.

Che cosa si aspetta dall’incontro con il ministro Emilia Maslarova lunedì prossimo?

Sono contento che ci sarà questo incontro per poter esporre la mia visione su come stanno le cose.


Titolo dell'articolo pubblicato da 24 Chasa: "Decisamente rimango qui. In Euroshoes tutto è a posto, sostiene il proprietario italiano"


Autore: Eliza Ivanova
Fonte: 24 Chasa


Per approfondire: Inchiesta sull'industria tessile in Bulgaria - Clean Cloth Campaign | La morte di due operaie in una fabbrica italiana



Commenta questa notizia



Notizie

23.01.2006Euroshoes: industriale italiano respinge accuse gravi carenze
23.01.2006Euroshoes: i riflessi sui media bulgari
22.01.2006BNT: secondo una collega le due operaie morte lavorano fino a 16 ore al giorno
21.01.2006Rimango qui. In Euroshoes tutto è a posto, sostiene il proprietario italiano
20.01.2006La fabbrica degli obbedienti
20.01.2006Due operaie muoiono in una fabbrica italiana in Bulgaria. Ed è polemica.
19.01.2006Georgi Gospodinov: la cultura della protesta



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)