Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Pi¨ dell'80% delle PMI non Ú pronto per l'UE

21.01.2003 - Sofia

Oltre l'80% delle PMI bulgare non sono pronte a conformarsi agli standard europei e la politica del governo non stimola il business. Lo ha dichiarato il presidente della Camera Economica Bulgara (BSK), Bozidar Danev, presentando i dati della sua organizzazione sulla situazione economica nel paese. Le sfide fondamentali del 2003, secondo l'analisi della Camera, saranno la riscossione dei fondi pre-adesione per un totale di 300 mln di lev, l'ottenimento di una crescita reale dell'economia mediante la ristrutturazione e la modernizzazione dei settori delle PMI e dell'agricoltura, nonché la lotta contro l'economia sommersa.

In Bulgaria solo il 15-16% del PIL é destinato a investimenti, contro il 30% di un paese come la Slovacchia, ha detto Danev, il quale ha aggiunto che l'immagine più precisa del fattore di rischio nell'economia bulgara viene data dalla politica delle banche, che concedono crediti in euro a un tasso del 10%, mentre per i crediti in lev il tasso é del 14%.


Fonte: Balcani Economia


Per approfondire: Notizie di Economia



Commenta questa notizia



Notizie

24.01.2003Bulgaria: AMIU di Genova punta ad Est attraverso Italeko
23.01.2003Bulgaria: sindacati, costo della vita 2002 aumentato 5,3%
21.01.2003Un 2002 positivo per il mercato pubblicitario della stampa
21.01.2003Pi¨ dell'80% delle PMI non Ú pronto per l'UE
21.01.2003Bulgaria: ricchi ed incriminati
21.01.2003Aumento 1,6% prezzi immobiliari a Sofia
20.01.2003L'Occidente cura i propri problemi sociali sulla nostra pelle



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)