Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Pubblicata la graduatoria delle top 100 societÓ bulgare della Camera di Commercio

11.11.2005 - Sofia

Secondo il rapporto annuale della Camera di Commercio bulgara, il profitto delle aziende bulgare nel 2004 é aumentato con circa il 50% rispetto ai loro risultati nel 2003. Il rapporto é elaborato in base ai risultati finanziari di oltre 5.000 società bulgare, che hanno consegnato i loro bilanci nella Camera di Commercio o hanno pubblicato i bilanci nella stampa locale. Mancano, però, dati sui risultati finanziari delle banche, delle società di assicurazioni e delle compagnie di telefonia mobile la Mobiltel e la Globul. Nel 2004 l'aumento del fatturato delle società dell'indagine é del 24,7% rispetto al 2003.

Nella graduatoria delle "Top 100" società bulgare della Camera di Commercio, il primo posto per quanto riguarda il fatturato é occupato dalla Compagnia Elettrica Bulgara (NEK) ed invece per quanto riguarda la crescita del fatturato é la società tedesca Lindner Bulgaria, leader nel settore delle costruzioni e gestione di immobili con un aumento del fatturato del 298% nell'arco di un anno.

Segue la società di distribuzione di gas Overgas, il cui fatturato ha registrato un incremento del 176% nel 2004 rispetto al 2003. Tradizionalmente fra le prime nella graduatoria a base del fatturato sono la Compagnia Telefonica Bulgara (la BTC), la Bulgargas, società statale che gestisce le infrastrutture del gas, la raffineria Lukoil Neftohim e la centrale nucleare a Kozlodui. Con il forte trend di crescita dell'industria siderurgica nel 2004, la più grande azienda siderurgica bulgara Kremikovtzi ha registrato un aumento del fatturato con il 45% nel 2004 rispetto al 2003, raggiungendo l'ammontare di circa 372 milioni di euro.

Circa la metà delle società nella graduatoria sono aziende manifatturiere ed una terza sono le società commerciali. Una su dieci società é del settore dei servizi. Nell'ultimo le società nominate sono la Balkan News Corporation (43° posto), il proprietario della televisione BTV, l'agenzia pubblicitaria la Piero 97 (55° posto), la Telelink (83° posto). Fra le società di servizi sono presenti, inoltre, le compagnie aeree la Air Via, la Hemus Air, la società di gestione dell'aeroporto di Sofia, nonché la Albena del settore dei servizi nel turismo. Del settore delle costruzioni si notano la Glavbolgarstroi (20° posto), la Galchev Engineering (68° posto), Geotehmin consult e Engineering e la Siconco Building.

Nella graduatoria per regioni si nota anche la presenza della italiana Miroglio, che occupa il terzo posto delle maggiori aziende nella regione Sud-Est della Bulgaria con le 2 sue aziende di tessuti di lana e l'altra di tessuti di poliesteri e di viscosa.


Fonte: ICE


Per approfondire: Notizie di Economia



Commenta questa notizia

23.11.2005Commento [milena]
Mi piacerebbe sapere quanto dall'incremento del fatturato delle società che forniscono gas e elettricità è attribuibile all'aumento dei volumi (effettivamente legati ad una maggiore vitalità dell'economia nel suo complesso) e quanto è attribuibile all'effetto prezzo (incremetno delle tariffe).


Notizie

17.11.2005A Santa Cecilia, Vesselin Stanev il nuovo Horowitz
16.11.2005Libia: infermiere, parlamento bulgaro approva dichiarazione
15.11.2005Libia: rinvio appello per pena morte infermiere bulgare
11.11.2005Pubblicata la graduatoria delle top 100 societÓ bulgare della Camera di Commercio
11.11.2005Governo bulgaro pronto ad impegnarsi per l'ingresso del paese nell'UE
10.11.2005Un generale alla guida della cittÓ
05.11.2005Bojko Borissov eletto sindaco di Sofia



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)