Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
  
Economia: Bulgaria più vicina anche per Sace e Simest

12.04.2001

La Bulgaria è più vicina anche per le istituzioni che aiutano l’internazionalizzazione, come Sace e Simest. La Sace, che per prima aveva sospeso le operazioni, ha riaperto, seppur con molta cautela, lo scorso 30 novembre. Oggi sia sul breve che sul medio-lungo termine è previsto «un esame caso per caso delle operazioni di importo non superiore a 5 milioni di euro, all’interno di un plafond (fino a esaurimento) di 30 milioni di euro. La Bulgaria rientra nella quinta categoria di rischio (un rischio intermedio), come stabilito in sede Ocse dai vari istituti assicurativi di Stato. Quanto alla Simest, la merchant bank del ministero per il Commercio estero, si stanno tirando le somme del programma di collaborazione con la Bia, l’associazione industriale bulgara. Si tratta di un «programma pilota di formazione e assistenza tecnico-operativa finalizzato alla costituzione di società miste italo-bulgare» durato dal gennaio ’99 al settembre 2000.

La Bulgaria, in effetti, ha oltre 200mila Pmi. La maggior parte sono microimprese commerciali, ma ve ne sono anche molte interessanti per possibili joint venture, specie nei settori agricolo, agroalimentare e tessile. Col programma Simest-Bia sono state esaminate quasi 300 aziende bulgare, poi ne sono state selezionate una cinquantina, che sono state presentate agli imprenditori italiani nel corso di workshop e seminari. Lo scopo era quello di mettere in contatto le imprese dei due Paesi per favorire joint venture. «Riteniamo — spiegano alla Simest - che questo prgramma sia stato importante per cambiare l’immagine della Bulgaria tra i piccoli-medi imprenditori italiani.

C’è stata una sorta di riscoperta del Paese, che sta dando i suoi frutti anche dopo la conclusione del programma». Un esempio risale a un paio di giorni fa: Simest ha firmato la partecipazione a una nuova iniziativa che vede protagonisti l’azienda tessile Safil di Cerreto Castello (Biella) e un’impresa bulgara, la Ecogroup. Dalla collaborazione nascerà una fabbrica per la produzione di filati pettinati a Plovdiv, che dovrebbe occupare un centinaio di addetti. La merchant bank del Mincomes ha numerose partecipazioni in Bulgaria. Ne ricordiamo alcune. Il gruppo Miroglio, già presente nei pressi di Sofia con un investimento greenfield con cui ha creato una fabbrica (attiva dallo scorso settembre) dove si tingono e stampano tessuti, ha partecipo nel corso del ’99 alla privatizzazione della Sliven, divenuta poi Miroglio lana. E ancora, la Neri&Asiago ha costituito una società per la raccolta e lavorazione del miele grezzo, abbondante in Bulgaria. La Salvamend ha creato nel ’98 una società, con sede a Sandanki, attiva nella produzione di garze e bende non sterilizzate.

«Oggi — spiegano alla Simest — chi vuol investire in Bulgaria e si rivolge a noi può contare sulle agevolazioni delle leggi che incentivano l’internazionalizzazione e sul nostro accordo con la Miga, l’assicurazione sugli investimenti che fa capo alla Banca mondiale. Inoltre Simest sta svolgendo un’attività di business scouting nell’Europa centro-orientale e nel Nord Africa: selezioniamo imprese interessanti per eventuali investitori italiani».


Autore: A.D.F.
Fonte: Il Sole 24 Ore


Per approfondire: Notizie di Economia



Commenta questa notizia



Notizie

20.04.2001Raina vince la sfida con il tempo: applausi a scena aperta per la sua Liza
17.04.2001Balkan Airlines riprenderà in maggio i voli per Londra e Dubai
12.04.2001Libera circolazione vietata nella UE ai lavoratori dei nuovi paesi membri
12.04.2001Economia: Bulgaria più vicina anche per Sace e Simest
11.04.2001Populismo e autoritarismo per reinstaurare la monarchia?
11.04.2001Censimento: in calo la popolazione in Bulgaria
09.04.2001Tutto il potere allo zar!



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)