Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
BNR: i falsi d’autore in Italia

23.06.2005

Giornata internazionale della lotta contro il falso
Intervento della corrispondente Elena Chahanova durante la trasmissione “Horisont do obed” della RNB

I falsi d’autore in Italia esistono e sono regolamentati con una apposita legge. Gli autori sono i cosiddetti copisti. I loro dipinti si chiamano anche “autentici veri falsi d’autore”. Se qualcuno propone una tale opera come originale, rischia come minimo una contravvenzione.

Tempo fa ho visto una mostra di copisti di opere di Van Gogh, Monet, Gauguin e Klimt. Per il semplice appassionato questi sembravano originali e la domanda viene spontanea: Chi è il maestro più grande? L’autore primario oppure chi lo ha copiato? Per quale motivo creare le mostre e gli studi per i copisti?

A queste ed altre domande per gli amanti bulgari dell’arte, ha dato risposta il pittore Jandomenico, proprietario dello studio “Delfi Arte” di Napoli: ”C’è una legge in Italia che regolamenta questo commercio. Ogni dipinto deve essere accompagnato da un certificato che attesta le origini del quadro che è un falso e riprodotto alla maniera dell’originale. Chi compra deve sapere che è un falso, un vero falso, autenticato come tale”.

I laboratori che eseguono tali richieste sono formate da tanti pittori, alcuni specializzati, altri con delle capacità simili ai loro illustri predecessori, che riescono a fare copie pari all’originale. I maestri-copisti sono capaci di copiare qualsiasi stile personale o scuola di pittura. Possono diventare anche molto famosi come copisti, e non “falsificatori” in quanto quest’ultimo è un termine dispregiativo. Per questo si può dire che è stata creata una nuova tendenza nella pittura, quella dei copisti. Una delle cause che ha creato tutto ciò è l’affermarsi dei “nuovi ricchi”; la nuova borghesia. Questi vogliono avere in casa o in ufficio un quadro conosciuto; però gli originali stanno nei musei o appartengono alle collezioni private.

Dall’altra parte tutti questi ricchi, non capiscono tanto di arte per mancanza di conoscenza, di cultura o per ignoranza. Pertanto per sicurezza preferiscono i quadri famosi del passato, di pittori da tempo affermati con le loro opere. Il signor Jandomenico che è non solo copista ma anche pittore contemporaneo, riconosce una spaccatura culturale e spirituale nella società moderna che preferisce un vero falso invece un dipinto vero originale e contemporaneo. Il problema della mancata conoscenza specifica allontana la gente dall’arte contemporanea che ha un linguaggio sempre più sofisticato e la moltitudine non riesce più a dialogare con l’arte. Il passato è più sicuro perché “affermato” ed è questo il motivo della comparsa e della esibizione dei copisti.

Il signor Jandomenico ha detto che non conosce copisti bulgari né quadri di pittori bulgari come falsi d’autore. Il suo laboratorio e altri simili, hanno dei recapiti su internet, dove si offrono dei dipinti d’autore copiati. Per esempio: “L’urlo” di Munk costa 380 euro, “Ragazza con il frutto” di Gauguin 330 euro, “I girasoli” di Van Gogh 330 euro, “La dama con l’ermellino” di Leonardo 520 euro, “Il bacio” di Klimt 1100 euro.

Dai laboratori dei copisti avvertono tutti gli appassionati che nelle pagine web di internet, però, si vendono anche stampe digitali ritoccate a mano con colori sintetici. Queste, non sono opere di copisti, come sono presentate. Sono semplicemente stampe moderne.

Ecco perché, tutti i quadri dipinti a mano dai copisti sono i soli autentici veri “falsi d’autore”; una specie di opere d’arte che possono trovare spazio in apposite mostre, gallerie o musei. E con queste opere, il genio artistico può beffare la pochezza dell’animo umano!


Autore: Elena Chahanova
Fonte: Radio Nazionale Bulgara




Commenta questa notizia



Notizie

25.06.2005Elezioni 2005: prime indicazioni sul voto in Italia
25.06.2005Elezioni 2005: primi exit-poll
24.06.2005Bulgaria al voto
23.06.2005BNR: i falsi d’autore in Italia
22.06.2005Arriva un nazionalismo "di sinistra"?
21.06.2005Traffico di immigrati e di neonati: sgominata banda italo-bulgara
21.06.2005Bulgaria: ragazzini in cella, narcotrafficanti a spasso



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)