Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Mercanti di schiavi nella rete

10.09.2003 - Potenza

Prende sempre più corpo l'inchiesta sul mercato degli extracomunitari sull’asse che collega i paesi vesuviani a Potenza. Le indagini, condotte dai carabinieri della Compagnia di Viggiano e coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Potenza, Lucio Setola, hanno portato all'arresto di Raffaele Battaglia, 61 anni, originario di Torre Annunziata, di Vincenzo Donato Pepe, 50 anni di Brienza nel potentino, e due cittadine bulgare, Milka Stoyuva Petrova e Iliana Stefanova Kirilova.

Tutti sono accusati di associazione a delinquere finalizzata all'immigrazione clandestina. Nel mirino della Procura sarebbero coinvolti anche altri napoletani che al momento si sono resi irreperibili. In tutto venti gli iscritti nel registro degli indagati.

A dettare «legge» nel flusso di uomini e soprattutto donne che giunti in Basilicata venivano poi smistati anche in Campania, Puglia e in Calabria era il mercato della domanda: tutto in base a ciò che i clienti chiedevano. Fino a oggi oltre cinquanta sono state le perquisizioni eseguite tra Basilicata e Campania, mentre sono state identificate già oltre mille donne provenienti dall’Est europeo entrate in Italia in modo irregolare e destinate a lavorare come badanti, raccoglitrici di pomodori o nell’ambiente della prostituzione.
In molti casi, inoltre, i datori di lavoro avrebbero collaborato coi carabinieri fornendo dichiarazioni spontanee.

Determinante ai fini delle indagini anche il materiale trovato - agende, appunti e numeri di telefono - che confermerebbe la responsabilità di alcuni componenti dell'organizzazione. La «piovra» degli schiavi provvedeva a piazzare le ragazze presso i datori di lavoro prima ancora di farle partire dai loro Paesi. Una volta giunte a destinazione i legittimi «proprietari» sequestravano loro i passaporti per poi riconsegnarli successivamente dietro un pagamento di 500 euro.

Il centro del traffico sarebbe in Val d'Agri, anche se la regia porta la firma vesuviana. Un grande business di vite umane che fruttava milioni e milioni di euro. E intanto le indagini proseguono in tutto il centro sud d’Italia.


Autore: Michele Inserra
Fonte: Il Mattino




Commenta questa notizia

11.09.2003Commento [michele2]
Che razza di animali! Speriamo che anche gli altri membri di questa organizzazione di ignobili negrieri finiscano al più presto dietro le sbarre...
11.09.2003Commento [cagliostro]
Vista la fonte da un quotidiano della destra e dalla parte del governo che ci ritroviamo basta un solo commento: grazie alla Legge Bossi-Fini!!!!!! Questi Onorevoli individui forse dimenticano che negli anni 50-60 anche i nostri genitori e i nostri nonni subirono le stesse vicissitudini andando a lavorare nelle miniere del Nord Europa o negli U.S.A. dove come noto eravamo considerati solo spaghetti, pomodoro, vino, giacche bianche da camerieri e mafiosi!!!! Grazie ancora a questo governo che ci ...
leggi tutto
12.09.2003Commento [michele2]
Sinceramente non capisco il senso dell'intervento che mi precede... forse il postatore intendeva rispondere ad un'altra notizia...
13.09.2003..tranquille colline italiane.. [poko]
E' molto difficile commentare questa notizia.. anche perche' riguarda direttamente la mia terra d'origine, la Basilicata... e, la mia nuova terra, la Bulgaria. Nel Luglio scorso, parlando con il mio meccanico, in uno dei tanti paesi appogiati sulle colline lucane.. circa 6300 anime.. venivo a conoscenza del fatto che la vecchia madre del meccanico aveva come badante una signora bulgara di circa 50 anni che era giunta li con un non meglio precisato furgone.. che a quanto pare fa il giro dei paesi ...
leggi tutto
13.09.2003Commento [michele2]
Vedo che si continua a preferire le chiacchiere inutili e le divagazioni ai discorsi seri e costruttivi... la notizia parla di una rete di negrieri che sta venendo sgominata dal brillante operato delle nostre forze dell'ordine, che cosa cavolo c'entrano la legge Bossi-Fini e il sistema?

Io ribadisco la mia contentezza per l'arresto di un gruppo di delinquenti ed è questo l'oggetto della notizia, la paccottiglia retorica, per di più non pertinente, lasciamola da parte una buona ...
leggi tutto
13.09.2003x Michele 2 [poko]
spero che tu abbia almeno provato un po' di soddisfazione nell'esprimere il tuo commento di cui sopra. tono molto aspro. perche'? se invece avessi letto cio' che ho scritto con un po' piu' di attenzione, avresti notato, forse, che il riferimento alla Fini-Bossi non era l'oggetto principale del mio commento... inoltre, se non era abbastanza chiaro, ci tengo a sottolineare il mio piu' totale disgusto verso chiunque trae vantaggi economici da situazioni drammatiche come quella dell'immigrazione..< ...
leggi tutto
13.09.2003Commento [webmaster]
Non mi sembra difficile capire cosa sta succedendo: la Legge Bossi-Fini impedisce di fatto l’immigrazione regolare, c’è una domanda in Italia e c’è una offerta – spesso qualificata - all’estero. Non potendo percorrere un canale legale, si sviluppa un flusso carsico – illegale - che però rappresenta l’unico disponibile per chi vuole costruire una nuova vita in Italia. Consentendo l’immigrazione regolare, nel rispetto dei diritti e del ...
leggi tutto
14.09.2003Commento [michele2]
Complimenti al signor webmaster per l'obiettività e l'imparzialità del suo intervento!


Notizie

13.09.2003Immigrazione, bocciato il piano italiano
11.09.2003Crimine organizzato e contrabbando minacciano i Balcani
10.09.2003Sondaggio: 53% aziende bulgari versa tangenti per appalti
10.09.2003Mercanti di schiavi nella rete
10.09.2003Finita la lunga odissea bulgara di Simone Olivieri
10.09.2003"La Bossi-Fini: una legge pazzesca, nega l’umanità"
05.09.2003Bulgaria: più di 2000 bambini adottati all'estero dal 2001



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)