Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Il tecnico-musicista Marco Olivotto a Sofia per il concerto del Cinquantennale delle Voci Bulgare

31.05.2002 - Rovereto (TN)

La prossima settimana Marco Olivotto, musicista e titolare del Sonica Studio di Rovereto sarà a Sofia, in Bulgaria, per una missione tutta speciale: sarà lui a registrare lo storico concerto del cinquantesimo anniversario del Coro della Televisione di Stato Bulgara, l'ensemble vocale femminile meglio conosciuto come "Le mystére des Voix Bulgares», apprezzato in tutto il mondo (per non dire degli attestati di stima di musicisti del calibro di Frank Zappa, Peter Gabriel e Kate Bush) e considerato da molti il più straordinario coro esistente, vincitore, tra l'altro, di un Grammy Award.

Il prestigioso incarico è stato affidato a Olivotto da Marcel Cellier, scopritore dell'ensemble in anni (era la fine dei '50) non certo inflazionati da "riscoperte" etnomusicali. Cellier ha reso celebre il coro facendolo conoscere in tutto il mondo ed è tuttora produttore esclusivo dell'ensemble. In Italia "Le Mystére" sono note per la partecipazione al "Pippero" di Elio e le Storie Tese (un umoristico remake del classico "Dyulmano, Dyulmano"), ma nell'ambito della musica tradizionale mondiale rappresentano una sorta di leggenda vivente della coralità.

Il primo contatto a Passo S.Pellegrino, estate scorsa, concerto dell'ensemble per la rassegna "I suoni delle Dolomiti". Olivotto si presenta a fine spettacolo alla direttrice Dora Hristova, la quale si lamenta della difficoltà nel trovare studi di registrazione capaci di una resa atmosferica dell'ensemble non artificiosa. Olivotto, forte dell'esperienza maturata con i cori trentini e specializzato nella ripresa acustica del suono, si propone. Ma prima doveva convincere l'arcigno Cellier. Al quale inviò alcuni lavori prodotti con i gruppi corali trentini: mossa indovinata perchè Cellier non esitò a convocarlo. «Credo sia merito dell'esperienza da me maturata con i cori trentini», commenta Marco Olivotto. «Con una quarantina di album alle spalle, mi è capitato di registrare le vocalità più svariate in tutte le situazioni possibili, ed ho sempre adottato un approccio naturale: porto il coro in uno spazio acustico adatto e lo riprendo senza alcun artificio tecnologico, cercando di volta in volta con la tecnica di ripresa migliore».

Si prevede la pubblicazione di un album del concerto? «In linea di massima sì. Ci sono dei problemi legati a vincoli di copyright su certi brani, nonché al fatto che sul palco saranno presenti come ospiti alcuni ensembles provenienti un po' da tutto il mondo, e non sarà facile mettere tutti d'accordo. A fine giugno incontreremo Cellier a Losanna, ascolteremo il materiale e valuteremo cosa farne. La speranza è che si possa far uscire un Dvd».


Fonte: Alto Adige



Links


Commenta questa notizia



Notizie

05.06.2002Sposi di "comodo" bulgara rimpatriata
04.06.2002La Camera approva la nuova legge sull'immigrazione
04.06.2002BERS, 30 milioni di euro a Toplofickacia Sofia
31.05.2002Il tecnico-musicista Marco Olivotto a Sofia per il concerto del Cinquantennale delle Voci Bulgare
31.05.2002A Sofia forum degli investimenti nel mercato bulgaro
31.05.2002źSiamo turiste dalla Bulgaria╗ Ma il visto Ú scaduto: espulse
30.05.2002Scajola incontra Ministro degli Interni bulgaro Petkanov



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)