Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
 Commenti alla notizia 
30.06.2004 - FORTE CRESCITA IL SETTORE TURISTICO IN BULGARIA

Autore: barracuda (Non Verificato) - Data: 05.07.2004
Oggetto: CIFRE PRIVE DI FONDAMENTO

Con questo mio intervento vorrei far riflettere ai migliaia di lettori di questo sito che tale notizia mi sembra priva di fondamento.
Si parla di 300 milioni di Euro di investimenti per il turismo in Bulgaria (in quanti anni sono stati investiti questi denari?in 10 15 o 20?) e concludo dove?
Penso poi ai 250000 italiani che vengono a trascorrere le loro vacanze in Bulgaria. In quali alberghi fatiscenti pernottano? In quali ristoranti pasteggiano (e risaputo che siamo di gusti un pò raffinati e il sirenè pocioski è si buono ma non lo puoi mangiare per 15 giorni di fila)
Se ci fosse una moltitudine di italiani sul Mar Nero si dovrebbe sentir parlare solo in italiano, ma così non è.
Forse un giorno tutto questo accadrà. Speriamo
Cordialità a tutti


Autore: tezieva (Non Verificato) - Data: 06.07.2004
Oggetto: Commento

Finalmente barracuda. Uno con i piedi per terra.


Autore: gipi (Non Verificato) - Data: 06.07.2004
Oggetto: Commento

finalmente uno con i piedi per terra e la testa da un'altra parte!
Attenzione che ad avere la testa tra le nuvole non ci si accorge che con i piedi si sta pestando...in casa propria! Anche per chi ha i gusti raffinati!
Prima di parlare occorre documentarsi ed accertarsi che le pile siano ancora cariche.
Pino



Autore: stronzo (Non Verificato) - Data: 07.07.2004
Oggetto: Commento

va bè,le cifre non sono vere...però barracuda -tu sei proprio un coglione


Autore: Michele2 (Non Verificato) - Data: 07.07.2004
Oggetto: Commento

Come al solito lo scambio di contumelie prevale sulla discussione costruttiva... penso che almeno qui potremmo contenerci un tantino, del resto è già stato fatto presente che i commenti alle notizie non possono e non devono diventare un doppione del forum...

Comunque la notizia sulla crescita del settore turistico in Bulgaria io personalmente la ritengo credibile e mi auguro che il Paese balcanico continui su questa china, senza che mi ossessioni il fatto che gli italiani che vanno in vacanza sul Mar Nero siano pochi... avendo il mare loro ed alternative geograficamente più vicine rispetto alla Bulgaria, a me sembra una cosa logica...


Autore: barracuda (Non Verificato) - Data: 08.07.2004
Oggetto: In risposta a tutti i commentatori e non

Ho trascorso parecchi periodi di vacanza in Bulgaria. Ci sono località che non hanno nulla da invidiare ad altre destinazioni europee, ma mi farebbe piacere che le istituzioni facessero conoscere di più il paese attraverso la partecipazione in Fiere internazionali del turismo (vedi per esempio il BIT di Milano) e che sensibilizzassero le associazioni alberghiere (ove esistano) nella preparazione di pacchetti turistici All Inclusive a prezzi competitivi (soprattutto nei confronti dei paesi limitrofi).
Il settore turistico potrebbe si diventare una fonte economica di primaria importanza.
Nella speranza che tutto questo accada nei prossimi anni. Un saluto a tutti.
Barracuda




Autore: Quentin (Non Verificato) - Data: 08.07.2004
Oggetto: Commento

Mi associo anch'io al commento di Michele2, ritengo che la notizia sia abbastanza veritiera, cifre a parte. Non saranno 300 Mio di Euro però gli investimenti ci sono, vedi i nuovi complessi che sono sorti nelle varie località turistiche (Albena, Golden Sands, ecc), e tutti di buon livello. I turisti, per lo più nordici, sono presenti in gran numero durante la stagione estiva mentre gli italiani sono ancora poco presenti.


