Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
La Bulgaria colpita da gravi alluvioni per la terza volta in pochi mesi

09.08.2005 - Sofia

Tra il 5 e l'8 agosto scorsi vaste regioni della Bulgaria sono state investite da fenomeni alluvionali. Si tratta della terza volta in pochi mesi. Oggi, durante la seduta straordinaria del governo uscente, sono stati stanziati 170 milioni di leva (circa 85 mln di Euro) per affrontare i danni causati dall'alluvione. L'annuncio è stato dato dal ministro delle finanze Milen Velchev, specificando che probabilmente questi mezzi non saranno sufficienti.

Il Consiglio dei Ministri fa appello al principio della solidarietà interna ed esterna per aiutare le popolazioni coinvolte dalle alluvioni avvenute il 25 maggio, il 17 luglio e l'ultima ondata tra 5 e 8 di agosto.

Secondo i dati della protezione civile aggiornati alle ore 12 del 9 agosto, le vittime dalla furia della natura sono state sette e 21 comuni sono ancora in situazione critica. In seguito alle piogge torrenziali sono andati fuori uso 161 attrezzature collegate alle reti di impianti idraulici civili ed i varie sistemi di canalizzazione.

L'acqua potabile manca oppure non corrisponde alle norme igienico sanitarie in 36 centri abitati. Si prevede il ripristino degli impianti idraulici e degli acquedotti avverrà nei prossimi 2-4 giorni, sempre che la situazione meteorologica lo permetta.

L'acqua potabile portata con le cisterne ed l'acqua minerale sono state fornite nella regione di Montana, a Bojcinovtzi, a Beli Brod, a Elin Pelin, a Belovo e a Velingrad.

Le commissioni comunali, regionali e governative controllano le zone dove operano le equipe di soccorso alle quali partecipano i gruppi della protezione civile a Vratza, Sofia, Montana, Plovdiv, Veliko Tarnovo, Russe, Karzhali, Pleven e Haskovo. La situazione rimane critica nei comuni di Novi Iskar, Smoljan, Elin Pelin.

E' ripresa la circolazione sull'autostrada “Hemus”. Non ci sono dei villaggi isolati. Le squadre di soccorso lavorano per l'apertura delle strade nelle regioni di Cherven Brjag, Dolna Mitropolija, Cirpan, Popovitza e Parvomaj. I danni per la rete stradale, calcolati al giorno 8 agosto, ammontano a 128 mln di lev (64 mls di Euro).

Sono segnalate nuove frane nelle regioni di Pazardzik e Smolijan, e nei comuni di Botevgrad, Svoghe e Pirdop. I laghi artificiali sono sotto osservazione.

L'elettricità è ritornata nella grande parte dei villaggi nella regione di Sofia. Senza impianto elettrico funzionate sono ancora alcuni quartieri di Ihtiman, Dolna Malina, la zona di Makotzevo e tre paesi nel comune di Roman.


Autore: D.P.

Licenza Creative Commons  Il testo di questo articolo Ŕ pubblicato con licenza Creative Commons BY-NC-ND 4.0; in caso di ripubblicazione Ŕ richiesto un link attivo verso questa pagina, citando come fonte "Bulgaria-Italia".



Links


Commenta questa notizia

10.08.2005Commento [fm44476]
Questo articolo viene con grande ritardo ed e' scritto in modo abbastanza servile per quelli che governano lo stato bulgaro! I nostri politici sono colpevli fino a un certo punto per quello ch'e' accaduto sulla nostra terra digraziata!!!
Una grande parte della gente bulgara vive ancora in vero e proprio disastro! I politici non fanno ancora niente particolare ad aiutarla !
Questo e' cosi, perche' Bulgaria e' stata sempre governata dagli politici incapaci! Purtroppo !!!
11.08.2005Commento [milena]
Quindi, prendiamocela pure con il sito Bulgaria-Italia!!!
11.08.2005Commento [pierpaolo]
Comunicazione di Servizio (per Francesca et similia).

L'associazione Bulgaria - Italia ospitata su questo sito è un'insieme di persone legate alla Bulgaria e all'Italia a vario titolo a da diverse esperienze.

Tutte le iniziative che vengono prese sono il frutto del sacrificio di singole persone.

La nostra non è un'associazione governativa, non collabora con enti statali o para statali, non è una testata giornalistica, nè un'agenzia di stampa; tanto ...
leggi tutto
11.08.2005Commento [pierpaolo]
Errata corrige :

Comunicazione di servizio per Maria Panova et similia

Comunicazione di Servizio (per Francesca et similia).

L'associazione Bulgaria - Italia ospitata su questo sito è un'insieme di persone legate alla Bulgaria e all'Italia a vario titolo a da diverse esperienze.

Tutte le iniziative che vengono prese sono il frutto del sacrificio di singole persone.

La nostra non è un'associazione governativa, non collabora con enti stata ...
leggi tutto
14.08.2005Commento [fm44476]
Gentile Pierpaolo !
Si - e' vero, che non sapevo come si mantiene il sito www.bulgaria-italia.com !Chiedo scusa per le critiche infondate , che ho fatto ! Meno male che esistono persone che hanno voglia di fare' pubblicila' del nostro popolo e di criticare i politici dirigenti ,che non fanno quasi nulla per il popolo !
Eppure, vorrei esprimere la mia opinione che noi - /che parliamo lingua italiana/, siamo molto pecorili e' non critichiamo la classe politica dirigente come si de ...
leggi tutto


Notizie

16.08.2005Bulgaria: parlamento approva nuovo governo social-liberale
16.08.2005Bulgaria: Lipu, con eolico a rischio 1,5 mln uccelli
09.08.2005Sophie Tabakov: la memoria, il presente
09.08.2005La Bulgaria colpita da gravi alluvioni per la terza volta in pochi mesi
04.08.2005Ancora senza governo
04.08.2005Bulgaria: finanziamento BERS destinato a progetti energetici
03.08.2005Voto agli immigrati: no del Consiglio dei ministri



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)