Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Raina Kabaiwanska per l'ultima volta Tosca

05.02.2002 - Parma

Dopo l'addio a Butterfly all'Arena di Verona, Raina Kabaivanska dice addio anche a Tosca, scegliendo il Teatro Regio di Parma per la sua ultima interpretazione dell'opera pucciniana. Il 23 febbraio, con una recita straordinaria, fuori abbonamento, la celebre cantante interpreterà per l'ultima volta il ruolo di Floria Tosca nel quale debuttò nel 1971. Una rappresentazione che chiuderà la produzione di Tosca, terzo titolo in cartellone nella Stagione Lirica 2002. Una serata che sarà un vero e proprio indimenticabile evento, l'occasione per salutare proprio a Parma, la città nella quale ha raccolto grandissimi successi, i 40 anni di carriera e l'addio al personaggio che più si identifica con la sua arte e che ha interpretato in più di 400 recite in tutto il mondo, dal Metropolitan di New York al Covent Garden di Londra, da Vienna a Parigi, e ancora a Milano, Tokyo, Mosca, Sofia, Berlino, Amburgo, San Francisco e in tutti i maggiori teatri italiani.

La Kabaivanska è già arrivata a Parma e da alcuni giorni è al lavoro con i giovani interpreti a cui sono affidate le recite dell'opera il 15, 17, 19 e 21 febbraio. Il Regio sarà dunque «teatro» di un ideale passaggio di testimone fra una Floria leggendaria e alcune nuove e interessanti voci del panorama lirico, fra le quali quella del soprano Amarilli Nizza. Dalla tecnica vocale agli aspetti psicologici del personaggio, dagli aspetti musicali a quelli scenici, nel totale rispetto di ciò che Puccini ha scritto, la Kabaivanska non trascura nell'insegnamento nessun particolare, affinchè dall'interpretazione dei giovani cantanti possa uscire un personaggio completo a tutto tondo.

A Parma la Kabaivanska ha cantato in due diversi allestimenti di Tosca, uno nel 1976 al fianco di Josè Carreras e Renato Bruson e in una produzione più recente nel febbraio 1992. Sabato 16 febbraio alle ore 17 al Ridotto del Regio la celebre artista di origine bulgara, incontrerà il pubblico di Parma che più e più volte l'ha applaudita non solo in Tosca, ma in tutti i suoi cavalli di battaglia che nell'arco della lunga carriera ha portato anche al Regio.

Un legame intenso quello che lega la Kabaivanska a Parma, città nella quale conserva molti amici e numerosi fans che in più circostanze l'hanno seguita anche in altri teatri. Quella di sabato, sarà un'occasione per fare una chiacchierata a ruota libera con la «Divina Raina» una delle ultime primedonne del mondo della lirica, colei che proprio in Tosca alla Scala, vestì gli stessi costumi che furono di Maria Callas. L'artista sarà a disposizione per rispondere a domande e firmare autografi. L'ingresso sarà libero.


Fonte: La Gazzetta di Parma




Commenta questa notizia

06.02.2002Commento [orseo]
Raina che dire ... ci saranno altre interpreti .. ma ci manchera la tua Tosca. Grazie per aver contribuito per 40 anni a rendere l`opera sempre bella ed attuale, immortale a duratura negli anni.
Mi dispiace non poter al Regio di Parma per applaudirti.
23.06.2004Commento [selena]
A tutti gli ammiratori di Raina Kabaivanska e della lirica in generale consiglio il sito www.rainafan.tk - ideato e realizzato da alcuni giovanissimi intenditori di Varna.


Notizie

07.02.2002Il vice-ministro Urso in visita a Sofia
07.02.2002I vescovi dell'Est: «La Ue non cancelli le nostre culture»
06.02.2002Bulgaria: accordo con Russia e Grecia per oleodotto
05.02.2002Raina Kabaiwanska per l'ultima volta Tosca
03.02.2002Radio Blusat 2000 alla scoperta della Bulgaria
03.02.2002Pontebba: autisti in fuga abbandonano i Tir
31.01.2002Visita del Vice-Ministro delle attivitą produttive in Bulgaria



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Cittą e Localitą Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Societą Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)