Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
 APPUNTI DI VIAGGIO 
BULGARIA, BLAGODARIJA! (IN CAMPER) - 3/3
di Anna Lia Raul e Tommaso Pompilio
05.09.2002

(Nessebar)

Il mattino dopo circum-camminiamo... l'isola. E sì, perché di un' isola stiamo parlando. Il mare è bellissimo a quest'ora, ed a tratti ho l'impressione che non ci siamo spostati tanto lontani da casa!

Lasciamo Nessebar alla volta di Burgas, altra bella città sulla costa del mar Nero. Qui acquistiamo delle focacce ripiene di formaggio. Una bontà! Saranno il nostro pranzo.

Sozopol: Porto di pesca, arroccato su una penisoletta, è un'altra città museo. Sosta a pagamento. Visitiamo il centro. Bello, forse meno importante di Nessebar, ma molto più naturale. Una mostra di artisti richiama la nostra curiosità, con opere di squisita fattura.

Lasciamo Sozopol perché il mare ci chiama. Sostiamo su una lunghissima spiaggia. C'è un vento alquanto deciso e il mare è particolarmente mosso. Riusciamo a farci il bagno senza rischiare di allontanarci, perché le onde sono piuttosto violente. L'acqua non è... Nera!! ma decisamente dolciastra. Ho trovato su questa spiaggia alcune conchiglie colorate. Ripartiamo per Primorsko.

Parcheggiamo davanti i giardini di una scuola. E' da prendere a modello per come è curata. Non lontano troviamo un negozio che vende vini. I prezzi sono invitanti, da uno, a due Leva a bottiglia. Scegliamo alcune bottiglie a caso, ma la signora interviene e ce ne suggerisce altre. Parla in francese. Ne approfitto per chiederle alcune informazioni sul luogo, ma lei si scusa dicendo che è solo di passaggio. Il negozio non è suo ed è li per aiutare un'amica. Lei è una professoressa di Filologia Bulgara all'università di Sofia!!!

Appena fuori dal paese, ad un distributore ci fermiamo per fare il pieno di gasolio e di acqua visto che c'è. Al gestore lasciamo una mancia in omaggio alla sua cortesia. Dormiamo davanti alla scuola.


06.09.2002

L'indomani lasciamo Primorsko. Inizia qui il tratto più bello della costa del mar Nero. A spiagge selvagge si susseguono calette e promontori. Ci dirigiamo al parco naturale del fiume Ropotamo. Con pochi Lev i barconi ci portano in un ambiente lacustre e selvaggio dove la natura fa da padrona. Scegliamo un promontorio con giù una spiaggetta dove facciamo il bagno. La costa è formata da milioni di gusci di cozze sminuzzate. Quelle che peschiamo le restituiamo al mare poiché il loro colore e sapore ci lasciano dubbiosi. Per la notte ci dirigiamo a Tsarevo.

Parcheggiamo al porto e con poche le poche Lev rimaste ceniamo in un grazioso ristorantino, mangiando veramente bene. 32 Lev in sette persone!!!

Il paese è grazioso. Somiglia ad un borgo Greco. Una piazza alberata dove si affaccia un palazzo importante pieno di nidi di rondine, belle strade con locande e negozietti.


07.09.2002

Al mattino sveglia presto a far rifornimento d'acqua. Accanto a noi un vecchio camper con targa Bulgara. Forse è l'unico. In un attimo si forma un capannello di gente . Tutti ci fanno domande, vogliono sapere da dove veniamo, come si vive in Italia, quanto si guadagna. Ci scambiamo idee e informazioni, ed un marinaio che fa da interprete, in un italiano stentato ma comprensibile, ci dice che ha frequentato l'accademia delle belle arti dove ha imparato la nostra lingua. A pensarci bene ha proprio l'aria di un artista, ma le vicissitudini della vita lo hanno portato a fare un altro mestiere. Ci salutiamo e prima di lasciare la bella Tsarevo, direzione Turchia, compriamo il pane e del formaggio fresco ad un negozio sulla strada. La negoziante nel salutarci ci augura in francese 'Bonne journèe'.

TORNEREMO...

Anna Lia Raul e Tommaso Pompilio

04.03.2003 (Fine)

ALCUNE INFORMAZIONI UTILI SUL VIAGGIO

  • 1 Lev = 50 cent di Euro
  • Autostrade km 314 (dati 1996).
  • Costo del gasolio 56 cent di Euro.
  • Segnaletica stradale prevalentemente in Cirillico.
  • Nel nostro viaggio abbiamo percorso circa 3000 km, consumati 380 litri di gasolio , per un totale di spesa di circa 1600 Euro comprensivi di traghetti da e per l' Italia.
  • Due equipaggi per un totale di sette persone, con un Rimor Super Brig 728 , e un Carioca 7 di nostra proprietà.
  • Problemi, nessuno.

BULGARIA, BLAGODARIJA!  - (IN CAMPER) - 1  2  3




Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura Città e Località Economia Folklore Informazioni Politica e Governo Società Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)