Home | Notizie | Forum | Club | Cerca 
Subscribe
Share/Save/Bookmark

Bulgaro
     
         Utente: non registrato, entra
 Georgi Balkanski (1906-1996) 

Georgi Balkanski (Georgi Grigoriev) è nato nel 1906 in un villaggio della Bulgaria settentrionale da una famiglia contadina, ha compiuto i suoi studi superiori a Tirnovo (l’antica capitale) e quelli universitari (agronomia) in Francia. Avvicinatosi giovanissimo al movimento anarchivo, è stato arrestato e ricercato per decine di volte: nel 1925 fu anche condannato a morte, pena alla quale sfuggì rifugiandosi in Cecoslovacchia.

All’epoca della rivoluzione sociale del ’36 si recò in Spagna, al fianco delle migliaia di anarchici spagnoli e stranieri impegnati nell’impari lotta contro le armate fasciste ed il tradimento stalinista. Ritornato in Bulgaria fu processato e quindi incarcerato in un campo di concentramento. Ha successivamente partecipato al movimento cooperativo fondando delle collettività sul modello di quelle aragonesi. Arrivati al potere i comunisti è stato licenziato, quindi condannato (in contumacia) a 15 anni di carcere.

Si è sottratto alla detenzione rifugiandosi prima in Turchia, quindi in Italia ed infine in Francia - dove vive fin dal 1950. È autore di vari opuscoli e libri (il suo "Liberazione nazionale e rivoluzione sociale ", edito a Parigi nel 1969 in lingua bulgara dalla casa editrice "Notre Route"), nonché del progetto di programma della Federazione Anarco-comunista bulgara (F.A.C.B.), della quale è stato attivo militante. E' morto nel 1996.

Fonte: Rivista A N°50 Ottobre 1976




Follow Bulgaria-Italia on Twitter  Follow Bulgaria-Italia on YouTube   Follow Bulgaria-Italia on LinkedIn

Ultime Notizie
 

Conoscere la Bulgaria
  Arte e Cultura CittÓ e LocalitÓ Economia Folklore Informazioni Politica e Governo SocietÓ Turismo

Notizie
  Temi Speciali Autori News Feeds (rss) Media bulgari (english)