Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Sandro Curzi
Sandro Curzi

Intervista della Radio Bulgara a Sandro Curzi

25.03.2003

Intervista di Elena Chahanova al Direttore del quotidiano Liberazione Sandro Curzi in esclusiva per la Radio Nazionale Bulgara. Questa intervista è andata in onda il 25.03.2003 durante la trasmissione di attualità “12+3” di Horizont in studio con Krassimir Lukanov.

Pubblichiamo la trascrizione completa.

D. Lei sa che in Bulgaria hanno fatto una base militare americana sul Mar Nero*. La gente del posto e non solo quella di Burgas è preoccupata e continua di esserlo anche dopo gli incontri con Ministri e Deputati, perché immagina che possano esserci dei problemi con questa convivenza.

R. Secondo me fanno bene ad essere molto preoccupati, perché noi con questa storia delle basi abbiamo una lunga esperienza in Italia. Abbiamo queste basi, alcune sono della Nato, alcune solo americane.

D. La nostra è americana e l’accordo è per tre mesi. Adesso si parla di prolungamento e la gente si preoccupa.

R. E’ la stessa identica situazione con cui si era partiti in Sardegna per una base (La Maddalena ndr), perché quando fu messa doveva essere per 6 mesi, poi si è protratta per 2 anni, adesso è diventata stabile. Bisogna tener conto che in queste basi non c’è più nessuna autorità statale, nel senso che i bulgari … le forze di polizia, l’esercito ecc in quella base non centrano più niente, come gli italiani non centrano più niente con le basi. Perché si crea una situazione di extraterritorialità con dei gravi pericoli. Loro possono mettere lì bombe atomiche, tattiche, armi nucleari e cosi via.

D. La preoccupazione è anche per il turismo.

R. Non c’e dubbio. Lì in quella zona non ci viene gente. Il pericolo adesso è anche in Sardegna, nella zona attorno a quella base americana dove ci sono i sommergibili atomici che ogni tanto escono fuori, è diminuito drasticamente il turismo in tutta la zona.

D. Qualcuno invece ritiene che dove ci sono base militari fiorisce il turismo.

R. E’ invece il contrario. Gli americani hanno tutto. Nelle basi anche in quella di Aviano gli americani non comprano quasi nulla nei negozi intorno, perché hanno tutto il materiale dentro la base, hanno spacci dove mettono tutto.

D. Lei, che fin dall’inizio è stato presente alle costruzioni delle basi militari Nato e Usa in Italia, oggi a 40 anni di distanza, può affermare che la presenza di una base militare crea benefici per la popolazione locale?

R. No. Crea proprio il contrario! Crea esattamente il contrario, perché momentaneamente quando la base si installa, crea qualche beneficio, nel senso che alcuni sono chiamati per lavorare. Pian piano queste basi quando sono in piena efficienza diventano completamente autonome. Quindi il paese che le ospita non centra più niente.

D. Quindi cosa dovremmo fare in Bulgaria?

R. Ogni paese deve avere le sue strutture. Oramai la storia ce lo ha dimostrato; anche la storia della Guerra Fredda con il mondo spaccato in due, che le basi, sia quelle russe da una parte, sia quella americane dall’altra, non hanno portato mai nessun beneficio .

* La base in Bulgaria comprende l’aeroporto civile di Burgas situato vicino al paese di Sarafovo. I soldati americani alloggiano nel villaggio militare, costruito anni fa per le vacanze dei militari bulgari sul Mar Nero.


Autore: Elena Chahanova
Fonte: Radio Nazionale Bulgara


Per approfondire: La Bulgaria e la NATO | Le basi militari USA in Bulgaria



Commenta questa notizia



Notizie

27.03.2003I socialisti bulgari tentennano ma si schierano contro la guerra
27.03.2003Bulgaria: deficit commerciale 2002 pari a 1,6 mld dollari
26.03.2003Bulgaria: calo popolazione in 2002, preoccupazione esperti
25.03.2003Intervista della Radio Bulgara a Sandro Curzi
25.03.2003I complessi turistici sul Mar Nero sperano in un riflusso di turisti dalla Turchia
25.03.2003Oltre 40 aziende dell'Italia settentrionale prevedono di investire in Bulgaria
24.03.2003Raddoppiati costi per asili nido a Sofia



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Cittā e Localitā Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Societā Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)