Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
 Commenti alla notizia 
20.01.2004 - LA POLITICA ECONOMICA NEOLIBERISTA ╚ DANNOSA PER LA BULGARIA

Autore: Michele2 (Non Verificato) - Data: 25.01.2004
Oggetto: Commento

Non mi risulta che la situazione economica della Bulgaria nel 1989 fosse così florida come afferma questo professore, così come a mio parere è sbagliato attribuire genericamente la colpa alla "politica neoliberista"... neanche a me piacciono molte delle cose che sta facendo il signor Saksoburgovski, ma quest'ultimo non può certo pretendere di avere il monopolio del liberismo...

Io auspico un buon futuro per la Bulgaria, che a mio parere non può certamente essere rappresentato da un ritorno ad un passato infelice che ben pochi vorrebbero... un'economia di mercato bene applicata, stando con i piedi per terra e senza aspettarsi miracoli, potrebbe rappresentare a mio avviso una buona scelta...


Autore: Sonia (Non Verificato) - Data: 26.01.2004
Oggetto: Commento

A prescindere dal fatto che nessuno ha mai chiesto un ritorno al passato, semmai un futuro migliore , il ritorno al passato capitalista c’è stato.

Il lifting del neoliberismo, che ha sfigurato vari paesi ( basta guardare in faccia l’Argentina, la beniamina degli Stati Uniti ) continua a mietere vittime.

La cosa più sorprendente di questo articolo, scritto da un professore bulgaro, deputato della maggioranza governativa, il quale sicuramente conosce la Bulgaria meglio di chiunque italiano, è che non dà la colpa ai governi precedenti. M

entre l’Italia lotta ancora con il komunismo e non fa un passo in avanti dal suo passato, la Bulgaria dimostra senz’altro una maturità politica notevole e guarda avanti, verso il baratro. Speriamo che il neoliberisti non la spingano verso il passo decisivo.



Autore: todimilano (Non Verificato) - Data: 26.01.2004
Oggetto: Commento

E' inutile farsi delle illusioni.
Il futuro è già nero nei Paesi di massimo soicco di questo ingiusto sistema.
Per quanto riguarda il "comunismo" - stavamo bene quando stavamo peggio.
Per la democrazia attuale che non c'è basta dare l'aasurdo esempio di chi ha voluto togliere la stella dall'albero di Natale di una città con l'ovazione della popolazione solo perchè è un simbolo "comunista".
Quale futuro per un Paese così?
Non c'è bisogno di essere professori per capirlo o intuirlo.


Autore: Michele2 (Non Verificato) - Data: 26.01.2004
Oggetto: Commento

Peggio che lo schifo dei tempi del comunismo per me è impossibile... ecco perché rimarrò sempre ottimista riguardo al futuro della Bulgaria...



Aggiungi il tuo commento | Leggi la notizia




Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)