Autore: gipi (Non Verificato) - Data: 08.07.2004
Oggetto: Commento

Sono contento che barracuda abbia fatto un piccolo ma significativo passo indietro rispetto a quello che aveva scritto nel suo primo intervento. Questo è sicuramente un fatto positivo per chi, come me, vivendo la realtà bulgara da tanti anni, non ama che si etichetti la Bulgaria come il Paese delle "votazioni alla bulgara", andando solo a "vangare" nei luoghi comuni. Così come ho attaccato nel mio precedente intervento, voglio fargli i miei complimenti, spero graditi, per essere passato da "critico massimalista" a "critico propositivo". Questo fa bene a tutti noi del forum, alla Bulgaria ed al popolo bulgaro.
Vorrei aggiungere che i dati ufficiali sugli investimenti nel settore turistico sono, contrariamente a quanto si pensa, riduttivi rispetto a quanto sono effettivamente stati.
Possiamo sicuramente discutere su come sono stati fatti (alcune volte in modo un po' "pacchiano") ma, nella maggioranza dei casi, ricalcando il modello europeo (almeno in certe zone come detto da quentin).
E' altrettanto chiaro che noi italiani siamo tradizionalmente abituati ad un certo livello, anche nelle soluzioni più economiche e familiari. Ma noi abbiamo una tradizione secolare sul turismo.
Il turismo internazionale, come tutta l'economia bulgara, è agli inizi e, sino ad ora, è stato sfruttato soprattutto da inglesi, tedeschi, russi ed altri popoli dell'area ex.
D'altronde non possiamo pensare, da italiani, che se ci sono pochi turisti italiani il turismo bulgaro non funziona.
Sicuramente il turismo bulgaro è stato promozionato in Italia negli scorsi anni quando il livello dei servizi non era sicuramente all'altezza delle aspettative degli occidentali (c'era sempre uno stand al BIT a Milano).
E sulla mancata promozione barracuda ha ragione.Non si fa ancora abbastanza (almeno per l'Italia) per promozionarlo in modo attrattivo. Ci sono diverse agenzie inglesi e tedesche (guarda caso con operatori bulgari) che lo fanno. Ma, anche secondo me, non basta.
Forse perchè il settore è ancora in mano ad operatori che pensano al loro profitto personale, svincolati da qualsiasi regolamentazione statale sullo sviluppo del settore.
A mio parere ritengo che questo argomento possa essere di estremo interesse e partecipazione nel forum e quindi invito tutti a proseguire il discorso in quella sede.
Ciao. Pino


Autore: simeon (Non Verificato) - Data: 08.07.2004
Oggetto: Commento

Vorrei dire la mia sul turismo in Bulgaria da bulgaro. Ma di sicuro se c'era una industria che ha sempre funzionato da almeno 20 anni da quelle parti (Bulgaria), questa era il turismo. Gia allora esistevano alberghi di lusso. Purtroppo pieni solo di turisti stranieri dal est e dal ovest. Questi alberghi esistevano non solo sul mare ma anche in montagna. Mi ricordo che si facevano i campionati del mondo di sci a Borovetz. Cmq di sicuro fuori da queste isole la situazione era diversa ma il turismo c'era. Adesso la situazione non la conosco e commentare sui dati non potrei. Mi pare che sia normale che in Italia si conosce di poco il mare e la montagna in Bulgaria. Saluti a tutti
simeon


Autore: tezieva (Non Verificato) - Data: 10.07.2004
Oggetto: Commento

Il servizio turistico sta migliorando ultimamente. Gli alberghi dei qualli parla Simeon non lo siano piu' ma i loro proprietari e usofrutuari non sono cambiati. E pure non volendo criticare la Bulgaria, da bulgara vi vorrei dire che le notizie e le cifre servono solo per demagogia, mentre lo stipendio minimo e 60 Euro = una NB in albergo ***. Facciamo gli auguri di buona vacanza anche agli operai..


Autore: gkoleva (Non Verificato) - Data: 21.07.2004
Oggetto: Commento


Sicuramente gli italiani,come turisti in Bulgaria non sono tanti,pero potete vedere quell articolo dal giornale inglese "The times"

http://travel.timesonline.co.uk/article/0,,10209-1180281,00.html




Autore: tezieva (Non Verificato) - Data: 22.07.2004
Oggetto: Commento

Ma certo che le agenzie scrivono tutto quello che li fa comodo.Non si sputta nel piatto dove si mangia.



Aggiungi il tuo commento | Leggi la notizia




Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Cittā e Localitā Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Societā Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)