Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
 APPUNTI DI VIAGGIO 
SOFIA CRESCE MA NON INVECCHIA


Serata
a Sofia 28.05.2001



Sofia, Cattedrale A. Nevski



Sofia, Sinagoga



Campagna Elettorale 2001



Shumen, Moschea
L'aereo s'abbassa ... rivedo Sofia dall'alto, tre anni sono passati dall'ultimo atterraggio, perché nel 1999 e 2000 sono andato e ritornato in automobile via Grecia ...
Sofia, sembra più luminosa e, come sempre ... è vero: cresce ma non invecchia!
L'autobus che porta all'uscita dell'aeroporto sembra persino più veloce, l'ansia c'è... però non riconosco l'aeroporto, è più "tirato a lucido"... marmi, luci, aria condizionata (che funziona) e poi c'è un'aria strana, nuova ... il colore dominante è un azzurro intenso quasi blu ... un blu ... direi "governativo".

Nessuna fila, rapidamente controllo passaporti, quanta valuta porti? Malko, ne mnogo Leva, az sam pensia ...
E mi trovo fuori, cerco il taxi, rapidamente arrivo alla Centralna Garà e, lì vicino quel piccolo hotel al 5° piano senza ascensore, ma tremendamente pulito ed economico.

Non ho il tempo per guardarmi troppo attorno che, ecco sono le 18,45 ... giù di volata con il giornale "segnale di riconoscimento" ... la prima ad arrivare è Antonia ... ci riconosciamo subito... mi sento molto "ministro degli esteri" ma appena dopo ecco apparire di corsa Stayko e, subito dopo, tutti gli altri

Quante parole ... veloci, rapide, scoppiettanti sembra che ci conosciamo da una vita e subito dopo gli altri nomi, quelli degli amici del forum, e Manuel? e tua moglie? e Francesca? e Sonia come sta? di tutti ci ricordiamo anche di ... Paolo.

La serata è magnifica, a tavola si brinda: quasi tutti con "Rakija" ma ci si ricorda anche di una camomilla (ordinata a parte) per Paolo e Francesca.

Facciamo le ore piccole, mi accompagnano ancora fin sotto le finestre dell'hotel ... leka nosht a tutti.

All'indomani una mega-passeggiata con Stayko, molto preso nella sua qualità di... ministro degli interni, del turismo, dei trasporti, della cultura e dei rapporti con i "visitatori" e di ... vero amico.
I trasporti pubblici sono ottimi, con un paio di Leva prendiamo un biglietto valido tutto il giorno su tutti i mezzi pubblici (Tram e Autobus).

Ho rivisto la Sinagoga, ma non è vero che è stata ristrutturata: la ristrutturazione riguarda il Centro Commerciale che si trova tra la Moschea e, appunto, la Sinagoga.
Il centro Commerciale è attraente, luci, negozi ben forniti, anzi alcuni sembrano delle Boutique … della frutta ...

Ho notato che Sofia è più ... pulita, per carità non dico che prima era sporca dico solo che è più pulita, si vede che gli addetti (quasi tutti rom) lavorano sodo.

I taxi sono numerosi e (per noi) costano poco.
Riparto verso l'interno della Bulgaria, naturalmente in treno, un biglietto in prima classe con posto riservato (percorso circa 350 Km.) 15, 80 Leva ... 15.800 lire.
Com'ebbi ad osservare gli anni scorsi i treni non sono molto veloci, ma sono comodi e rispettano l'orario, l'unica nota stonata sono le toilette ... quasi inutilizzabili.

A poco a poco riprendo contatto con la gente, il mio poco bulgaro (solo parlato) mi permette di capire che qualche cosa è effettivamente cambiato.

E' difficile esprimere le sensazioni ... sono solo tali ... la gente mi sembra più rilassata, anche se mi dicono che gli stipendi operai sono a circa 200 Leva mensili e le pensioni variano dai 70 ai 120 Leva mensili.
I negozi sono belli, ben forniti ed i ristoranti abbastanza frequentati.
I muri sono tappezzati di manifesti elettorali, anzi uno di questi (bianco e blu) annuncia che la sera alle 18 nel Teatro Cittadino terrà un comizio…il primo ministro Kostov

Non ci vado solo per non mettere in difficoltà l'amico "interprete ottantunenne": parla molto bene l'italiano, ma chiedere la traduzione di un intero comizio ... mi sembra troppo (e poi...come la penserà … l'interprete?)

Su altri simpatici manifesti sorride una bimbetta bionda che ha disegnato un sole stilizzato ... da altri ancora, sorride l'ex re Simeon con quei suoi occhietti furbi.

In bocca al lupo amici bulgari sappiate scegliere il meglio per il vostro Paese.

Ricominciano le discussioni sulle differenze tra bulgari ed italiani ... è vero quando sono in Bulgaria, sono ricco, ma in Italia sono un comune pensionato ...!

Mi dicono che i bambini orfani dovrebbero essere accolti in Italia assieme ad alcuni loro parenti che potrebbero anche trovare lavoro, mentre in Bulgaria potrebbero rimanere i pensionati aiutati dalle rimesse di chi lavora in Italia ... già, ma fra 10 anni quanti bulgari ci saranno in Bulgaria?

Atre brevi note: molte case nuove non dispongono di termosifoni, in quasi tutte le camere ci sono radiatori elettrici ... tenuto conto che quasi tutte le cucine non sono a gas, ma elettriche ... mi viene da chiedere (deformazione professionale) che razza di contatori e di quanti KW di potenza impegnata dispone una normale abitazione di questo tipo.

Quest'altro fatto l'avevo già notato gli anni scorsi, ma sembra essersi ulteriormente accentuato: le ragazze che fumano sono la maggioranza assoluta ... sarebbe interessante un'indagine medica sulle condizioni dei polmoni di questa categoria di persone.

Sul treno che mi riporta a Sofia faccio una lunga ... chiacchierata (sic) rigorosamente in bulgaro con un giovane militare che presta servizio a Sofia...salta fuori il Sito Bulgaria-Italia ... ci scambiamo gli indirizzi e-mail ...

Ritorno in quel piccolo Hotel, all'indomani cerco il taxi 1280 ... "molia, aerogara" ... rapido e veloce per soli cinque Leva mi lascia davanti alle "partenze" con un "dovigdane gospodin"... da, da dovigdane i mnogo blagodarià!

Testo e foto di Pietro - 15.06.2001



Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)